Il Gruppo LT Multimedia che, fra gli altri, possiede Nuvolari, sul quale sarà trasmesso Impact Wrestling a partire dal 2 maggio, ha emesso un comunicato sul sito della propria emittente sportiva nel quale si comunica che, previa registrazione gratuita, si potrà vedere sulla piattaforma Italia Smart il PPV TNA Sacrifice in lingua originale. RIportiamo di seguito il comunicato originale:

Pubblicità

 

"TNA Wrestling Sacrifice in diretta streaming in esclusiva su Italia Smart nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 aprile ( 01.00 a.m.).

L'evento TNA Wrestling Sacrifice sarà visibile sul canale Italia Smart Eventi  previa registrazione GRATUITA. Il canale Italia Smart Eventi rimarrà aperto per l'intera durata dell'evento.
La registrazione è totalmente GRATUITA è permette, tra l'altro, di accedere allo streaming LIVE di tutti i canali del Gruppo LT.

Si tratta di una grande opportunità per tutti gli appassionati del wrestling. I TNA Wrestling Sacrifice sono eventi che si svolgono annualmente e vengono trasmessi a pagamento negli Stati Uniti.

I TNA Wrestling Sacrifice sono eventi riservati ai wrestler professionisti che si svolgono dal 2005 nella fantastica location dellaTNA Impact! Zone di Orlando, in Florida.

L'ultimo evento di TNA Wrestling Sacrifice si è svolto nel 2012 e ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Bobby Roode contro Rob Van Dam, TNA.

Dopo una pausa di un anno TNA Wrestling Sacrifice ritorna il 27 aprile nella TNA Impact! Zone di Orlando. Nella lunga nottata sul canale Eventi di Italia Smart, si potranno seguire gli incontri tra Eric Young contro Magnus per il World Heavyweight Title e Angle e Willow contro Spud ed EC3."

 

Fonte: Nuvolari.com & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.