Benvenuti a tutti amici appassionati di Wrestling ad una nuova edizione domenicale del Chiedilo a Zona Wrestling. Tante domande come sempre e soprattutto tante considerazioni in questo numero 456. Partiamo quindi senza perdere troppo tempo in chiacchiere. Alla tastiera, ad augurarvi una buona lettura, come sempre Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

 

Da Rosario Perone:
Ciao mitico Giova. Come va? Sono Ross da Venezia e torno con una serie di domande utili alla mia conoscenza del Wrestling.
GiovY2JPitz:
Ciao amico mio, bentornato. Qui tutto bene, spero anche per te valga lo stesso.
1) A mio avviso la valigetta del Money in the Bank sarà vinta da Andrade. Il pubblico americano apprezza i suoi Match ma ho l’impressione che sia ancora indifferente verso il Wrestler messicano. Tu che percezione hai?
1) Credo che il pubblico americano non riesca a connettere al meglio con lui per via delle sue difficoltà a parlare l’inglese. Dovrebbe studiare un po’ più a fondo per riuscire a farsi capire. Non è male a livello carismatico e secondo me basterebbe poco. Certo sul Ring è un fenomeno e se avesse la possibilità di dimostrarlo a fondo potrebbe davvero scalare i vertici, considerando anche il fatto che la WWE da tempo cerca una Star latina degna di nota. Zelina Vega lo può aiutare moltissimo. Per quanto riguarda il Money in the Bank mi piacerebbe molto, anche perché se non lui Ricochet, nella mia classifica preferenziale. Vedremo.
2) Mi parli un po’ dei Ministry of darkness. All’epoca non seguivo il wrestling. Punti di forza e debolezza di questa Stable?
2) I Ministry of Darkness, la verità, è che non sono mai stati niente di trascendentale. E’ vero, hanno avuto i loro momenti, ma più che altro per il loro Leader Undertaker. Gli altri componenti della Stable, a partire da Gangrel e Viscera, per continuare con gli APA, non sono mai stati nomi troppo importanti. Avevano una certa presa sul pubblico, è vero, ma più che per le qualità, per le Storyline che la compagnia proponeva all’epoca, quando tutti erano Over e il Trash più totale era ciò che veniva richiesto dai più.
3) Vickie Guerrero ha affermato che vorrebbe vedere Chris Benoit nella Hall of fame. Questo è un argomento che mi ha sempre messo in crisi perché oggi se entriamo in un museo e ammiriamo l’arte di Caravaggio, mettiamo in secondo piano il fatto che fosse un assassino. Il cantante dei Noir Desire ha ucciso la compagna ma in Francia I suoi concerti fanno il pienone ( tra l’altro la dinamica di quest’omicidio non’e meno grave.) Poi ci sono tanti altri artisti che non sono arrivati a tanto ma hanno avuto un esistenza discutibile. Inoltre noto che anche personaggi che stimo tanto come Chris Jericho non disdegnano di condividere ricordi con Benoit. Nonostante ciò e dopo una lunga riflessione sono contrario alla sua introduzione nella hall of fame perché non riesco a fare una scissione fra uomo e Wrestler. Detto ciò trovo esagerate certe precauzioni della WWE. Ho visto che per la messa in onda della Royal Rumble del 2001 hanno rimosso Benoit con un fotomontaggio fatto malissimo. Che senso ha se poi riguardo l’evento e ritrovo il Wrestler  canadese?
3) Sono completamente d’accordo con il comportamento che ha avuto e ha la WWE. Chris Benoit è stato un grande lottatore, la WWE lo sa e i fan lo sanno. Però come ben detto da te, non si può scindere la persona dal Wrestler, soprattutto in un ambito cosi sensibile a livello di attacchi mediatici. Si cerca sempre di tirare fuori i buoni esempi dal Pro Wrestling e offrire a Benoit la Hall of Fame significherebbe premiare, per meriti sportivi o no è uguale, un pluriomicida. Non si può, anche se è stato uno scatto di rabbia, anche se aveva problemi mentali, tutti i serial killer li hanno a differenti livelli, anche se è stato un fenomeno. Se il riconoscimento dal punto di vista sportivo fosse esterno alla WWE, allora si potrebbero anche scindere le cose, valutando la dinamica con più freddezza (e comunque non sarei d’accordo), ma in questo caso davvero sarebbe eccessivo, come dare un calcio nello stomaco alla famiglia di Nancy e a tutte le vittime di tali fatti. Poi ogni caso ha la sua storia, non si dovrebbero fare paragoni quando si parla di casi cosi gravi, ma in questo caso specifico, io sono sempre stato e sono d’accordo con la WWE. Chi volesse vedere Benoit può farlo, sul WWE Network, quando vuole, la WWE non lo pubblicizza ma non l’ha cancellato, è parte della storia del Wrestling e questo gli è riconosciuto, ma l’arca della gloria sarebbe fuori luogo.
