Chi fra gli American Alpha, gli Usos, Rhyno & Heath Slater e gli Hype Bros lotteranno a Backlash per i titoli di coppia di Smackdown a Backlash? Ci sarà il primo scontro fra Dean Ambrose ed AJ Styles in vista del main event di Backlash? Chi sarà la prima campionessa femminile di Smackdown a Backlash? Riuscirà Dolph Ziggler a sconfiggere The Miz per il titolo intercontinentale in PPV? Continuerà la “guerra fredda” fra Bray Wyatt e Randy Orton?

Pubblicità

Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti al report di una nuova puntata di WWE Smackdown Live. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata di oggi a Lincoln e al tavolo di commento abbiamo Mauro Ranallo, JBL e David Otunga.

Il General Manager di Smackdown Daniel Bryan è a centro ring col titolo femminile di Smackdown. Bryan ci dà il benvenuto a Smackdown e dice che tra cinque giorni a Backlash, la vita di una Superstar cambierà per sempre quando avremo il Six Pack Elimination Challenge. Sei donne cammineranno su questo ring e inaugureranno il Smackdown Women’s Championship. Prima del match di domenica, avremo tutte e sei le donne in un Six Person Tag Match. Inoltre ora avremo un forum con le sei partecipanti e la prima a entrare è Becky Lynch. Becky dice che era in piedi dietro le quinte e pensava che Bryan avesse nominato per primo il nome di Nikki Bella. Bryan dice che vuole bene a sua cognata, ma Becky è stata la prima scelta del draft. Poi ne approfitta per pubblicizzare Total Bellas e chiede a Becky cosa significherebbe essere la prima campionessa di Smackdown. Becky dice che vincere ne varrebbe la pena e sapere di viaggiare in continuazione ed essere lontana da casa tua ne varrebbe la pena. Forse c’era un motivo per cui ha perso a Wrestlemania. C’è un motivo per cui è stata la prima scelta femminile del draft. Vincere domenica sarà la notte più bella della sua vita. Arriva Natalya che inizia a intonare il coro “Boring”. Nattie dice che il draft è stato il giorno peggiore della sua vita. E’ rimasta bloccata da Becky. Smackdown doveva essere il suo regno ed è stata infestata dal colore innaturale dei capelli di Becky. Becky chiede a Natalya cosa è successo, ma viene interrotta da Alexa Bliss. Alexa dice precedentemente in “Veri Frignoni” della WWE, Natalya riuscirà a superare i suoi difetti? Becky dimenticherà il passato? Daniel Bryan sarà qualcosa di più di un marito-trofeo di Brie? Arriva Carmella che dice che tutti noi abbiamo visto cosa ha fatto a Nikki Bella. Domenica, tutti noi… ma Becky la interrompe facendo una domanda ad Alexa riguardo a Carmella. Alexa dice che Carmella è l’ultima dei suoi problemi. Natalya dice che lei è la regina della famiglia Hart. Le tre heel cercano di circondare Becky, ma arrivano in suo aiuto Naomi e Nikki Bella. Natalya attacca Nikki, ma poi le due face gettano le tre heel fuori dal ring.

Dean Ambrose è nella sala catering e prende del caffè da un tizio sconosciuto. Però non gli piace il sapore e quindi decide di metterci un sacco di zucchero. Infine dice che ora è molto meglio e rilascia al tizio il caffè.

Stanotte avremo il faccia tra Dean Ambrose e AJ Styles riguardo il match di Backlash valevole per il WWE Championship.

Andiamo nel backstage dove Daniel Bryan dice a Shane McMahon che la prossima volta dovrebbe avere a che fare con le donne. Shane dice che il match a sei di stanotte sarà esplosivo. Arriva The Miz, accompagnato come al solito da Maryse, che dice che è tornato dalla sua vacanza nella sua isola privata e tutto ciò che interessa a loro è il titolo femminile? Miz dice che affronterà un uomo che non ha guadagnato il suo match per il titolo, un perdente, Dolph Ziggler. Inoltre è ancora amareggiato per quello che gli ha detto Bryan. Bryan dice che, a differenza sua, le donne sul ring erano pronte a combattere. Miz domenica avrà il suo match e, nel caso non lo volesse, potrebbe consegnare il suo titolo ora. Miz decide di raggiungere il ring e combattere. Mentre Dolph Ziggler è al tavolo di commento.

Match 1: The Miz vs. Apollo Crews (3 / 5)

Spallata di Crews. Miz prova a reagire, ma subisce un Dropkick e si rifugia fuori dal ring. Crews va sull’apron e va a segno con un Moonsault. Torniamo dal break pubblicitario e Roll Up di Crews, solo due. Reality Check da parte di Miz. Tenta lo schienamento, solo due. Snapmare e presa di sottomissione da parte di Miz. Crews riesce a liberarsi, ma Miz tenta un Sunset Flip che però viene ribaltato da Crews; solo conto di due. Big Boot ed Awesome Clothesline all’angolo di Miz. Miz sale sulla terza corda, ma Crews lo prende al volo e connette con un Overhead Belly-to-Belly Suplex. Serie di colpi, Running Boot e Splash all’angolo da parte di Crews. Poi Clothesline e tenta la Toss Powerbomb, ma Miz gli graffia gli occhi. Miz esce fuori dal ring e si rifugia vicino al tavolo di commento. Poi ha un faccia a faccia con Dolph Ziggler e lo colpisce. Crews ne approfitta per colpirlo con un Baseball Slide, ma Miz si sposta e lo spintona contro Ziggler. Poi lo schianta contro il paletto, lo riporta nel ring e Skull Crashing Finale a segno.

Winner: The Miz

Dopo il match, Miz lascia subito il ring, ma si dimentica il titolo sul ring. Maryse va a riprenderlo e Ziggler le chiede se è quella forte che fa il lavoro sporco.

