Secondo quanto riportato oggi da Fox 5, la polizia di Atlanta ha emesso un mandato di arresto per Heath Slater, a causa di un incidente successo nel 2011 dopo il party di WrestleMania 27

Pubblicità

Slater avrebbe cercato di strangolare una donna di nome Corinne Oliver, che lavorava quella sera nella security del party. La donna ha affermato che la superstar WWE ha provato a trascinarla nella sua camera d'albergo dell'Hyatt Regency Hotel di Atlanta,  dopo averla spinta con la forza all'interno di un ascensore. A causa di tale attacco, la donna ha riportato la frattura di ben 5 vertebre.  Già nel 2011 tale notizia fu riportata pochi giorni dopo che tale incidente ebbe luogo ma da lì in poi non è mai stata più pubblicata.

La donna ha detto di aver riportato tutto al suo supervisore che solo 3 mesi dopo ha denuciato la superstar WWE. La Oliver ha anche affermato che altri wrestler WWE hanno assistito alla scena ma non hanno minimante provato a bloccare Slater.

In risposta all'emissione del mandato di arresto, il legale WWE Jerry McDevitt ha affermato in un comunicato stampa che le accuse sono dirette a Heath Miller, vero nome di Slater, e non nei confronti della WWE. La risposta della federazione rispecchia lo stesso comportamento tenuto nei precedenti casi di arresti che hanno visto coinvolto un loro wrestler o Divas.

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.