4) Dean Ambrose ha fregato tutti dando una lezione di professionalità e furbizia. Il video di  John Moxley mi sembra più che eloquente in merito a un suo ritorno imminente sul Ring.  Purtroppo credo che la WWE userà il pugno duro verso quei Wrestler che si comporteranno come Ambrose. Tu come la vedi?
4) Non credo che la WWE userà il pugno duro. Dean Ambrose ha fatto una scelta di vita ed è stato professionale fino alla fine. Vince McMahon è un uomo d’affari è sa benissimo come vanno queste cose, se un giorno volesse tornare, naturalmente non dopo Promo anti WWE o cose simili, secondo me potrà farlo tranquillamente, anzi, se la AEW dovesse diventare davvero una rivale seria, sarebbe anche nell’interesse della WWE riprenderselo, gli anni della WCW insegnano, e in parte anche gli anni della TNA.
5) Ora i giornalisti che fanno i sapientoni del giorno dopo dicono che Dean Ambrose inizierà nei circuiti indipendenti e forse in seguito lo vedremo in AEW. Io faccio un po’ di franta Wrestling: E se Ambrose diventasse il nuovo Gajin della NPWJ?
5) Non credo che Dean Ambrose lasci gli Stati Uniti a lungo termine, a meno che non decida di lasciare la compagnia anche Reneé Young. Certo un programma limitato nella NJPW potrebbe farlo, ma non penso rimanga abbastanza da diventarne un punto di forza. Magari qualcosa alla Chris Jericho. Comunque è un discorso aperto, vediamo che cosa ci riserva il futuro.
6) Seth Rollins ha affermato che lui ed AJ Styles sono i due migliori Wrestler al mondo. La tua opinione?
6) Io dico che ci sta, anche se è una cosa un po’ forzata detta in vista del loro Match. Sicuramente vanno messi fra i primi dieci al momento, ma i miei due, se devo dire la mia, sarebbero AJ Styles e Daniel Bryan.
7) La tua opinione sulla gestione attuale di Asuka. Io la trovo incolore.
7) Io credo che  con questa gestione di Asuka si prendano due piccioni con una fava, seppur sacrificandola. Si aiuta nell’inserimento di Kairi Sane e si danno nomi che contano alla categoria di coppia. Tanto, ora come ora, non ci sarebbe posto nei giri titolati che contano, con Becky Lynch che possiede entrambe le cinture.
8) Ti lascio con la mia riflessione sul caso Lio Rush. Vorrei una tua opinione.  Sicuramente la verità è nel mezzo però su certe esternazioni concordo con lui. Certi rapporti negli spogliatoi sono figlie di una cultura del nonnismo che mai accetterò. Magari è sempre stato così ma ciò non vuol dire che le cose non possano cambiare. Inoltre una compagnia come la WWE non può permettersi dei magazzinieri che portano l’acqua agli atleti? Dal punto di vista lavorativo credo Rush abbia ragione anche quando si lamenta di dover partecipare a delle fiere o eventi promozionali a spese sue. Il tutto mi ricorda la natura dei contratti WWE criticati da  CM Punk e Ryback.  Credo che la federazione possa uscire male da questa storia (inoltre qualcuno potrebbe strumentalizzare il colore della pelle di Rush) ma anche il Wrestler che a mio avviso è un talento formidabile. Tu cosa ne pensi?
8) Ogni Backstage ha le sue usanze, e non credo si possa parlare di nonnismo. A volte, semplicemente, ci sono dei modi di fare con i quali in certi ambienti i più giovani si guadagnano la fiducia degli anziani. Ok, è un ambiente di lavoro, ma ci sono cose che costano poco e che hanno le loro radici nel tempo. Potrei anche credere che la cosa è più grave di quanto detto, ma quando anche uno come Mark Henry dice che si tratta semplicemente di una questione futile, probabilmente lo è. In pochi si lamentano di queste cose, quasi nessuno, e stranamente, ma non troppo, coloro che se ne lamentano sono gli stessi che vengono tirati in ballo anche per altri comportamenti non troppo corretti. Ora, io sono assolutamente contrario ad ogni forma di nonnismo o prevaricazione, a buttare fuori i nuovi dallo spogliatoio o malmenarli sul Ring, però direi che questo caso è meno grave di quanto Lio Rush non voglia farci credere.