Renee Young è nella zona pre-show con AJ Styles e gli chiede riguardo a quello che è successo la scorsa settimana a Smackdown e se ha alcune parole dure per Dean Ambrose. Styles chiede se uno degli assistenti della produzione ha dato a Renee quel filmato. E chiede a questo assistente se ha una famiglia e cosa succederebbe se venisse licenziato. La sua famiglia penserebbe che fosse divertente?

Vediamo un video sugli American Alpha. Jordan dice che stanno cercando di rivoluzionare la categoria tag team. Gable dice che renderanno la categoria tag team la cosa più cool e lo sarà grazie a loro.

Gli Usos sono nel backstage e Charly Caruso chiede loro riguardo il match contro gli American Alpha. Jey dice che Gable e Jordan meritano di essere a Smackdown. Loro sono gli sfavoriti, ma saranno coloro che comanderanno la divisone tag team.

In una stanza buia e piena di fumo appare Bray Wyatt che dice che l’uomo deve combattere per tutto solo per sopravvivere. Quale uomo setaccerebbe i boschi per il cibo per vedere il giorno dopo? Lì celava un’altra creatura. Un alfa, un apex predator. Entrambi hanno la stessa mentalità: sopravvivere. Il predatore non aveva nulla da temere. Il predatore non ha alcuna moralità e non ha alcuna coscienza. Il predatore terrorizza gli uomini, strappandoli a pezzi. E’ la sopravvivenza del più adatto. L’umanità si è evoluto e ha imparato ad adattarsi. Ha imparato a costruire e creare. Quei predatori poi sono diventati  dei giocattoli. La storia si ripete, Randy. Non è più il più grande predatore, Wyatt lo è. Lui è l’evoluzione. Lui è un dio e l’arma che tiene è più grande di qualsiasi cosa possa esercitare. E’ il suo cuore. E’ qualcosa con cui non può competere. E’ qualcosa che imparerà a temere. A Backlash il predatore diventerà preda. RUN, Randy.

Match 2: Nikki Bella, Becky Lynch & Naomi vs. Natalya, Alexa Bliss & Carmella (2,5 / 5)

Alexa e Naomi iniziano il match. Alexa provoca Naomi e quest’ultima risponde con dei Speedball Kick e un Round Kick. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Carmella che provoca Nikki con un bacio volante. Presa di sottomissione di Naomi e tag per Becky che tenta un Backslide, dopo qualche scambio di prese, solo due. Roll Up da parte di Becky, solo due. Tag per Nikki e Carmella scappa fuori dal ring. Torniamo dal break pubblicitario e tag per Becky che connette con una doppia Clothesline, Leg Lariat e Running Forearm all’angolo. Poi Exploder. Tenta lo schienamento, solo due. Becky finisce sull’apron e colpisce Alexa con un calcio, ma poi Natalya la fa impattare contro l’apron. La riporta nel ring e Carmella la strangola con l’aiuto delle corde. Tag per Natalya che schianta al tappeto Becky e tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Armdrag da parte di Becky, ma non riesce a dare il tag. Tag per Alexa ed entrambe lavorano sulle sue gambe (perché dire che la aprono di gambe è proprio brutto). La strangola alle corde e tenta lo schienamento, solo due. Forearm di Becky, ma ginocchiata di Alexa. Roll Up di Becky, solo due. Calcio di Alexa e tag per Natalya che connette con uno Snapmare e un Dropkick. Le calpesta la schiena e connette con un Michinoku Driver. Tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Roll Up di Becky, solo due. Neckbreaker di Natalya. Tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Becky prova a liberarsi con dei pugni, ma ginocchiata da parte di Natalya. Roll Up da parte di Becky, solo due. Becky non connette un Enziguri e Natalya la tira al suo angolo. Tag per Alexa che però sbaglia un Elbow Drop. Tag per Nikki che connette con una doppia Clothesline e un Dropkick. Gomitata e Springboard Kick. Tenta lo schienamento, solo due. Jawbreaker da parte di Alexa. Tag per Carmella, ma Nikki la solleva e connette con il TKO. Tenta lo schienamento, ma interviene Alexa. Discus Clothesline di Natalya su Carmella. Naomi getta Natalya fuori dal ring. Alexa getta Naomi fuori dal ring. Jumping Knee Drop e Handspring Knee Drop di Alexa su Nikki. Spear di Becky su Alexa che getta le due fuori dal ring. Code of Silence di Carmella su Nikki e quest’ultima cede.

Winners: Carmella, Natalya & Alexa Bliss

Match 3 (Tag Title Tournament Semifinal Match): The Usos vs. American Alpha (sv)

Stretta di mano tra i due, ma poi gli Usos attaccano gli American Alpha appena suona la campana. Samoan Drop di Jey su Jordan, ma poi viene spedito da Gable fuori dal ring. Spallata di Jordan su Jimmy e tag per Gable e i due connettono con il Grand Amplitude.

Winners: The American Alpha

E gli American Alpha sono il primo team finalista di Backlash per il torneo valevole per i titoli di coppia di Smackdown. Dopo il match gli Usos stringono la mano ai due, ma poi colpiscono Jordan con un Superkick e attaccano Gable. Jordan viene spedito contro il paletto. Jimmy mantiene Gable e Jey connette con un Jumping Thrust Kick sulla gamba. Jimmy sale sulla terza corda e connette con un Samoan Splash sulla gamba. Jordan rientra nel ring, mentre gli Usos scappano e diversi arbitri accertano le condizioni di Gable.

