Ecco a voi il report completo dell'ultimo episodio di Smackdown. Alla tastiera BazingaHWF, che sostituisce il buon Mauro Chosen One.

Pubblicità

La puntata inizia con l'ingresso Dolph Ziggler, il quale sfoggia alla vitta il titolo Intercontinentale, di proprietà di Wade Barret. Ci viene anche mostrato il modo in cui Dolph è entrato in possesso della cintura, in quel di Raw. Dopo aver preso un microfono inizia a dire:

“Mi sta davvero bene. Comunque se non ricordo male, mi sembra di non aver avuto un rematch per il titolo Intercontinentale contro Barrett, forse perché a Survivor Series avevo fatto perdere il potere all’Authority? Ora ho una seconda opportunità. Quando ho vinto il titolo l’anno scorso mi è cambiata la vita. Per questa ragione annuncio ufficialmente la mia partecipazione al Ladder Match di Wrestlemania. Manca qualcosa però, per meglio dire qualcuno, qualcuno che allo Showcase of Immortals ha dimostrato che non è importante quanto sei grosso, ma quanto il tuo cuore è grande, qualcuno che ha dimostrato che tutto è possibile, qualcuno che a Wrestlemania è diventato campione indiscusso della WWE.”

Parte la musica di Bad News Barrett, che si palesa con un microfono in mano:

“So chi è la persona di cui tu stai parlando Dolph, ma non mi importa. Ciò che mi interessa è che tu hai qualcosa che mi appartiene, qualcosa che voglio!”

Dolph: “Qualcosa che vuoi? Carisma? Un Bell’aspetto? Un naso non rotto?”

Barrett: “Tu sei il comico lo avevo dimenticato. Comunque gente come te, come Harper, Dean Ambrose, R-Truth, potete rubarmi il titolo quante volte volete, ma io rimango ugualmente il campione! Quello di Wrestlemania è il mio match e quella è la mia cintura! Ora, o mi ridai il titolo oppure me lo prenderà io dal tuo corpo privo di sensi.”

Prima che possa accadere qualcosa, Luke Harper attacca alle spalle Ziggler e lo inizia a picchiare. Barrett entra sul ring per riprendersi la cintura, ma Harper lo blocca. Nel frattempo, rinviene Ziggler che colpisce entrambi gli heel, ma viene presto soverchiato a causa dell’inferiorità numerica. Parte dunque la musica di Dean Ambrose, che viene in soccorso di Dolph. I due mettono in fuga Barrett ed Harper; tuttavia mentre la rissa è ancora nel vivo, arriva R-Truth di nascosto, che mimando le movenze di un ladro provetto, ruba la cintura e si nasconde sotto il ring. Ambrose e Ziggler non trovano più il titolo, che poco prima era al centro del quadrato. Truth esce da sotto il ring, scappando verso il backstage.

Intervistato da Renee Young, Truth prova a dare il titolo proprio alla bellissima intervistatrice, la quale tuttavia rifiuta.

 

Annunciato il Main Event della serata: Dolph Ziggler e Dean Ambrose faranno squadra contro Luke Harper e Bad News Barrett.

 

Match 1: Tyson Kidd & Cesaro vs Los Matadores w/El Torito (2+/5)

Fanno il loro ingresso I campioni, accompagnati da Natalya, vestita con un notevole attire in lattice, che non dispiace per nulla. I due toreri, invece, sono già sul ring. Parte anche un breve filmato in cui Kidd e Cesaro decantano le loro doti. Da notare la mimica facciale di Antonio, che mi fa sempre sorridere.
L'incontro inizia con i Matadores eseguire una combo su Tyson Kidd; Cesaro si prende rapidamente il cambio, subendo però un head scissor prima da uno e poi dall’altro matador. Tuttavia lo svizzero riesce a lanciare Diego alla corde ed esegue in rapida successione un Tilt-a-Whirl Backbreaker e un Foot Stomp. Il tutto porta ad un conto di due. Diego prova una piccola reazione, e per questa ragione Tyson Kidd prova ad interferire, ma viene gettato fuori dal ring dal torero. Diego prova a questo punto a dare il cambio, ma Fernando viene fatto caracollare giù dall’apron da Kidd. Cesaro allora tenta un Roll-up illegale ai danni di Diego, ma El Torito fa notare all’arbitro che lo svizzero aveva i piedi sulle corde. Roll-up a sorpresa di Diego, che però porta solo ad un conto di uno. Cesaro assesta dunque un poderoso European Uppercut sul povero torero e prova anche a picchiare El Torito, il quale riesce in qualche modo a liberarsi, tentando a sua volta di distrarre il campione. Ci mette subito una pezza Natalya, che fa cadere El Torito al suolo. Cesaro inizia uno Swing su Diego e, mentre quest’ultimo vortica a mezz’aria, Tyson piazza un Dropkick basso alla testa di Diego. Schienamento di Cesaro, che vale la vittoria.