Ciao Giova … ci si sente presto. – Ciao a te.


 

Da Coffie Kingston:
Buongiorno Giovanni, ecco le mie domande settimanali.
GiovY2JKPitz:
Ciao, bentornato.
1) Mi fai una tua panoramica generale su William Regal?
1) Uno dei lottatori più sottovalutati di sempre. Tecnicamente eccellente, piuttosto completo e buono per i Match singoli e per i Tag Team. Un buon carisma, soprattutto per fare l’Heel, e un grandissimo allenatore in campo. Peccato che quando la WWE si decise a pusharlo seriamente si distrusse con le sue stesse mani.
2) Quali sono gli aspetti nei quali la vecchia TNA era meglio dell’attuale Impact e in cosa invece l’Impact del 2019 vince il confronto con la sua versione passata?
2) La vecchia TNA è un concetto astratto, perché la TNA ha avuto tanti cambi di gestione e tanti reset. Se intendi la TNA della tentata Monday Night War, sicuramente avevano più denaro, molto più Star Power e qualità e soprattutto un contratto televisivo su Spike TV. Oggi c’è meno di tutto questo, però sembra abbiano finalmente imparato a non appendersi agli scarti della WWE e sopratutto a non fare il passo più lungo della gamba, cosa fondamentale, direi.
3) Sempre a tema TNA, ho sempre pensato ad Abyss come una palese declinazione extra-WWE del personaggio di Mankind. Ma poi Mick Foley è andato in TNA ed ha convissuto con lo stesso mostro interpretato da Joseph Park. Come hanno gestito il tutto? Non è stato straniante data la radice evidentemente comune dei due Character?
3) Mick Foley quando è andato in TNA era Mick Foley, non interpretava la Gimmick di Mankind, era una cosa completamente diversa.
4) Una cosa che non mi sono mai spiegato, a rigor di logica, riguarda The Undertaker. Il personaggio del becchino era ovviamente caratterizzato anche dal nome, ma come mai quando gli si è cambiata la Gimmick in favore di quella dell’American Badass è stato mantenuto il nome “Il Becchino”? Ok che ormai era di fatto un Brand consolidato associato alla figura di Mark Calaway, ma logicamente come può uno che non è più un becchino chiamarsi in tal modo?
4) La risposta è nella tua domanda, la logica in questo caso è non cambiargli nome, sarebbe stata una follia.
5) Ma cosa caspita sta succedendo tra Enzo Amore (e anche Big Cass) e la ROH? Negli ultimi giorni i due (in particolare Enzo) stanno postando video sui loro social in cui attaccano la federazione ma non ci ho capito più di tanto.
5) Loro hanno invaso uno Show della Ring of Honor, attaccando i Wrestler della stessa, quindi in teoria gli vanno contro. Lo stesso fanno su Twitter. Alcune voci dicono che il rapporto potrebbe anche essersi interrotto, ma se cosi non fosse, comunque, i loro Tweet sarebbero gli stessi. Vedremo cosa accadrà.

Grazie come sempre Giovanni, buona giornata e buona settimana! – Grazie a te, ciao.