Randy Orton sta passeggiando nel backstage e viene fermato da Charly Caruso che gli chiede riguardo i commenti di Bray Wyatt e di come potrebbe cambiare la sua strategia domenica. Orton dice che a Wyatt piace raccontare storie. C’era una volta un ragazzo che non aveva mangiato per giorni e che avrebbe ottenuto cibo o che sarebbe dovuto morire. Quest’uomo ha trovato un coniglio e l’ha ucciso. Vide un serpente a lato e ha aspettato lì, in attesa. Solo uno avrebbe potuto avere il coniglio. L’uomo fece qualche passo, guardando il coniglio. L’uomo si fermò sopra il coniglio e guardò il serpente, ricordandogli che i serpenti hanno più paura di lui di quanto ne possa avere lui di loro. Il serpente lo attaccò. Il serpente non ha mai smesso di volere il coniglio, ma poi volle entrambi. Ha aspettato l’arroganza dell’uomo per averlo. Orton attenderà pazientemente a Backlash e poi Wyatt non saprà cosa lo ha colpito.

Fandango è sul ring e dice che purtroppo il suo tag team partner Tyler Breeze non può essere qui perché è a Dubai. Però ha trovato qualcuna con cui ballare il tango. Sale sul ring una ragazza di nome Patty e Fandango le chiede riguardo i suoi tatuaggi. Patty spiega che le piace la natura. I due ballano. Fandango le dice che i suoi fianchi mentono, ma Patty gli dice che i suoi fianchi dicono la verità e non può gestire la verità. Fandango chiede qualcun’altra col fuoco dentro e, a proposito di fuoco, arriva Kane. Kane raggiunge il ring e Fandango dice che ama tutto ciò. Definisce Kane la “Big Red Dancing Machine” e dice che vuole sentire il suo ardore. Kane decide di colpirlo con la Chokeslam.

AJ Styles è nel backstage e vede alcune persone parlare e pensa che gli stiano facendo delle foto. Styles controlla il telefono e vede che è una foto di famiglia di questa persona. Styles lancia il telefono contro il muro e dice che questo non è il modo con cui si tratta la persone che gestisce questo posto.

Altro video sul ritorno di Curt Hawkins. Manca solo una settimana.

Altro match valevole per il torneo per decretare i primi campioni di coppia di Smackdown. La famiglia numerosissima di Heath Slater è a bordo ring.

Match 4 (Tag Title Tournament Semifinal Match): The Hype Bros vs. Heath Slater & Rhyno (2 / 5)

Slater e Ryder iniziano il match. Clothesline, Reverse Atomic Drop e altra Clothesline da parte di Slater. Missile Dropkick di Ryder dalla seconda corda. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Rawley che lancia Ryder contro Slater e poi atterra il One Man Band. Back Body Drop e Clothesline che spedisce Slater fuori dal ring. Tag per Ryder che connette con un Baseball Slide. Clothesline di Rawley su Rhyno. Torniamo dal break pubblicitario e presa di sottomissione di Rawley. Tenta lo Stinger Splash, ma va completamente a vuoto. Tag rispettivi per Rhyno e Ryder. Gomitate e spallata all’angolo da parte di Rhyno. Poi Spinebuster. Tenta lo schienamento, ma interviene Rawley. Tag per Slater che fa finire Rawley fuori dal ring. Clothesline di Rhyno su Rawley. Roll Up di Ryder, solo due. Drop Toe Hold di Ryder. Tenta il Broski Boot, ma va a vuoto perché Rhyno tira Slater.  Tag per Rhyno e GORE a segno.

Winners: Rhyno e Heath Slater

Quindi a Backlash in finale avremo Rhyno & Heath Slater vs. American Alpha. Dopo il match, Slater festeggia con sua moglie Beulah e i suoi sette figli.

Renee Young è nella zona pre-show e annuncia che lo stato degli American Alpha è incerto. Arrivano gli Usos e Jey dice che ci si sente un po’ diversi da queste parti. Non sa se hanno fatto bene o male. Jimmy dice che gli American Alpha sono venuti nel posto sbagliato al momento sbagliato. Abbiamo voltato le spalle agli Usos, ma poi abbiamo urlato sguaiatamente per gli American Alpha. Loro cercano rispetto.

Dean Ambrose fa il suo ingresso sul ring e ha con sé una borsa. Ed ecco che lo raggiunge AJ Styles. Arriva anche Charly Caruso e Ambrose le dice che sta facendo un buon lavoro, ma le cose potrebbero impazzire, così le consiglia di lasciare il ring. L’intervistatrice se ne va e Ambrose dice che ha un regalo per Styles e ci ha pensato molto. Styles apre la borsa e Ambrose dice è un trofeo di partecipazione di bowling. E’ l’unico trofeo che avrà da lui. Styles gli chiede se pensa che sia uno scherzo. Non ha alcuna idea di chi ha a che fare. Se così fosse, non sarebbe qui per fargli uno scherzo. Ambrose gli chiede se non era uno scherzo quando la scorsa settimana le sue parti basse sono finite contro le corde. E’ per questo che lo chiamano alto rischio. Styles chiede se era divertente e Ambrose dice che tutti pensavano fosse divertente. Gli stava dando una voce acuta che fosse adatta per il suo taglio di capelli da madre che segue il calcio. Styles gli chiede se pensa che la sua fascia da braccio (quello con scritto Cenation) è uno scherzo. L’ha ottenuto dall’ultimo uomo che ha battuto. Questo è un trofeo. Non vuole che Ambrose gli consegni qualcosa. Infatti, quel trofeo sopra la sua spalla sarà quello che prenderà domenica. Proprio come ha preso il suo trofeo da John Cena. Sconfiggerà Dean Ambrose a Backlash. Ambrose lo ha reso uno scherzo.  John Cena invece lo ha preso molto sul serio e gli ricorda che ha battuto Cena al centro del ring. Ambrose non è John Cena. Ambrose dice che ha ragione: non è John Cena. Nulla contro Cena. Quella sera è stato il wrestler migliore di Cena. E’ una battaglia quando sono sul ring. L’unica volta in cui sono stati sul ring, ha battuto Styles. Sta guardando al futuro e a Backlash. Camminerà fuori dall’arena ancora come WWE Champion. Non daranno trofei per chi arriverà al secondo posto.  Styles decide di colpire Ambrose alle parti bassi e poi rompe il suo trofeo.

