Mashantucket, Connecticut

Pubblicità

UFC Fight Night 50, un gran main event che ci dirà di più su chi potremmo vedere a breve affrontare il campione Weidman infatti si affrontano due eccellenti pesi medi, il risoluto Mousasi contro la potenza pura Jacarè Souza. Vediamo chi l'ha spuntata in questa review:

Pesi leggeri, Joe Lauzon vs Michael Chiesa

Parte forte Lauzon e conduce benissimo tutto il round e ben due takedown portati a segno, ma Chiesa si risveglia negli ultimi 30 secondi e con grande vigore, mette a segno un paio di ginocchiate ben assestate e delle belle combinazioni veloci con i pugni, Lauzon soffre, si difende come può, ma sembra scosso da questo improvviso cambio di tendenza del match che aveva finora in pugno senza patemi.

Il secondo round riparte forte, com'era finito il primo, Lauzon molto aggressivo, trova una ginocchiata in pieno sopracciglio di Chiesa che sanguina vistosamente, poi pugni al costato, al viso, Chiesa non sa più che fare, ma l'arbitro decide di fermare il match proprio per il sangue che sgorga dalla faccia dell'ex Ultimate Fighter Winner e decreta il match terminato per impossibilità a continuare di Michael Chiesa, decisamente contrariato. La ferita è comunque impressionante, la decisione dell'arbitro ci sta.

Altra grande vittoria dell'idolo di casa, Joe Lauzon.

Winner by TKO: Joe Lauzon

 

Pesi massimi, Derrick “The Black Beast” Lewis vs Matt Mitrione

L'incontro due un minuto, Mitrione trova un colpo d'avanbraccio destro e successivamente un bel ground & Pound a terra sul malcapitato Lewis ormai esamine.

Mitrione balza al secondo posto nel numero di knockout avuti, mentre Lewis è finito per la prima volta prima del limite e per k.o.

Winner by TKO: Matt Mitrione

 

Co-Main Event, pesi massimi, Alistair “The Reem” Overeem (#7) vs Ben Rothwell

Inizia bene Overeem, due ginocchiate al costato ed un paio di calci che non smuovono minimamente Rothwell, il quale entra nel match con pazienza, attende il suo momento, è molto fiducioso sulla sua resistenza ed il suo mento. Colpisce Overeem in pieno viso e lo fa barcollare, ma l'olandese lega in un clinch. Appena i due si mollano, Rothwell trova un gran diretto sopra l'orecchio di Overeem che vola in terra ed è finito dal ground & pound di Bet Rothwell dopo 2:19 minuti. Per Overeem, nuovo passo indietro, potrebbe rischiare l'allontanamento dalla UFC.

Rothwell ormai in odore di title shot.

Winner by TKO: Ben Rothwell

 

Main Event, pesi medi, Ronaldo “Jacarè” Souza (#4) vs Gegard Mousasi (#7)

Due ex campioni della Strikeforce si affrontano in questo main event di UFC Fight Night 50, la reattività e la potenza del brasiliano contro la solidità e la precisione dell'ineffabile olandese.

Primo round abbastanza bloccato, lungo clinch contro la rete iniziale e successivo takedown di Jacarè su Mousasi che a terra però si difende molto bene ed a momenti connette una bella triangle choke, ma Souza riesce a sfuggire. Il brasiliano lavora comunque in modo positivo a terra, prova la Kimura senza fortuna, ma possiamo tranquillamente affermare che questo round è tutto per il favorito Jacarè Souza.

Il secondo round non è molto spettacolare ed è ancora tutto a favore di Jacarè che connette un altro takedown, mette a terra Mousasi, lo picchia ed alla fine tenta di chiudere il match con una Kimura, ma la difesa di Mousasi è splendida, da enciclopedia. Altro round vinto dal brasiliano, Mousasi sembra molto provato, ci vorrebbe un gran comeback per portar a casa la vittoria. Comeback che ora sembra molto improbabile, Souza sempre più solido e difficile da affrontare.

Il round 3 è quello decisivo, contesa sempre molto intensa, domina ancora Jacarè, pugni, il viso di Mousasi è decisamente tumefatto e l'olandese è veramente a pezzi, il brasiliano lo porta ancora a terra, lo frustra, lo tiene serrato a terra ed alla fine connette una bellissima ghigliottina per il tap out di Mousasi.

Ennesima grande vittoria per Souza, rientrato nell'ottagono dopo 7 mesi causa operazione al gomito mentre viene rimandato Mousasi che aveva chiesto a gran voce una title shot, ma credo che sia ancora ben lontano dall'ottenerla.

Jacarè Souza invece è ormai in odore di titolo.

Winner by submission: Ronaldo “Jacarè” Souza

 

Bonus della Serata:

Performance of the Night: Ronaldo “Jacarè” Souza & Ben Rothwell

Fight of the Night: Joe Lauzon vs Michael Chiesa

 

Commento Evento:

Una card ottima anche se un po' scarna per un evento che non è stato pubblicizzato granchè e che è passato in sordina.

Grande match iniziale in cui Lauzon dimostra di essere uno dei fighter più apprezzati e spettacolari della UFC, vittoria meritatissima per il lottatore che è sempre sottovalutato nell'ambiente e tra i fan.

Mitrione finisce in pochissimo tempo un avversario temibile come Lewis, mentre Ben Rothwell distrugge quel che rimane di Alistair Overeem, l'olandese non sa più vincere e non mi stupirei se la UFC decidesse di cacciarlo. Senza doping, è un fighter insipido e senza grande mordente.

Infine Jacarè annienta in due round e mezzo un avversario molto temibile e tecnico come Gegard Mousasi, facendo vedere una prestazione di pura forza e intensità che non lascia respiro all'olandese, costretto a cedere alla strettissima ghigliottina del brasiliano.

Voto: 7

 

Appuntamento a domenica prossima, UFC Fight Night: Bigfoot Silva vs Arlovski.

 

E' tutto, alla prossima

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!