Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione dello Smackdown Report, alla tastiera ci sono sempre io, Alex. Ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto in questa puntata dello show blu.

Pubblicità

Ci viene mostrato l’attacco di AJ Styles ai danni di Shane McMahon della settimana scorsa, Daniel Bryan ha poi licenziato il Phenomenal One e il Commissioner di Smackdown ha sfidato AJ per un match a WrestleMania.

Daniel Bryan e AJ Styles sono nel Backstage, il GM dice al Phenomenal One che se fosse per lui sarebbe ancora licenziato, poi aggiunge che Shane non è come il resto della sua famiglia, vuole dare un’opportunità a Styles dopo quello che ha fatto e più Shane verrà all’arena. AJ sente un Deja-Vu, la scorsa settimana si è sentito così bene che lo farà un’altra volta, picchierà Shane McMahon.

AJ Styles fa il suo ingresso sul ring, armato di microfono. AJ si dice non dispiaciuto affatto per quanto fatto la settimana scorsa, si è sentito benissimo a pestare Shane, tutto quello che gli ha fatto McMahon glielo ha ridato con gli interessi la settimana scorsa. AJ imita Shane quando lo ha sfidato a WrestleMania, Styles aggiunge che McMahon è pazzo, ma lui accetta la sfida, lui è un campione, ma vuole essere a WrestleMania, ma perché Shane vuole essere nel ring con AJ Styles? Perché senza di lui Smackdown andrebbe in frantumi, come il vetro della macchina dove è finito Shane la settimana scorsa, AJ si rivolge a Bryan dicendo che lui è intoccabile e andrà a WrestleMania, ora andrà nel parcheggio e aspetterà Shane, perché se quanto fatto la settimana scorsa è sembrato violento, quello di questa settimana sarà ancora peggio.

Daniel Bryan, nel suo ufficio, è al telefono con Shane e lo avverte del fatto che Styles lo voglia assalire ancora, McMahon risponde che ha un piano. Arriva Corbin, che chiede a Bryan se Ambrose abbia accettato la sua sfida per l’Intercontinental Championship, Daniel risponde che Dean è infortunato e Baron se ne va dicendo che quindi ha la serata libera. Bryan lo ferma e gli dice che è entrato nel suo ufficio nel momento sbagliato, stasera affronterà Randy Orton.

Gli American Alpha fanno il loro ingresso sul ring, stasera difenderanno i loro titoli dall’assalto degli Usos.

Tag Team Match for the Smackdown Tag Team Championship: American Alpha vs The Usos

(3,5 / 5)

 

Iniziano Jimmy e Jordan, quest’ultimo prova vari Takedown, il suo avversario si rifugia alle corde e poi fa entrare Jey, che viene steso da un Hip Toss, Tag, entra Gable che chiude il suo avversario in un Armbar. Jey riesce a dare il cambio a Jimmy, ma viene chiuso anche lui in un Armbar, Jimmy si libera e lancia Chad alle corde, Jorda si prende il cambio e stende Jimmy con un Spinebuster, Jey prova ad intervenire, ma finisce fuori dal ring con una doppia Clothesline, insieme al fratello, pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità Gable è chiuso in una Headlock da parte di Jimmy, Chad viene lanciato all’angolo e evita lo Splash di Jimmy, interviene Jey, che si prende il cambio per evitare che Gable dia il cambio a Jordan, ma Chad spedisce Jimmy fuori dal ring ed evita il Back Suplex di Jey. Chad sta per dare il cambio, ma Jimmy sgambetta Jordan, Jey lancia Gable fuori dal ring, dove viene steso da una Clothesline, l’arbitro conta e Chad entra nel ring al conto di 9. Jimmy si prende il cambio e appende Gable all’angolo, prova il Samoan Hip Attack, ma Chad si sposta. Doppio Tag, Comeback di Jordan che si conclude con l’Olympic Slam ai danni di Jey, AA vicinissimi alla vittoria, Jason solleva Jay e da il cambio a Gable, Jimmy stende Jordan con un Superkick, ma viene sorpreso da un Diving Crossbody di Chad, Jey prova la vittoria di Roll-Up, che gli vale solo un conto di due.  Poi fa entrare Jimmy, che va a segno con il Samoan Splash, ma Gable ne esce miracolosamente, rientra Jey, i due provano un doppio Splash, ma Jordan fa cadere Jimmy e Jey viene steso da un Belly To Back Suplex dalla terza corda, Tag, entra Jordan. Gli AA vanno a segno con la Tech Fall, Jordan prova lo schienamento, ma viene trascinato fuori dal ring da Jimmy, che però viene steso da un Belly To Back Suplex, Jey va a segno con un calcio, che manda Jordan fuori dal ring. Gable si lancia su Jimmy con un Moonsault, Jey lo spedisce tra il pubblico, Jordan riporta Jey nel ring, Jimmy trattiene Jason, dando il tempo al fratello di colpire il suo avversario con il Superkick vincente.