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown Live.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Un po' di tutto presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; TNA/Impact Wrestling/GFW; Lucha Underground; Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy e della NJPW per motivi di tempo.
  • StratusFAN

    Belle le 2 ore di smackdown, bello il “match” tra gli American Alpha e gli Usos, bello il confronto di 5 minuti tra AJ Styles e Dean Ambrose.
    Mi spiace, ma io continuo proprio a non capire come vi facciano a piacere le “2 ore” dello show blu (che poi realmente sono 1 ora e 20 minuti effettivi se escludiamo la pubblicità).

    Da questo punto di vista, Raw tutta la vita. Spero passino alle tre ore anche SD, perchè piacere o meno, sono una necessità.

    • Vendetta

      Concordo. Al limite le parti morte di RAW si skippano, ma almeno c’è minutaggio per più match decenti e niente fatto troppo di corsa.

      • Fabrizio 3D

        Se le skippi che ti servono a fare tre ore? Hai il tic dello zapping?

        • Vendetta

          In tre ore c’è equilibrio sia per il lottato, sia per i confronti, sia per le parti di comedy ridicolo o squash che piace al Team Creativo.

          Nelle due ore invece queste cose sono mescolate e viene fuori che per dare spazio alle più futili, quelle importanti ne risentano. Come il confronto tra AJ e Dean e l’impossibilità di match qualitativamente abbordabili a parte quello iniziale.

          E’ vero che RAW è pieno di cagate e parti inutili, ma grazie alle tre ore si riesce ad avere comunque match dal minutaggio decente e confronti come il segmento iniziale, Jericho-Rollins ecc. perché a differenza di SD, gli squash e le parti comedy non tolgono minutaggio ad essi.

          • Fabrizio 3D

            I minutaggi necessari io li reputo assai lunghi e tirati per le lunghe. Ricordatevi anche che gli atleti sono portati ad avere più stress e a incorrere più spesso in infortuni. In due ore o un’ora e venti, la WWE in passato ha fatto il record di ascolti. Ora fatica perchè deve riempire troppe ore di palinsesto.
            Lucha Underground racconta più storie in un’ora che Raw con tre e gli atleti non sono obbligati a lottare al limite per soddisfare una platea che ormai non ha più il senso della misura.

          • Vendetta

            Ma 30-40 minuti di eventuale lottato TV in più per gli atleti secondo me sono relativi. Ciò che determina reale affaticamento ed infortuni sono più che altro le tappe settimanali accumulate, tra House Show e Live Event vari, più lo spostamento continuo.
            Non credo che il record di ascolti fosse determinato dalle due ore, ma da un Team Creativo differente (e probabilmente più capace) e un tipo di pubblico altrettanto differente. Alla fine si riduce a questioni di capacità creative.

            Lucha Underground è un prodotto a sé. Più una Serie Tv con spot sul ring che un vero e proprio Show di wrestling. E’ un format. E tra l’altro equilibra perfettamente il lottato e lo storytelling, ma più che altro è perché il tipo di lottato offerto è soddisfacente anche in una fascia di match dalla durata di soli 10 minuti. Questo perché lo stile è particolare, adrenalinico ed in linea con la lucha. In WWE match del genere sono improponibili o sarebbero perlopiù fini a sé stessi. (Un po’ alla Neville).

            Il mio discorso è che alla fine con solo 1 ora e 30 minuti effettivi, in quest’epoca lo Show ne risente perché il lottato offerto è mediocre o minimo e gli stessi confronti verbali sono tronchi e anticlimatici. Ritrovarsi solo Miz vs Crews come lottato soddisfacente è un po’ poco anche per chi volesse prediligere solo l’intrattenimento.

            Ma anche il fattore intrattenimento ne risente, perché appunto il confronto finale tra Aj Styles e Ambrose ha sofferto moltissimo la mancanza di minutaggio, risultando breve e insipido.

            A RAW questo non accade perché nonostante Strowman, la Jax, gli Squash, i segmenti comedy ecc. grazie alle tre ore si è comunque in grado di offrire del lottato soddisfacente come i match di Zayn, Cesaro, Rollins, Owens ecc. che godono sempre di buon minutaggio e dei segmenti decenti in costruzione come quello iniziale. A SD invece devi detrarre il tempo occupato dai segmenti di Slater, dal comedy, dal Fandango col Kane di turno ecc. E questo, non avendo altro tempo a disposizione, rende tronchi le storyline e il lottato effettivo.

            Le tre ore sono più un problema per chi dovrebbe seguire lo Show in live o via TV, dove le interruzioni pubblicitarie sono immancabili, petulanti e al limite della sopportazione. Ma non è un problema.

            Come in ogni Era è sempre questione di Team Creativo e di ciò che si ha da offrire. SD soffre però anche di un minutaggio troppo ridotto. Oltre che di midcarder da lanciare nel ME e rendere stelle del futuro.

