E’ Sabato 11 Giugno. Domani, Domenica 12, andrà in scena il PPV di una compagnia che ormai nessuno più si ricorda nemmeno che esista, perché ha fatto troppi errori che sta pagando amaramente. Non mi importa, domani andrà in scena ad Orlando, Flordia, Slammiversary, uno degli Show più importanti della Total Nonstop Action comunque sia, lo so che molti non leggeranno questa Preview, che alla maggior parte non interessa e che quasi nessuno si aspettava di trovarla qua, stamattina, su Zona Wrestling, ma sono un appassionato, e come tale non desidero che nessuna federazione finisca nel dimenticatoio o fallisca, quindi nel mio piccolo do un contributo ricordando a tutti che domani notte ci sarà la TNA. Ci sarà Slammiversary. Soprattutto perché niente, mai, è impossibile, nemmeno una rinascita. Buona lettura.

 

 

TAG TEAM MATCH

Abyss & Crazzy Steve (w/Rosemary) vs The Bromans (w/Raquel) for the TNA World Tag Team Championship

Non ho mai apprezzato più di tanto i Bromans, né in singolo che in Tag Team, e nonostante apprezzi molto di più Raquel che li accompagna, non vorrei vederli campioni per l’ennesima volta. E’ vero, non decido io, ma francamente non credo nemmeno che la TNA abbia voglia di strappare dopo cosi poco tempo le cinture alla Decay, cosa che potrebbe tranquillamente accadere per gli standard soliti, sia chiaro, ma che almeno per i titoli di coppia, infortuni a parte, non credo succederà. Anche perché dei protagonisti coinvolti nessuno pare essere invischiato in situazioni contrattuali ambigue. L’incontro sarà un Brawling completo, con qualche manovra aerea che magari arriverà da parte di Robbie E, ma niente più. Se non durerà troppo magari sarà anche godibile, senza pause e scorrevole. Vedremo. Winners and Still TNA World Tag Team Champions: Crazzy Steve & Abyss.

 

ONE ON ONE MATCH

Braxton Shutter vs TBA

Poco da dire, non credo che l’avversario annunciato sia una sorpresa, anzi penso sia soltanto un Jobber, che metterà le spalle al tappeto dando la vittoria all’ex Pepper Parks, appena arrivato e molto affamato. Winner: Braxton Shutter.

 

ONE ON ONE MATCH

Eli Drake (c) vs Bram for the KOTM Championship

Nonostante il KOTM Title stia diventando una barzelletta, bisogna ammettere che Eli Drake sta facendo un buon lavoro, e chissà che questo non sia l’inizio della risalita della cintura verso un prestigio degno di nota. Dall’altra parte Bram, un lottatore che al contrario di Eli Drake non mi è mai dispiaciuto e che avrei visto molto meglio nella WWE al posto di Victor negli Ascension, o magari direttamente al posto di Konor. Insomma non mi aspetto niente di che, ma una buona contesa dal punto di vista della tecnica di base e del racconto, dieci minuti, magari quindici, di buon Brawling e qualche buono spunto sul finale. La vittoria non è cosi sicura come sembra e non sarei sorpreso di rivedere Bram di nuovo campione. Alle percentuali però, ora come ora, vince Eli Drake. Winner and Still KOTM Champion: Eli Drake.

 

TAG TEAM MATCH

The Tribunal (w/Al Snow) vs Mahabali Shera & Grado

Che dire? Niente. Non c’è tanto da dire, se non che Mahabali Shera è troppo scarso per prendere parte ad uno Show di Wrestling televisivo e Grado è troppo Comedy per seguirlo. I debuttanti sono di un’altra pasta ed il loro Manager, Al Snow, ancora meglio. Non credo la TNA si faccia sfuggire l’occasione di creare un altro Tag Team solido per la categoria decimata dagli infortuni. Sarà un incontro breve, che dopo qualche cambio di fronte verrà vinto dal Tribunal per un intervento di Al Snow che porterà al finale impattante. Winners: The Tribunal.

 

ONE ON ONE MATCH

Jade (c) vs Sienna (w/Allie) for the TNA Knockouts Championship

Sienna, aka Allysin Kay, non mi è mai piaciuta più di tanto, e continua a non piacermi. meglio di lei Allie, aka Cherry Bomb, che fa l’incapace da quando è nella TNA, ma che incapace non è. Per questo spero che Jade, aka Mia Yim, buona lottatrice a tutto tondo, si porti a casa la vittoria e mantenga il titolo. Già vedo una contesa magari non brutta, ma rallentata dal modo di lottare di Sienna, che costringerà anche l’avversaria a limitarsi. Winner and Still TNA Knockouts Champion: Jade.

