Pubblicità

Secondo quanto riportato dal Wrestling Observer i talenti del roster di NXT non percepiscono bonus sulle loro partecipazioni agli eventi Speciali realizzati al di fuori della Florida. Ad esempio, durante il weekend di Wrestlemania 31 in California, lo show giallo ha tenuto diversi live event, ma nessun talento impiegato nelle card ha percepito un bonus, cosa che invece avviene normalmente per quanto riguarda le Superstar nel Main Roster, negli eventi in PPV.

Non si sa ancora se per Takeover:Brooklyn le Superstar sotto contratto di sviluppo, presenti nella card, abbiano percepito questi incentivi economici. È noto, invece, il guadagno ottenuto dalla WWE da  tale evento, ovvero oltre 500.000 dollari. 

Il contratto di sviluppo prevede comunque le spese di viaggio pagate dalla WWE, che sono molto spesso esigue, visto che NXT lavora solamente in Florida e TUTTE le Superstar NXT vivono ad Orlando e dintorni.

Curioso invece un dato riguardo i contratti delle Superstar NXT promosse nel Main Roster: infatti, avendo per contratto le spese di viaggio pagate, la WWE è "costretta" a coprire completamente anche gli spostamenti nel Main Roster, che sono ovviamente molto più dispendiosi, dovendo coprire più km. Per la cronaca, le Superstar del Main Roster non hanno le spese di viaggio pagate: infatti la federazione copre solamente il primo spostamento settimanale (solitamente quello dalla città di residenza della Superstar X verso la città dove viene tenuto Raw); gli altri sono tutti a carico delle Superstar stesse.

Per quanto riguarda i tour Europei, in Messico, in Asia eccetera, la WWE ovviamente paga TUTTE le spese di viaggio alle Superstar convocate. Infine, sono da escludere da queste statistiche i Top Name della federazione (es: John Cena, Randy Orton, Big Show, Kane, Daniel Bryan, Bella Twins…): costoro infatti, godono di situazioni contrattuali privilegiate, che prevedono, fra gli altri benefici, tutti gli spostamenti pagati. 

Fonte: Dailywrestlingnews.com & Zonawrestling.net