          • Fabrizio 3D

            Alla fine hai centrato il punto. Tre ore di show settimanale sono lunghe da sostenere. Gli show devono servire alla costruzione degli special event dove i match hanno un obiettivo. Ecco che diventa importante snellire lo spettacolo concentrandosi prevalentemente sulle story line. Il match tra Owens e Zayn è stato come sempre impeccabile ma a cosa è servito in termini di story line? La sfida tra Sheamus e Cesaro non sembra interessare molto al pubblico che ancora non ha capito a cosa porterà. un rilancio di Sheamus può avvenire solo cambiandogli attitudine e lavorando sul personaggio.
            Il segmento di Doc e Gallows è durato troppo e ha suscitato un calo d’attenzione evidente.
            Ad oggi la categoria gestita meglio a Raw è quella femminile. Aspetto l’arrivo dei cruiserweight nella speranza che possano colmare con qualcosa d’interessante e diverso, i momenti di stanca che non possono certo essere colmati con match ripetitivi, lunghi e privi di costruzione.

          • Alessandro_91

            Qualcuno lo ha capito finalmente,i match lunghi li dobbiamo vedere in ppv per avere un senso mentre negli show settimanali vanno sviluppate le storyline.A cosa mi serve vedere il ppv se un determinato match l’ho visto già 10 volte a Raw? Quindi,per me hanno fatto solo bene a fare quell’angle con gli Usos e per il match con gli AA ci sarà occasione piu’ avanti.

          • Marco Di Genova

            Porca pùttana, ma chissene del lottato, ciò che voglio è il proseguimento delle storyline.

          • Alessandro_91

            Dobbiamo arrivare a desiderarlo un match,avere hype tramite la giusta costruzione.Speriamo si ritorni su questa strada.

    • Fabrizio 3D

      Non ti preoccupare. A breve passeranno alle 24 ore come i TG delle reti a tema, così potrete vedere la WWE anche a scuola o al lavoro e di notte quando soffrite d’insonnia.

      • StratusFAN

        Uh, che bella ironia 🙂
        Per la cronaca, nessuno ti obbliga a seguire la disciplina se non ti interessa.
        Comunque, qualora avessi intenzione di discutere seriamente, ti ricordo che 3 ore si tradurrebbero in 2 ore effettive senza pubblicità, quella che attualmente dovrebbe essere la durata reale dello show blu.

        • Fabrizio 3D

          Ironia? Con un pubblico ormai teledipendente vedrai se non ci arriveremo. E il tuo commento ne è una riprova.
          E ti ricordo che le tre ore o due ore effettive che dir si voglia, non sono state una scelta dei McMahon che ne avrebbero fatto volentieri a meno ma del network.
          Raw mi sembra tutt’altro che scorrevole e assai ripetitivo nel format.

          • StratusFAN

            Riprova di cosa? dell’essere teledipendente perchè preferirei uno show che dura 2 ore anzichè 1 ora e 20?
            Guarda che il motivo per il quale voglio una maggiore durata dello show non è il desidero che duri di più così da poter passare tutta la mia giornata a vedere la WWE, non riesco neanche a seguire tutta la programmazione per mancanza di tempo quindi figurati. Semplicemente non mi piace il fatto che a SD debbano avere sempre l’acqua alla gola nel costruire un segmento o un match. Cioè è un fattore che si percepisce, che vogliate ammetterlo o meno.
            Detto ciò, ognuno è libero di preferire ciò che vuole, se a te piace questo format va bene, ma non dare del teledipendente a me perchè vorrei che SD durasse due ore.

          • Marco Di Genova

            Tu fai sto discorso per uno che lo show se lo vede in differita, ciò che conta è quando uno show viene trasmesso in TV, è lì che la WWE ci guadagna, non per le visualizzazioni che ottiene in un sito di pirateria streaming.

          • StratusFAN

            Scusami Marco, ma sinceramente non capisco il nesso tra questo discorso della differita e il fatto che vorrei che SD durasse due ore.

    • Marco Di Genova

      Tu continui a non capire perché la WWE hai cominciato a seguirla da RAW 1000 e si vede. Non è una coincidenza che RAW fa meno ascolti di prima.

      Le puntate buone con 2 ore le hanno fatte in passato, quindi no, non vedo il bisogno delle 3 ore anche per SmackDown. Persino Impact fa delle belle puntate avendo solo due ore a disposizione. Quello che conta è il booking, per quel che mi riguarda RAW ha fatto solo due puntate decenti dopo il draft. E la cosa è preoccupante se si pensa che abbia un’ora in più di SD.

      • StratusFAN

        Non è questione di fare buone puntate o meno, come ho detto a @albartidespressione:disqus, a me non piace che a SD debbano avere l’acqua alla gola nel costruire un segmento, un promo o un match che sia.
        Ed è inevitabile che con un’ ora e venti minuti a disposizione se aggiungi qualcosa da una parte vai a toglierlo dall’altra.
        Il booking è importante, infatti a me SD piace, ma il fatto che venga fatto un po’ tutto in maniera affrettata e non approfondita mi fa storcere il naso.

        Per come la vedo io invece Raw non ha fatto così schifo da dopo il draft, sicuramente qualche puntata brutta c’è stata, ma alcuni giudizi negativi sono stati decisamente esagerati.

    • le due ore sono più leggere, 3 ore da seguire sono tantissime e poi non guardare questa puntata come esempio, alla fine era una puntata di transizione perchè ormai i feud sono stati già costruiti tutti; guarda quella post Summerslam che è stata bella e fa vedere come con le 2 ore uno show è più digeribile

      • StratusFAN

        Ma che siano più leggere è ovvio, anche 3 ore sono meno pesanti di 4.
        Il problema è che se vuoi gestire tutto il materiale a disposizione in modo decente, soprattutto adesso che sono stati inseriti i titoli di coppia e femminile, un’ ora e venti minuti non è abbastanza per sviluppare bene la puntata con le varie storylines. Non senza fare tutto in maniera affrettata e poco approfondita almeno, per come la vedo io.