Vincitori e nuovi campioni: The Usos

Luke Harper tiene un promo in un luogo sconosciuto, dicendo che conosce i poteri della sorella Abigail, Orton ha aperto il vaso di Pandora e ora un nuovo potere governa Bray, ma lui lo distruggerà la prossima settimana.

Ci vengono mostrate delle scene mai andate in onda di Tota Bellas, dove Maryse imita sia Brie che Nikki, imitando quest’ultima dice che lei ama John Cena e che non lo sta sfruttando per la sua carriera, poi arriva Miz vestito da Cena, che imita la sua entrata, con tanto di Theme Song. Nikki dice a John se ha qualcosa da chiedergli, lui gli risponde di sì, risuona una musica ma matrimonio ma Cena/Miz dice a Nikki che deve smetterla di non rispettare le sue regole e di togliere i piedi dal tavolo.

Baron Corbin fa il suo ingresso sul ring, stasera grande sfida per lui, visto che se la vedrà con Randy Orton.

Single Match: Baron Corbin vs Randy Orton

(2,5 / 5)

 

Corbin va subito a segno con una Shoulder Block, Orton prova subito la RKO, ma Baron si rifugia fuori dal ring, al suo rientro lancia il suo avversario alle corde, ma viene mandato al tappeto e colpito con alcuni Stomp. Randy porta il suo avversario all’angolo e lo colpisce con dei pugni, Corbin finisce fuori dal ring, Orton prova a raggiungerlo, ma Baron lo spedisce contro il paletto, pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità, Corbin chiude Orton in una Headlock, quest’ultimo si libera, ma viene steso da una Clothesline, Randy prova una reazione, Baron evita, inizialmente una Powerslam, poi esce e rientra nel ring, ma stavolta Orton lo afferra e lo manda al tappeto. Full Nelson Slam da parte di Orton, Corbin scappa e trascina il suo avversario fuori dal ring, che poi lo lancia varie volte contro i gradoni, Randy, poi, va a segno con la Viper DDT. Randy chiama la RKO, ma Corbin lo anticipa con la Deep Six, Orton si rifugia fuori dal ring, Baron gli si lancia contro e finisce contro i gradoni, entrambi ritornano nel ring, ma sono stremati. A un certo punto risuona la voce di Ambrose che chiama Corbin su di un carrello elevatore posizionato vicino lo Stage, Baron si distrae e si becca la RKO di Orton che si porta a casa il match.

Vincitore: Randy Orton

Ambrose scende dal carrello elevatore e si dirige verso il ring, dicendo che accetta la sfida di Baron Corbin per il suo Intercontinental Championshi a WrestleMania, poi lo colpisce con la Dirty Deeds.

Renee Young intervista Randy Orton nel Backstage. The Viper le dice che non sa come liberarsi di Bray Wyatt una volta per tutte, la settimana scorsa si è lanciato addosso le ceneri della sorella Abigail, totalmente inaspettato per lui.  Le luci si affievoliscono fino a spegnersi, Randy chiede a Bray di mostrarsi, le luci si riaccendono e Orton è circondato da persone con la maschera di una capra addosso. Questi ultimi attaccano Randy, poi arriva Bray armato di una racchetta da Badminton con una X rossa sopra (ooooooook) con la quale sembra benedire Orton (oooooook). Bray dice che Randy lo ha cambiato, gli ha dato una nuova forza bruciando Abigail, non se lo aspettava, Wyatt ringrazia Orton di questo regalo.

I Breezango fanno il loro ingresso sul ring, stasera Fandango se la vedrà con John Cena, a tal proposito Tyler Breeze è vestiti come Nikki Bella e porta anche una parrucca (negli ultimi minuti ho assistito a delle cose davvero strane).

Single Match: Fandango (w Tyler Bella) vs John Cena (s.v.)

