Intervistato da Sports Illustrated, è stato chiesto a Billy Gunn se prenderebbe in considerazione un ritorno in WWE se ci fosse l’occasione:

Pubblicità

“Certo che lo farei. Amo allenare. E’ la mia specialità: mi piace insegnare alla gente che vuole imparare questo business. Tornerei in un minuto se richiesto. Allenare è stata una cosa diversa per me e non pensavo di averla. Quando Paul (Triple H, ndr.) mi ha assunto, mi disse: “Non puoi essere uno dei ragazzi e faremo un giro di prova per vedere se sarai un buon allenatore. Solo perché sei bravo sul ring non vuol dire che sarai un buon allenatore”. Ci sono diverse personalità che hai da allenare e devi essere in grado di adeguarti. Per me, una grande parte dell’allenare è avere fiducia negli studenti che sono nella tua classe. Se si fidano di te e non parli dietro di loro, puoi creare un campo neutro. Si, quello che dico funziona, ma ci deve essere una discussione aperta. Finché si fidano di me, poi mi ascolteranno e poi impareranno. Se non si fidano di me, poi quello che dico io va nel vuoto e se ne vanno lì fuori a fare qualsiasi cosa. Come allenatore, ho dovuto avere una relazione con ognuno dei miei studenti. Mi piacerebbe tornare indietro.”

Inoltre è stato a chiesto a Billy riguardo a un ritorno sul ring e sembra che pensi che i New Age Outlaws faranno di tutto per un loro ultimo stint in WWE.

“Diciamo che abbiamo fatto il nostro corso. La gente vuole sempre vedere la DX, ma non vogliono vedere noi per molto tempo. E’ un genere di cose nostalgiche. La gente dirà “This is awesome”, ma se ci vedi per molto tempo, in qualche modo diventa stantio. Non siamo in grado di fare cose che la vera la DX potrebbe fare ai tempi della Attitude Era. La gente era abituata a vedere la DX molte cose assurde e più folli che avessero mai visto nella loro vita. Quindi quando torni nella PG-era, quando non puoi fare quasi nulla di quella roba, la gente dice: “Beh, veramente non siete più la DX perché non state facendo nulla di folle”. Siamo ancora la DX, ma dobbiamo mettere un freno a quello che facciamo.”

  • VitruvioK

    The Ass-man, mai gimmick fu più calzante

  • Contro Nessuno

    Prima di tutto…non ti hanno squalificato pet 4/5 anni??? Te ne sei scordato?
    E poi non perdonerò mai il fatto che voi due avete avuto uno schifo di regno titolato ed invece i Dudley no…

  • Fabrizio 3D

    Sulla DX ha ragione come per qualsiasi gimmick o stable che ne dovrebbero ricalcare lo stile. Con questo tipo di prodotto è assolutamente inutile riproporre certi stint solo per il gusto di farlo se poi quello che va in onda, è solo un’operazione nostalgia dimessa e priva d’intensità.
    Piuttosto si potrebbe dedicare almeno un ppv o una puntata annuale dedicata all’attitude era con protagonisti i wrestler di oggi, insieme a qualche original come succede per la puntata dedicata alla gimmick era.
    E adesso per favore non menatela con la storia delle restrizioni e dell’evoluzione o involuzione? del prodotto. Chiedo solo uno spazio una volta l’anno come successe per One Night Stand. Una soltanto.
    Almeno la Ruthless Aggression.
    Fate la carità signori per noi poveri in spirito…

  • Eddie Guerrero

    sulla DX sono pienamente d’accordo, a quei tempi la DX fu epica e eccezionale in tutto e per tutto ma oggi riproporre la DX di un tempo è difficile e al pubblico non piacerebbe più, e diventerebbe a lunga andare stantio certo che se tornasse la DX sarebbe bello e nostalgico però deve durare pochissimo se no come dice Billy Gunn a lungo andare stancherebbe.