        Cioè, giusto come esempio, ti sembra normale che il confronto per il titolo massimo (main event) duri 5 minuti nell’ultima puntata prima del PPV? Secondo me no, ma evidentemente abbiamo visioni differenti sul come costruire una storyline.

        • guarda che anche a Raw con 3 ore i tempi che c’era Reigns campione duravano meno di 10 minuti i segmenti per il titolo massimo. Alla fine hanno avuto solo due settimane per costruire Backlash, quindi hanno dovuto fare tutto di fretta. Si sapeva che la costruzione di questo PPV non sarebbe stata eccellente (e comunque non sono stati pessimi, anzi storylines lineari e semplici).

          • StratusFAN

            Sì, ma ho preso il titolo massimo come esempio. A SD questa settimana solo la divisione femminile ha avuto spazio, il resto è stato tutto un po’ danneggiato (Wyatt-Orton, Alpha-Usos, Ambrose-Styles).
            Dai facciamo così, lascio ancora un po’ di tempo a SD per vedere se riescono a ottimizzare il tutto nelle 2 ore, visto che questo era il primo PPV e hanno avuto poco tempo, anche se sinceramente la vedo dura dato che è dall’inizio che questa storia della durata non mi convince 😉

    • FutureIsNow

      Devo essere sincero . Di Raw solo pochi momenti riesco a ricordare invece smack lo riesco a seguire meglio anche se preferisco Raw per i match

  • Vendetta

    Ancora una volta trovo SD non al passo con Raw per starpower e ring quality.

    Storyline tra Miz e Bryan che non prosegue e che pare ridotta ad un accenno. Miz si sente parlare di titolo vacante e rimane muto? Mi sarei aspettato un ”Tu sei quello che rende vacante i titoli e scappa, Bryan. Non io.” Evidentemente DB non ha dato disponibilità a proseguire la faida per ovvi motivi.

    Miz-Apollo Crews è forse l’unico match che ha dato un po’ di qualità. Lo stint del magnifico è realmente magnifico. Ma perché fare sempre il solito feud con lo stampino tra midcard? E’ la New Era, innovare un minimo? Viene quasi da odiarlo Ziggler, gestito così. Non si prova mai a fare niente di nuovo.

    Feud Wyatt-Orton che per contenuti procede bene. I due possono non piacere, ma è un feud lineare, credibile, ben portato avanti. Sono sicuro che anche sul ring non sfigureranno troppo. Randy è criticatissimo, ma è un buon worker anche al microfono.

    Usos vs AA l’ennesima delusione. Va bene l’angle necessario a turnare, ma sarebbe potuto venire fuori un match di una quindicina di minuti e di ottima qualità. Invece no, l’ennesimo squash che fa diminuire la qualità dell’azione. Per quanto non ami gli Usos, poi, non trovo giusto questo tipo di angle. Era meglio farli turnare dopo una sconfitta sudata, come a dimostrare che nonostante gli sforzi sono risultati inferiori agli AA.

    Stesso discorso per Slater-Rhyno vs Hype Bros. E’ un quasi-squash tutto basato, come sempre, sul comedy. Heath risulta simpatico, ma la storyline aveva molto più potenziale con un tono serio.

    Cosa mi rappresentano questi squash di Kane? E’ proprio come sprecare minutaggio a vuoto, così. E pensare che sta per arrivare un altro performer comedy a SD…

    Face Off Ambrose-Styles che non mi è piaciuto. Anche in questo episodio ci sono stati gli immancabili segmenti da idiota di Ambrose, che continuano a rovinare un personaggio che in vesti serie, come dimostrato contro Ziggler, è meraviglioso. Poi durata troppo breve con un finale banale. Mi è piaciuto giusto l’acuto finale di Dean, anche se ha gestito il promo con troppa velocità e senza respirare. E’ ora che faccia il passo definitivo anche sul ring, è un Main Eventer diavolo.

    Comunque non mi è proprio piaciuta. Una puntata piena di squash, troppo utilizzo di lowcarder-jobber (che poi è quello che SD ha a disposizione), zero occasione di buoni match ecc. Servono al più presto nomi di spessore o da lanciare. Non può andare avanti così. Veramente.

    E basta gestire Ambrose come lo scemo del villaggio. Un campione mondiale che sniffa la lacca. Dai, su.
    Ero contro il suo Turn Heel perché credo che la sua dimensione sia esattamente quella vista contro Ziggler. Ovvero di face atipico e seriosamente pazzo. Ma se devo vedermelo gestito in questo modo ridicolo, è meglio turnare, pur col rischio di diventare un heel codardo e standardizzato.

  • Un passo indietro netto, salvo solo il turn degli Usos che da heel possono rivitalizzarsi.
    Miz è il miglior talker del roster, perché cazz0 non parla per un quarto d’ora e oltre? Mistero.
    Ambrose che dopo Ziggler torna a fare il clown, irritante.
    Alexa in 3 secondi ha messo in fila tutte e invece no, parlano più il robot Natalya (e doveva vincere il titolo? Si nel 2011) e la pessima Carmella.

  • Damiano Vitale

    Due domande…
    1 da quando Nikki è face? Io sono rimasto a SummerSlam mi sa
    2 quando Styles e Ambrose si sono scontrati ?

    • Vendetta

      1- Da quando ha subito gli attacchi di Carmella nelle prime puntate di SD. E’ stato un turn casuale e mai spiegato, basatosi solo sul fatto che è stata attaccata.

      2- Nella puntata del 27 Giugno 2016. Ambrose ha battuto Aj Styles a RAW, il quale in caso di vittoria sarebbe stato aggiunto al TT dello Shield a BattleGround per il WWE Title.

      • Damiano Vitale

        Ah grazie ora ricordo

  • LNightP

    Alla vittoria degli AA ho pensato a quanto doveva essere contenta Ysmsc (giuro che non ho fatto il copia e incolla!)
    Puntata Scorrevole contento per Slater e Rhyno.

