Nella giornata di ieri, la causa di Billy Corgan contro Dixie Carter e Impact Ventures è arrivata presso la Corte di Giustizia di Nashville per la prima volta in quello che potrebbe essere un processo piuttosto lungo. Eccovi un riassunto di quello che è successo durante l’udienza.

Pubblicità

Billy Corgan non era presente ed è stato rappresentato dal suo avvocato Scott Sims, invece Dixie Carter era presente assieme al suo avvocato Travis Parham. L’avvocato di Corgan ha dato il via all’udienza spiegando in un documento il suo bisogno di un ordine restrittivo: Corgan sostiene che la compagnia è insolvente e ciò significa che non sono in grado di creare le necessarie entrate per rimborsare i debiti già in circolazione. Secondo Corgan, Dixie non ha mai comunicato come ha fatto la compagnia a indebitarsi quando lo stavano corteggiando come potenziale investitore.

Corgan è venuto a conoscenza del problema dei debiti della compagnia all’inizio di questa estate, quando ha fatto un secondo investimento nel mese di Luglio. Ha saputo dell’entità della situazione solo il mese scorso, quando gli è stato fornito il bilancio aziendale della compagnia. Il front-man degli Smashing Pumpkins ha rivelato che non avrebbe mai continuato a investire se fosse stato messo al corrente della situazione monetaria sfavorevole della TNA. Inoltre Corgan non era a conoscenza dei problemi fiscali della compagnia e ha saputo del pegno di imposta leggendo il giornale “The Tennessean”.

L’avvocato di Corgan ha poi spiegato che attualmente la TNA non sta pagando i wrestler. Dixie Carte ha incolpato la causa di Corgan per la mancanza dei pagamenti, affermando che non sono in grado di pagare a causa dell’ordine restrittivo. Corgan ha siglato un accordo con la TNA e sostiene che Dixie Carter gli ha promesso il 100% delle sue quote di partecipazione della compagnia in cambio della sua assistenza finanziaria continuativa. Corgan è stato fatto presidente della TNA, ma successivamente è stato escluso dalle operazioni quotidiane di Jason Brown della Aroluxe, un altro azionista di minoranza.

L’avvocato di Corgan ha anche discusso il ruolo della WWE in tutto questo. Ha rivelato che la WWE aveva infatti fatto la sua mossa per acquistare la libreria video della TNA, ma l’affare è stato annullato ed è stata fatta un’offerta molto più bassa. L’avvocato di Corgan sostiene che la TNA non ha fatto alcun tentativo nell’assegnare un valore in dollari alla loro libreria video e che l’offerta della WWE era significativamente bassa rispetto alla stima di Corgan sui debiti e sulle passività della TNA. Dixie Carter aveva mandato una e-mail alla WWE, sostenendo che non avrebbe venduto la compagnia fin quando non avrebbero rimosso Corgan dalla situazione.

Steve Sims, l’avvocato di Corgan, ha partecipato all’udienza per tutto il giorno, mentre Travis Parham, l’avvocato di Dixie, solo il pomeriggio. Dixie era seduta accanto a lui e non provava alcuna emozione. Parham ha accusato Corgan di aver “architettato un piano” per costringere a Dixie a uscire dalla proprietà. Ha poi continuato dicendo che la causa di Corgan è direttamente responsabile per le questione creditizie attuali e, ancora una volta, ha sostenuto che l’ordine restrittivo impedisce a Dixie di pagare i suoi dipendenti.

Parham ha definito la TNA come una “merce preziosa e ben nota” e ha rivelato che la Carter detiene il 92,5% della compagnia, Anthem detiene il 2% e l’Aroluxe il 5%. Ha continuato a sostenere che Corgan ha fornito un prestito che poteva integrare il patrimonio netto e che, quando ha fatto l’altro prestito nel mese di Luglio, aveva il diritto di convertire il prestito al 12,5% degli interessi, ma non lo ha fatto. Ha sostenuto che la TNA non è insolvente e che i prestiti di Corgan sono stati un “modo opportunistico e un beneficio per se stesso”. La TNA si era offerta di rifinanziare il prestito e pagare Corgan per quello che possedeva, ma a Corgan gli interessava solo il 92,5% della quote di partecipazione che afferma che gli sono state promesse da Dixie. Inoltre Parham sostiene che Corgan non solo è stato compensato, ma è stato pagato “molto bene”.

La TNA ha negato il fatto che i dettagli e i documenti finanziari sono stati tenuti lontano da Corgan e ha sostenuto che Corgan sta semplicemente tentando di far causa alla compagnia per adempiere l’accordo originario. Per quanto riguarda l’accordo stesso, Parham ha detto che il contratto tra la Carter e Corgan è attualmente illegale nello stato del Tennessee. La compagnia sostiene che il pegno di imposta contro di loro è “un’errore di contabilità”. Ancora una volta, gli avvocati della TNA hanno sostenuto che la Carter era più che disposta a pagare quello che spettava a Corgan. Inoltre gli avvocati della Anthem, che detiene il 2%, hanno sostenuto che avrebbero rispettato anche le imposte originarie che spettavano a Corgan.

L’udienza si è conclusa con gli avvocati della TNA che hanno sostenuto che l’uniforme di Corgan è di uno che si concentra sui prestiti rapaci e che è la cosa peggiore.

Vi terremmo aggiornati sulla situazione appena avremo nuovi dettagli.

  • Corgan è molto furbo, e spero che alla fine a comprare la TNA sia lui, però non ci credo minimamente che non sapesse che la TNA avesse i debiti

    • Fabrizio 3D

      Secondo me sta cercando di monetizzare al massimo l’impegno preso. In pratica non vuole regalare nulla alla proprietà uscente, anzi.

      • si quello sicuro

  • Contro Nessuno

    Per questo che non mi interesso di politica! Chi ci capisce!?
    So solo che Corgan da quando è arrivato…mi ha fatto subito storcere il naso…

  • Fabrizio 3D

    Corgan ne sta uscendo alla grande in questa situazione e sta facendo passare la Carter come una miserabile speculatrice oltre che bugiarda.
    La verità è come sempre una ma non è detto che alla fine salterà fuori…

  • Eddie Guerrero

    beh alla fine Corgan sa il fatto suo, dovrebbe prendere lui la Tna che ha fatto un buon lavoro assieme alla famiglia Hardy.

  • franky

    bel casino

  • simone

    non sapeva, non sapeva e non sapeva. ti stai comprando una compagnia milionaria e non ti informi? mah…

  • Stex14

    situazione decisamente delicata…