 

FATL FOUR WAY MATCH

Trevor Lee (c) (w/Gregory Helms) vs Andrew Everett vs DJ Z vs Eddie Edwards for the TNA X Division Championship

Non chiedetemi perché ma ho un odio profondo per Gregory Helms, da parecchio tempo. La cosa fortunatamente non si sta trasmettendo a Trevor Lee, che nonostante mi ricordi fisicamente una persona che apprezzo ben poco, è un buonissimo lottatore e meritatamente campione. La stessa cosa vale per Andrew Everett, altro buonissimo Performer fra l’altro della stessa scuderia. Entrambi potrebbero uscire da qui campioni, il primo mantenendo il secondo vincendo la cintura per la prima volta e dando vita ad una faida interna. Il problema è che oltre a loro ci sono DJ Z ed Eddie Edwards. Proprio sul secondo, tralasciando il primo, vorrei puntare. Davey Richards è ancora lontano dal ritorno e quindi non vedo perché non premiarlo per la sua fedeltà in questi tempi duri e per il grande lavoro che svolge sempre quando sale sul Ring. Candidato serissimo a Match della serata. Winner and New TNA X Division Champion: Eddie Edwards.

 

ONE ON ONE MATCH

“The Miracle” Mike Bennett vs Ethan Carter III

Bella faida. Entrambi i lottatori sono sempre stati considerati da me lottatori da Major, troppo poco bravi sul quadrato per sfondare nel mondo delle Indyin singolo, ma carismatici e discreti al microfono, ECIII anche qualcosa di più. Quindi, in una compagnia come la TNA che vuole fare dell’intrattenimento la punta di diamante, seppur imitando la WWE, sono pressoché perfetti. E lo stanno dimostrando. Mike Bennett ha lasciato subito il segno insieme a Maria, diventando protagonista, meritatamente aggiungo io, di gran parte degli Show settimanali. ECIII non lo scopriamo oggi, buon Performer, intrattenitore notevole e con una Gimmick curata nei minimi dettagli. Non vorrei vedere nessuno perdere, ma tanto una sconfitta qui non farà male a nessuno, entrambi avranno il loro bel futuro, che sia qui o altrove. Winner: Ethan carter III.

 

ONE ON ONE MATCH

Jeff Hardy vs Matt Hardy in a Full Metal Mayhem

Faida imbarazzante, che continua a commettere errori su errori. La Gimmick del folle geloso viene interpretata talmente male da Matt Hardy che mi viene voglia solo per lui di non guardare più Impact, per fortuna ho una resistenza notevole alle ridicolezze. Jeff Hardy dei due è sicuramente quello che preferisco, anche se è vero che come il fratello cade spesso nel già visto. L’incontro sarà duro senza ombra di dubbio, e non voglio dire che entrambi non si impegneranno e non metteranno a rischio i propri corpi, magari anche più del dovuto. Quindi dentro la negatività questo potrà essere anche una nota positiva. La vittoria non credo possa andare dalla parte di Matt, ultimo dei due ad aver vinto il titolo che lascerà spazio al fratello, già pronto per andare a prendersi la corona, quando sarà, contro Bobby Lashley. Winner: Jeff Hardy.

 

ONE ON ONE MATCH

Drew Galloway (c) vs Bobby Lashley in a Submission or Knockout Match for the TNA World Heavyweight Championship

Soltanto sottomissioni o Knockout, mi sembra chiaro che la compagnia non vuole che nessuno dei due perda in maniera chiara mettendo le spalle al tappeto, succederà qualcosa verso il finale, che sarà la scusante per la sconfitta. Una sconfitta che a mio avviso arriverà per Drew Galloway, autore di un regno sufficiente ma tutto uguale, che è ora che finisca, cosi da portare un po’ di aria fresca e dare la possibilità ad altri lottatori, stavolta Face, di tentare l’assalto. Sarà un completo Brawl, magari con qualche Suplex di tanto intanto, ma niente di eccezionale per quanto posso prevedere. Winner and New TNA World Heavyweight Champion: Bobby Lashley.

 

PPV

Poco da dire, se non come l’ultima volta: proviamoci. Il prodotto della TNA di oggi non è cosi malvagio, il problema rimane il marchio, il Brand, questi si, dovrebbero essere cambiati. Magari cambiamo anche nome, chi lo sa che uno staccarsi dal passato non invogli qualcuno a riprovarci. Ok, la rivalità degli Hardys fa pena, ma anche nella WWE e nel resto del mondo vediamo sempre, insieme al resto, cose che fanno pena. Buona visione, per chi lo guarderà, o almeno proverà a farlo.

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!