  • Pietro_ Brother Nero_ Nocera

    A me é piaciuta

  • LORD_SUNSHINE

    puntata molto scialba.
    Cioè , confermo che la divisione Femminile di Smackdown è ispida al momento.
    A parte Alexa e Nikki, le altre sono acerbe, Natalya per me è sul viale del tramonto e qualunque ruolo interpreti e sempre anonima.

    Solo il match di Miz ed il segmento finale della puntata si salva.

  • wakko

    Puntata insipida con da notare solo il “probabile”(non arebbe affatto male)turn degli Usos

    • Y2J

      Probabile? Hanno attaccato gli American Alpha ben 2 volte e hanno infortunato Gable. Ti sembra siano ancora face?

      • wakko

        Eh;te lo ricordi quante volte Batista nel suo feud face vs face con Taker lo ha attaccato ?E comunque io voglio vederci chiaro

        • Vendetta

          Più Heel di così è impossibile. Il Turn Heel a SD è stato NETTO.

          • wakko

            Ok,il turn cè’ tutto ma è “puerile” sopratutto perché già in partenza gli Usos hanno “cambiato atteggiamento”

        • Y2J

          Sono heel, hanno anche attaccato i tifosi dopo il match

          • wakko

            Il turn è “effettivo” ma ridicolo;
            1°9 volte su 10 in WWE(main roster)il turn c’è solo perché la “dottrina” McMahon imposne di fare cose “diverse” e non =( ultimamente mi ero quasi ricreduto dopo aver visto AJ vs Jericho con sacrosanto turn di Jericho successivo e AJ vs RR)
            2°se turn doveva essere doveva esser fatto per “invidia” mentre già dal’inizio è stato chiarissimo che il match ed il post match non sarebbero stati face vs face

          • Alessandro_91

            Non ha ancora turnato Seth,è in procinto di turnare.

          • wakko

            Lo so che non ha ancora turnato ma per me il primo Owens vs Rollins(perché ce ne sarà sicuramente un altro in “vista” di HHH a WM) “deve”(e non può)essere un heel vs heel !La gente deve capire che oramai per taluni wrestler la distinzione heel face tweneer è di pochissimo conto e poi basta vedere il CWC ove 9 incontri su 10 iniziano e finiscono con stretta di mano

          • Alessandro_91

            Per ora sarà un heel vs heel e scommetto che Seth verrà fregato in ppv portandolo a turnare face definitivamente.

          • wakko

            Speriamo che vada effettivamente così ma conoscendo Vince e co ho “paura”

          • Alessandro_91

            Ne sono praticamente certo e probabilmente sarà HHH a fregarlo o chi per lui(forse Stephanie).

  • Y2J

    Carmella è probabilmente la wrestler più scarsa in WWE, almeno Eva Marie la heel la sa fare

  • Mr. 619

    Troppo poco lottato. Sarebbe bastato far fare un vero Match a Usos e AA. Capisco il lasciare il meglio per quando si affronteranno in PPV ma almeno 5-10 minuti per alzare la media del lottato.
    Bryan è solo il Marito Trofeo di Brie? Ok, che fa parte della Storyline Tutti punzecchiano Bryan ma non si può sentire sta cosa. Troppo divertente

  • The Powerhouse is here

    Volevo fare solo un piccolo appunto.
    Ho notato che Crews, se lasciato con un parco mosse ampio, va over col pubblico, spero che pure la WWE lo capisca.

    • Vendetta

      Secondo questo schema anche Neville è over. Mancano capacità recitative, capacità al microfono, carisma ed un character sviluppato e singolare. Tutte cose che in WWE sono fondamentali.
      Per ora Apollo Crews non è che un Bobby Lashley bravo sul ring.

      • Matt16

        Lashley nel corso degli anni è diventato un signor performer.
        Quello in TNA è ad un livello che nessuno si sarebbe aspettato, soprattutto vedendo il Bobby della WWE.

  • DSCC

    Puntata strana, diversa dal solito Smackdown Live delle ultime settimane. Sarà per i soliti nomi, sarà perché era una semplice puntata per preparare Backlash, ma non mi è piaciuta più di tanto. Ambrose con il titolo in mano proprio non riesco a vederlo in versione buffone/giocherellone.. Bene Rhyno/Slater, mi stanno piacendo. Orton vs Wyatt l’hanno preparato bene, vediamo cosa ci regaleranno sul ring. Mi sta piacendo molto la gestione della divisione femminile, ma per il turn di Nikki potevano anche dire qualcosina dato che è tornata a Summerslam da heel ed è diventata face dopo un semplice attacco. Fandango/Kane assolyamente evitabile visto che manca pochissimo a Backlash e avrebbero potuto dare più minuti per il confronto tra Ambrose e Styles. The Miz lo stanno pian piano affossando insieme al titolo intercontinentale, titolo che ho sempre ritenuto di prestigio.

  • Edoardo

    Potevano spiegare molto meglio il turn heel di Carmella che per il personaggio trash talker ci sta, però ecco, penso ci siamo rimasti tutti un po’ :V così. Solo rivedere il segmento dei bambini di Heat Slater vale le 3 ore di Raw.

