Cedric Alexander, star della ROH, durante il The Jobbing Out Podcast ha parlato della questione razzismo nel pro-wrestling e ha citato la stable del "New Day" come un esempio di come il razzismo sia presente nella WWE:

Pubblicità

 

"Tutti quelli che conosco che guardano la WWE sono offesi dal New Day… E' come dire: 'oh siamo tre ragazzi neri, canteremo e balleremo'. C'è Kofi Kingston che è un'atleta fenomenale, Big E che è gigantesco e minaccioso, Xavier Woods che è estremamente intelligente. Quindi perchè farli cantare e ballare quando potrebbero essere più di questo…seriamente, provo a indovinare?".
 

E continua:

"Quando iniziarono questa cosa, per tipo due o tre settimane Xavier era una specie di Malcolm X.  Predicava il "black power" senza mai nominarlo, che penso sia fantastico perchè non offendi nessuno. Ma quando hai tre ragazzi di colore che cantano e ballano, alimenti troppo lo stereotipo e questo lo odio".

 

Fonte: zonawrestling.net & wrestlezone.com