Winner: Tyson Kidd & Cesaro

 

Nel backstage Kane e Big Show ufficializzano la loro partecipazione nella Andre The Giant Memorial Battle Royal. Entrambi fanno propositi di vittoria, provocandosi a vicenda.

Match 2: Kane vs Ryback (1,5/5)

Fa il suo ingresso prima il Big Guy e poi Kane. Prima dell’entrata del Demone viene mostrato un recap di quanto accaduto a Raw fra Seth Rollins e Roman Reigns.
Big Show è a bordo ring ed osserva il trofeo di Andre The Giant. Ryback sul ring parte a testa bassa, mettendo a segno una spallato, provando poi un salto dalle corde, che Kane neutralizza con un buon montante al mento. Il Demone mette dunque all’angolo il suo avversario e piazza dei colpi duri e anche una valanga. Tuttavia poco dopo sbaglia la misura di una rincorsa e subisce in rapida sequenza dal Ragazzone uno spezza collo, un Belly to Belly Suplex, uno Splash dalla seconda corda e una Spainbuster non riuscita alla perfezione). Ryback si carica per il Meat Hook, ma Big Show prova ad interferire. Il tentativo fallisce miseramente e Ryback mette ugualmente a segno il suo braccio teso, che vale la vittoria.

Winner: Ryback

Kane, infuriato, prende un microfono e annuncia che immediatamente Ryback affronterà Big Show.

Match 3: Big Show vs Ryback (1,5/5)

Show prende subito il controllo della situazione e mette a segno una serie di Body Slam consecutive. Anche lui però sbaglia la misura di una rincorsa, consegnandosi al Big Guy, che lo trivella all’angolo con dei blocchi, seguiti da una pessima Spainbuster. Questa volta è Kane che tenta di interferire, beccandosi un Meat Hook da Ryback. Tuttavia l’azione del Demone è fruttuosa, poiché Big Show riesce a colpire il suo avversario con il K.O. Punch, che porta allo schienamento vincente.

Winner: Big Show

 

Recap delle azioni di Bray Wyatt di Fastlane e dell’ultima di Raw. Troviamo dunque Bray nel suo solito spazio vuoto ed oscuro, dove inizia a dire che sta attendendo una risposta di Undertaker e che una cosa molto importante per il becchino… e viene cosi inquadrata l’Urna. RISE DEADMAN, RISE!

 

Viene annunciato che questa sera AJ Lee farà il suo primo match dopo 3 mesi. La sua avversaria sarà Brie Bella.

Promo sul ritorno di Sheamus. Quando avverrà?

Recap del riuscito segmento a Raw fra Jon Stewart e Seth Rollins

 

Fa il suo ingresso Brie, accompagnata dalla sorella Nikki. Nel frattempo viene mostrato quanto accaduto a Raw, ovvero il ritorno di AJ. Le due gemelle hanno un microfono e stanno per tenere un promo.

Nikki:” Tutti quanti conoscete l’hastag #GiveDivasAChance, no? Voglio mettere le cose in chiaro. Il movimento non sta a significare –Date ad AJ Lee una Chance-, ma è date alle DIVAS una chance. Ed è esattamente quello che io e Brie abbiamo fatto, mentre AJ era in vacanza.”

Brie: “Esatto Nikki. Mentre AJ trascorreva i suoi tre mesi di vacanza a rillassarsi, io e mia sorella abbiamo dato a tutte le Divas del roster un’opportunità; sfortunatamente per loro nessuna ci ha sconfitto. Per questo Nikki rimane le vostra campionessa e noi due le star di Total Divas!”

Nikki:” Per questo motivo noi rifiutiamo chiunque torni all’improvviso, sostenendo di poter salvare il movimento, soprattutto AJ e la sua amica Paige.”

Brie: “Dunque AJ, vieni fuori e così ti daremo la tua piccola e preziosa chance.”