  • The Architect

    Ho apprezzato il turn degli Uso, Apollo e Miz e il confronto tra Styles e Ambrose. Purtroppo manca tanto starpower e in più Orton e Wyatt hanno costruito un match in PPV con segmenti deliranti che parlano di serpenti e umanità. Really?
    L’assenza degli AA indebolisce la card di Backlash, come l’assenza di Cena che ormai è sempre più un part-timer. Servono nettamente almente 2 tra Aries, Roode e Joe a questo roster.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Sono contento per Slater in finale e per il turn degli Usos, che da face non avevano più niente da dire da tempo.
    Detto ciò, che siano glorificati i PPV monobrand -_-

  • questa settimana mi spiace (perchè sono #TeamSD) ma meglio Raw.
    -Secondo me a Backlash non vincono ne Becky e ne Nikki, vincerà una sorpresa: Alexa Bliss. Escluderei al 100% Carmella.
    -Con il turn degli Usos le coppie Heel a Smackdown sono 4 mentre le Face 2, quindi per equilibrare un po’ credo che lascino ancora un po’ Slater e Rhyno in coppia da Face, oppure turnano i Vaudevillains che ad NXT hanno dimostrato di sapersi comportare decentemente da Face.
    -La faida tra Orton e Wyatt non si concluderà domenica.
    -Ultimamente sto amando Kane perchè ad ogni segmento scemo arriva, Chockeslam e se ne va. E’ tipo un protettore per noi fans. Sarebbe servito a Raw con il segmento degli Old Day (a mio modo di vedere il peggiore del 2016, anche se Fandango stava per riuscire ad avvicinarsi).
    -Hype per Dean Ambrose vs Aj Styles.

  • LaRazza

    vero il lottato scarseggia, ma le storyline sono fatte molto meglio, inoltre tutto porta al PPV dove è li che si deve lottare e dove ci sarà minutaggio a disposizione. Dal mio punto di vista SmackDown lavora molto meglio. vediamo questo PPV e capiremo meglio come è strutturato.

  • Stex14

    Opener: per la prima volta dopo diverse settimane lo show blu inizia senza un segmento nel backstage ma dopo la sigla aggiornata ecco sul ring Daniel Bryan con la nuova cintura femminile: il segmento si rivela una presentazione dell’incontro femminile di BackLash con presentate a loro volta tutte le varie protagoniste con Becky Lynch che viene introdotta per prima dal GM. A spicciolata, interrompendosi a vicenda, arrivano anche le 3 heel della situazione (Natalya, Bliss e Carmella) con l’irlandese che tenta a modo suo di metterle una contro l’altra e quando quest’ultime se ne rendono conto, ecco arrivare in salvataggio della ex NXT Naomi e Nikki Bella. Classica rissa per chiudere il tutto che vede uscire vincitrici le face.

    Crews-Miz: il primo incontro della puntata vede affrontarsi in una sorta di rivincita del match di Summer Slam il campione IC e l’ex primo sfidante Apollo con Dolph, nuovo number one contender, al tavolo di commento; la contesa si rivela guardabile e vede vincere il campione IC che approfitta dello scontro fortuito fuori ring tra Crews e Ziggler. Post match che vede Dolph sul ring con la cintura IC e Miz che si conferma un “codardo” mandando addirittura Maryse a recuperare il titolo.

    3 vs 3: com’era prevedibile dal segmento iniziale anche se non annunciato ufficiale eccoci servito un classico match a 6 protagoniste per le ragazze, in poche parole una specie di re-match di quello visto a Summer Slam con più o meno le stesse squadre tolto la novità Nikki-Carmella; la contesa si rivela abbastanza mediocre e vede vincere il team heel con la sottomissione della ex manager di Amore/Cassidy alla fidanzata di Cena.

    Gable/Jordan-Jimmy/Jey: prima semifinale del torneo tag team valevole per i titoli di coppia si rivela esser lo scontro tra Usos e American Alpha: a sorpresa la contesa dura pochi secondi (con un botch evidente sul samoan drop) visto che subito l’attacco a tradimento dei samoani, gli ex NXT ribaltano la situazione annichilendo subito Jimmy con la grand amplitude vincendo la contesa. Post match con i samoani che nuovamente dopo aver stretto la mano ai vincitori ri-attaccano i vincitori attaccando soprattutto la gamba di Gable lasciandolo dolorante sul ring

    Promo Fandango: segmento abbastanza delirante quello offerto dal membro dei Breezango che come successo la scorsa volta con lo “sconosciuto” asfaltato da Kane anche questa volta dopo aver “ballato” con una donna, Fandango viene annichilito dal big red monster con una chokeslam

    Ryder/Rawley-Rhyno/Slater: seconda semifinale del torneo tag team vede affrontarsi gli Hype Bros contro la nuova/strana coppia Slater/Rhyno; la contesa si rivela abbastanza discreta e vede vincere a sorpresa, la nuova coppia raggiungendo così un insperata finale.

    Main Event: lo scontro verbale annunciato in quel di RAW tra il campione WWE e l’ex TNA si rivela un semplice segmento parlato con Ambrose che continua a prender in giro Styles per quello successo la scorsa settimana, facendo riveder le immagini, regalando inoltre un trofeo dicendo che questo è l’unica cosa che avrà da lui. AJ di tutta risposta dice che lui ha battuto Cena e a BackLash batterà anche Dean Ambrose. Il campione rincara la dose dicendo che l’ultima volta che si sono incontrati lui ha vinto e a BackLash verrà confermato che AJ sarà un eterno secondo: l’ex NJPW di tutta risposta si vendica di quello successo lo scorso SmackDown rifilando un calcione nelle parti basse e spaccando il trofeo regalato chiudendo la puntata.

    Semplice e abbastanza noiosa puntata di SmackDown che si è rivelato uno show di transizione per dare gli ultimi ritocchi alla card di BackLash.
    Lottato tutt’altro che positivo con il solo Miz-Crews che ha fatto veder qualcosa di guardabile
    Varie novità per la card del PPV visto che non ci sarà la finale del torneo ma ci sarà una terza semifinale che vedrà sfidarsi Usos-Hype Bros per via dell’infortunio degli American Alpha e il match femminile sarà un elimination match.