Prima di iniziare Fandango ordina a Breeze di lanciare dei biglietti a John, poi dice che stasera mostrerà a tutti che wrestler pigro Cena sia. Il ballerino incita il pubblico ad applaudire i suoi muscoli, riferendosi a Breeze Bella, John li guarda e indica lo Stage, risuona la Theme di Nikki Bella che si posiziona all’angolo di Cena. Suona la campanella e il match può iniziare, Fandango usa lancio di biglietti, non è molto efficace, Cena reagisce con una Shoulder Block, Protobomb, 5 Knuckle Shuffle, Breeze prova ad intervenire, ma Nikki lo stende con una Spear, John va a segno con la AA su Fandango mentre Nikki stende Breeze Bella con la Rack Attack 2.0, poi entrambi chiudono i loro avversari in una doppia STF che chiude i conti.

Vincitore via sottomissione: John Cena

Becky Lynch fa il suo ingresso sul ring, Natalya si posiziona in zona tavolo di commento, l’irlandese stasera se la vedrà con Carmella, accompagnata da James Ellsworth.

Single Women’s Match: Becky Lynch vs Carmella (w James Ellsworth) (s.v.)

Serie di calci da parte di Becky, Carmella si rifugia fuori dal ring, la Lynch la raggiunge, ma Carmella fugge, Ellsworth si mette in mezzo, ma Becky lo circumnaviga e lo evita. Carmella rientra nel ring, Becky ci prova ma viene trattenuta da Ellsworth, quando si libera, viene colpita da un Superkick. Natalya entra nel ring e stende Carmella con la Nattie By Nature.

Vincitrice via DQ: Carmella

Arrivano anche Mickie James e Alexa Bliss, rissa tra tutte le donne, alla fine è la campionessa a emergerne vincitrice.

Altro segmento di Total Bellas, dove Cena/Miz dice a Nikki/Maryse che l’ama e che ora porteranno il loro pubblico a fare un tour per la loro casa. Nikki ci mostra la sala da pranzo dove lei e sua sorella rovinano le carriere di altre giovani lottatrici WWE, poi in sala dove guardano spesso The Marine perché recita John, ma non guardano il seguito perché recita The Miz. John poi dice che ha comprato un diamante a Nikki, ma poi si rivela un DVD di Yoga di Diamond Dallas Page, i due poi mostrano la cucina e Cena dice che ha comprato un anello a Nikki, che poi in realtà si rivela una miniatura di un ring WWE. Infine mostrano la loro camera da letto, John si mette in ginocchio, Nikki si mostra sorpresa e alla fine si scopre che Cena si sta solo allacciando le scarpe, con molta difficoltà.

AJ è nel parcheggio e sta arrivando una Limousine, probabilmente Shane è là dentro, Styles si nasconde, la macchina si ferma e le portiere si aprono, AJ va all’attacco, ma dalla macchina escono Rhyno e Heath Slater, che lo salutano.

Risuona la Theme di Shane McMahon, che è riuscito ad arrivare illeso al ring. Shane prende il microfono e dice che ora è il suo turno di aspettare Styles, le telecamere si spostano nel parcheggio dove Renee Young dice a AJ che McMahon lo sta aspettando nel ring, Styles rimane interdetto. Shane dice che lo aspetterà per dimostrare a tutti quanto può essere uomo, lo ha attaccato alle spalle, non sa che razza di questione voglia risolvere con lui, sa solo che ora è diventata molto peggiore. AJ arriva, ma si posiziona sullo Stage, avvicinandosi lentamente al ring, Styles dice a Shane di calmarsi, ma sa quello che ha passato, aveva il Main Event di WrestleMania tra le mani e gli è stato tolto. AJ si scusa e poi lo ringrazia per avergli dato un match a WrestleMania, Bryan ha ragione, lui non è come il resto della sua famiglia, lui vuole essere uomo, vuole entrare nel ring dirgli che gli dispiace e stringergli la mano. Styles entra ma Shane lo attacca immediatamente e lo lancia fuori dal ring, AJ si riprende e stende McMahon con un Suplex, poi comincia a togliere gli attrezzi dal tavolo di commento, ma Shane si riprende e lo manda al tappeto con un Back Body Drop. Shane posiziona AJ sul tavolo di commento, poi entra nel ring, sale sulla terza corda e va a segno con il Diving Elbow Smash, il tavolo va in frantumi. Shane si rialza e indica il logo di WrestleMania, mentre AJ è ancora a terra.

E si conclude così un’altra puntata di Smackdown Live, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
6
Qualità dei Promo
6.5
Evoluzione delle Storyline
6.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.