Fa dunque il suo ingresso AJ Lee. Dopo la pubblicità arriva anche Paige, che starà a bordo ring.

Match 4: Brie Bella vs AJ Lee (3-/5)

Primo scambio vinto da Brie, che mette all’angolo AJ, la quale risponde con una ginocchiata ed un Arm Drag, mantenendo poi la leva al braccio. Brie si libera, ma viene intercettata e atterrata da una gomitata.  AJ sale dunque sul paletto, mettendo a segno un Cross Body. Dopo, lancia la sua avversaria contro le corde, provando a colpirla in corsa, venendo tuttavia intercettata da Brie che la respinge e la colpisce successivamente con un buon Dropkick dalla seconda corda, che vale solo un conto di due. Brie mette a segno anche un braccio teso, che porta nuovamente ad un conto di due.Brie blocca un braccio alla sua avversaria, eseguendo poi una sottomissione simile alla headlock; tuttavia AJ riesce a liberarsi, ma non riesce a divincolarsi del tutto, poiché colpita da un duro colpo alla schiena da Brie, la quale mette a segno un altro bel Dropkick, questa volta da un’angolazione molto bassa. Solo due. Brie getta 3 volte AJ contro l’angolo. Paige a questo punto tenta di distrarre la moglie di Daniel Bryan, la quale subisce un roll-up da AJ, che porta ad un conto di uno. La gemella riprende il controllo della situazione ed esegue un nuovo braccio teso. Nuova sottomossione ai danni della ragazza del New Jersey, la quale riesce a liberarsi, ma solo per un momento, poiché subisce una DDT veloce di Brie. È un dominio della gemella, che mette a segno anche un Rolling Neck Snap. AJ non riesce a trovare una via di uscita, tanto da subire una ginocchiata poderosa in pieno volto. Brie tenta nuovamente un Dropkick dal paletto, ma fallisce su tutta la linea. AJ inizia ad inanellare dei buoni colpi, fra cui uno spezza collo e un dropkick, che fa caracollare la gemella fuori dal ring. Paige sembrerebbe voler colpire Brie, allora arriva Nikki a proteggere la sorella. AJ la riporta sul ring ed esegue la Black Widow. Nikki prova ad interferire, ma Paige la blocca. Brie non può che cedere.

Winner: AJ Lee

Nota: Circa 12 minuti a disposizione delle Divas, fra promo iniziale, match e festeggiamenti finali.

 

Nel backstage troviamo Renee Young con Daniel Bryan. Renee dice a Bryan che Dolph si è chiaramente riferito a lui ad inizio puntata. Bryan risponde dicendo che la situazione intorno al titolo Intercontinentale è molto interessante e non vede l’ora di vedere gli sviluppi della faccenda.

 

Match 5: The Miz & Damien Mizdow vs New Day(Kofi Kingston & Big E) (2-/5)

Prima del match ci viene mostrato un recap di quanto accaduto a Raw e del fantastico spot di NIAGARA.
Miz inizia contro Kofi, il quale parte bene eseguendo una buona sequenza di manovre. Miz però assesta una DDT, dal buon impatto. Il pubblico però vuole vedere Mizdow e lo fa sentire a gran voce. Mizanin non ci pensa nemmeno a dargli il cambio. Kofi esegue un dropkick, che getta l’avversario al suo angolo. Mizdow ne approfitta e si prende il cambio, atterrando poi Kofi ripetutamente, anche con un Big Boot. Purtroppo per lui, The Miz si riprende il cambio. Il Moneymaker si consegna però nelle fauci nemiche e il New Day ottiene una facile vittoria. A bordo ring Mizanin se la ride sotto i baffi.

Winner: New Day

 

Recap del promo di Paul Heyman a Raw.

Roman Reigns, intervistato da Byron Saxton, diche che Brock Lesnar gli farà del male. Basta guardare quello che ha fatto ad Undertaker e John Cena. Ma lui lo colpirà alla mandibola e lo atterrerà con una Spear, diventando nuovo campione. Believe That!

 

Match 6: Jack Swagger vs Rusev w/Lana (2-/5)

Swagger inizia bene con un braccio teso, gettando l’avversario anche fuori dal ring. Tuttavia al ritorno della pubblicità Rusev è in pieno dominio. Lo vediamo eseguire un Dropkick e una serie di calci e gomitate violenti ai danni di un avversario inerme. Swagger ad un certo punto ribalta una sottomi9ssione e riesce ad atterrare Rusev, ma fallisce lo Splash dal paletto, ma comunque non si perde d’animo, tentando di eseguire la Patriot Lock. Rusev però afferra rapidamente le corde. Successivamente Jack si fa sorprendere ingenuamente, beccandosi un poderoso Super Kick, seguito dalla Accolade, che lo fa cedere quasi all’istante.

