Ecco i voti dello show targato EVOLVE 38, svoltosi l’8 marzo 2015:

Pubblicità

 

Biff Busick vs. Martin Stone

Marco: 6.

Antonio: 6.2

Andrea: 6.

Media: 6.

Earl Cooter & Jody Kristofferson (w/Larry Dallas) vs. Team Tremendous (Bill Carr & Dan Barry)

Marco: 6.2

Antonio: 5.9

Andrea: 6.

Media: 6.

AR Fox vs. Matt Cage

Marco: 7.3

Antonio: 7.3

Andrea: 7.2

Media: 7.2

Chris Hero vs. Drew Gulak

Marco: 8.2

Antonio: 8.

Andrea: 7.8

Media: 8.

Caleb Konley (w/Anthony Nese) vs. PJ Black

Marco: 7.2

Antonio: 7.2

Andrea: 7.4

Media: 7.3

Anthony Nese (w/Caleb Konley) vs. Davey Richards

Marco: 8.4

Antonio: 7.9

Andrea: 7.8

Media: 8.

Drew Galloway vs. Roderick Strong

Marco: 8.3

Antonio: 8.

Andrea: 7.8

Media: 8.

Show

Marco: 7.5

Antonio: 7.9

Andrea: 7.8

Media: 7.7

Commento generale sullo show (Marco Giannelli): uno dei migliori eventi dell’anno. Si comincia con un mezzo squash di un Busick lanciatissimo, si prosegue poi con una vittoria del Team Tremendous contro una coppia non all’altezza della situazione e degli avversari (salutiamo Andrea che quando mi ha mandato i voti ha scritto “Team Tremendous vs. 2 a caso”, genio!). Spettacolare il match di Hero contro Gulak, in cui tecnica e stiffate si alternano sublimamente. Hero vs. Busick sarà sicuramente molto godibile. Ottimo debutto del quasi sconosciuto Matt Cage contro una delle garanzie per Sapolsky, AR Fox. Buono anche il debutto di PJ Black, l’ex Justin Gabriel, peccato però per la poca offensiva di Konley. Strepitosa prestazione di Nese contro un ritrovato Richards, da tempo fuori dalle indy 1 vs. 1 dei match che contano. Tony è cresciuto veramente tanto rispetto a quel wrestler dedito agli spot. Molto duro Galloway vs. Strong, una delle prove che più mi ha convinto dell’ex WWE, chiaramente grazie soprattutto al supporto brillante di Roddy, in una fase davvero incredibile della carriera. Black vs. Galloway per il prossimo evento non mi convince, ma vabbé, è andare a cercare l’ago nel pagliaio.