Scott Fishman di Channel Guide Magazine ha intervistato Shawn Michaels. Ecco gli highlight:

Pubblicità

Il suo ruolo nel backstage di NXT:

“Riuscirei a definirlo se fosse un ruolo e se sapessi che ruolo è, ma non lo so. È un po’ come ho sempre vissuto la mia vita, e gran parte della mia carriera. Sto talmente tanto tempo nel Performance Center che qualcuno è titubante a dirmi di andarmene. Ci sto da un po’, di solito sto lì guardando video e aiutando gli altri sotto molti aspetti. Ho deciso io di seguirli on-the-road, volevo conoscere meglio i talenti, ma soprattutto vedere cosa fanno e come lo fanno. Volevo anche vedere com’è il pubblico, che è diverso di stato in stato, ma anche di città in città. Più so, meglio posso aiutarlo, soprattutto con l’aiuto di Matt Bloom, Sara Amato e Triple H, che hanno lavorato duramente per rendere NXT il prodotto che è ora”.

Chi gli piace di più tra i talenti di NXT?

“Mi piacciono molto Roddy Strong, Aleister Black, Johnny Gargano, Velveteen Dream, Heavy Machinery, Authors of Pain, Sanity, e sono solo alcuni tra i miei preferiti. Mi piacciono molto anche Amber Moon ed Asuka. Il wrestling business è comunque pieno di giovani talenti. È molto eccitante per me poterli aiutare a crescere, soprattutto con questo nuovo ruolo”.