Winner: Rusev

Sul grande schermo appare Curtis Axel, in tenuta Axelmania. Curtis, imitando Hulk Hogan, tiene un promo sfidando Rusev ad un incontro 1 vs 1. WHAT’S YOU GONNA DO BROTHER, WHEN AXELMANIA RUNS WILD ON YOU!” Si strappa la maglietta in grande stile.

 

Promo abbastanza inutile fra Cameron, Summer Rae ed Eva Marie sul discorso Give Divas a Chance. Tutte dicono di essere superiori alle altre.

 

Match 7: Dean Ambrose & Dolph Ziggler vs Bad News Barrett e Luke Harper (3-/5)

Scopriamo che Truth è al tavolo dei commentatori, con la cintura e che tutti e quattro I wrestler sono già sul ring. La grafica riporta che manca solo un uomo per completare il numero dei partecipanti al Ladder Match di Wrestlemania.
Iniziano Harper e Ziggler, con una serie di ribaltamenti al suolo. Ziggler subisce una spallata, ma riesce anche a piazzare un dropkick, che non scalfisce tuttavia Harper, che lo atterra. Cambi da entrambe le parti. Ambrose e Barrett sul ring. Il Lunatic Fringe va in vantaggio, mettendo a segno una serie di colpi ad incrociare all’angolo e gettando il suo avversario fuori dal ring. Al ritorno della pubblicità ci troviamo nel più classico dei domini heel, con Ambrose in balia dei cambi rapidi fra Harper e Barrett. Dean tenta una reazione, che viene neutralizzata abilmente da Harper. Entra Barrett, che dopo dei buoni colpi all’angolo, va completamente a vuoti e subisce una tornado DDT. Ambrose da finalmente il cambio a Ziggler, che con grande energia mette al suolo Harper con una spezza collo. Dopo esegue una bella DDT. Solo due però. Ziggler sembra essere in pieno controllo, quando subisce una poderosa schiacciata ad uragano da Harper. Dean esegue nel frattempo su BNB il suo braccio teso con effetto elastico. Sul ring rimangono dunque Dolph e Harper. Luke punta Ziggler per finirlo con la Discus Clothsline; tuttavia viene intercettato da un eccellente Superkick, a cui segue pure la Zig Zag, ottenendo così la vittoria.

Winner: Dolph Ziggler & Dean Ambrose

Ziggler non ha il tempo di festeggiare, che viene colpito dal Bull Hammer di Barrett; prova ad interferire Ambrose, che viene però neutralizzato dell’ex leader del Nexus. Barrett punta R-Truth, il quale va per dare la cintura al legittimo campione, ma quest’ultimo subisce un Suicide Dive improvviso di un redivivo Ambrose. Truth allora va per fuggire, ma viene bloccato da Harper; tuttavia il rapper con l’astuzia lo atterra. Parte a questo punto la musica di Daniel Bryan, che si palesa sullo stage. Truth consegna la cintura a Bryan, che la guarda, la alza ed inizia a fare gli YES con il pubblico. Tuttavia l’ex campione WWE viene attaccato alle spalle da Stardust, che si prende la cintura. E con queste immagini termina la puntata.

 

Cosa mi è piaciuto: Puntata dedicata soprattutto allo sviluppo del Ladder Match, valido per il titolo Intercontinentale di Wrestlemania. Questa faccenda si è svolta in maniera sufficiente, lasciando comunque ancora il dubbio della partecipazione di Bryan. Positivo anche l'incontro delle Divas e il promo delle gemelle. 

Cosa non mi è piaciuto: Gli incontri con protagonisti Big Show, Ryback e Kane e quell'inutile promo di Cameron & Co nel backstage.

Considerazioni Generali: Personalmente non gradirei una partecipazione di Daniel Bryan nel Ladder Match, poichè lo releggherebbe in un incontro di bassa fascia. Tuttavia l'intromissione di Stardust e il possibile ritorno di Sheamus lasciano dei dubbi in merito. Gestione dei campioni di coppia al momento sufficiente, spererei in una vittoria importante a Wrestlemania.

Voto Puntata: 6+