 

Da Ludovico:
1) Ho letto online delle presunte leggende su the Ultimate Warrior, difatti secondo alcuni esistono due atleti diversi che hanno interpretato questo personaggio, l’originale lo avrebbe personificato negli anni 80, mentre negli anni 90 fu sostituto da Dana White che riportò in scena il personaggio in WWF. Tu che pensi? Sono esistiti veramente due Ultimate Warrior?
1) E’ una leggenda secondo la quale il primo Ultimate Warrior sia in realtà deceduto dopo il suo primo  licenziamento e la WWE abbia optato per riportare il Character ma con un altro individuo molto somigliante a lui (James Hellwig, perché Dana White? Ti sei un po’ confuso). Ma rimane una leggenda.
2) Uno dei momenti più significativi della guerra tra la WWF e la WCW é l’invasione della Degeneration X a Nitro, secondo me se la WCW avesse aperto gli ingressi del palazzetto, la DX sarebbe stata in diretta su Nitro, suscitando un enorme clamore. Sei d’accordo?
2) La Degeneration X non sarebbe mai entrata, perché avrebbe significato lo spostamento di tutti su Nitro e un calo dei Rating abnorme per Raw.
3) Perché i Rating di Smackdown e Raw hanno raggiunto i minimi storici? Questo brusco calo d’ascolti va ricercata nella concorrenza del Monday Night NFL oppure dei playoff Nba in questo periodo? O il prodotto targato WWE non é più appetibile agli occhi del pubblico americano?
3) La concorrenza c’è sempre stata, il problema è che la WWE sta perdendo pubblico. Potrei dire il Wrestling sta perdendo pubblico, ma non ne sono sicuro, se la AEW avrà il suo Show settimanale su un Network importante e il prodotto sarà degno, avremo la cartina tornasole. E’ la WWE che perde fan o è il Wrestling che perde interesse?
4) Sono sconcertato dalla scelta della Progress e della Evolve di collaborare con la WWE, queste due promotion che erano le pietre miliari della scena Indy si sono prostrate a Vince McMahon. Non solo nel contratto che hanno firmato c’è una clausola che permette alla WWE di poter acquistare e chiudere in qualunque momento la Evolve e la Progress. Anche la qualità degli show si é abbassata, visto che si da spazio, visibilità e titoli ai Midcarder di NXT, de legittimando tutto il duro lavoro passato.  Per queste due federazioni non sarebbe stato meglio stringere partnership con altre federazioni tipo la NJPW o la ROH invece di svendersi alla WWE?
4) Considerarle pietre miliari mi sembra esagerato, diciamo che sono buone compagnie indipendenti. Il fatto  è che una collaborazione con la WWE significa visibilità, denaro e in certi casi sopravvivenza. Per loro questo è oro che cola e se devo essere sincero, io non ho visto tutto questo calo di qualità, nonostante la presenza degli atleti di NXT, che non è affatto vero siano Midcarder e basta, spesso sono Main Eventer: Adam Cole, Kyle O’Reilly, Velveteen Dream, ecc. Una partnership non suppone gli stessi guadagni e soprattutto una compagnia come la NJPW non è detto voglia una collaborazione con la EVOLVE, perché magari non c’è un tornaconto per loro, mentre con la Progress non possono, visto che la loro partnership nel Regno Unito già ce l’hanno con la Revolution Pro Wrestling, stesso dicasi per la ROH. Per quanto riguarda invece ROH ed Evolve, la cosa è difficile, visto che Gabe Sapolsky lasciò la ROH, da lui fondata per metà, sbattendo la porta. Resterebbe Impact,  ma lasciamo stare. Per Evolve e Progress la WWE è oro che cola. Per quanto riguarda quella clausola contrattuale,  è una bufala.

Mi scuso per l’eccessiva lunghezza delle domande, e ti auguro un buon week-end. – Buona fine settimana anche a te. Ciao.


 

Da Andrea:
Ciao sei bravo e simpatico.
GiovY2JPitz:
Ciao, grazie.
1) Triple H dopo l’Undertaker e Batista ha altri debiti da riscuotere? John Cena l’ha sconfitto?
1) Triple h ha battuto John Cena in più di un’occasione. Conti aperti realmente importanti non ne ha con nessuno, ma come al solito un pretesto si potrebbe sempre trovare. Però no, niente di importante.
2) Ma  una  Stable si chiama  Stable a prescindere dal comportamento dei membri? Mi spiego meglio: i The Shield erano tutti per uno uno per tutti, mentre nella Legacy, Cody Rhodes e Ted DiBiase erano gli schiavi di Randy Orton. Nella  Wyatt Family invece c’era il santone e gli adepti adoranti.
2) La Stable è tale quando più di due persone ne fanno parte, qualunque sia la natura del loro essere o come sia avvenuta la loro nascita.
3) Per chi rideva della pelata e dei capelli lunghi di John Cena è per il cinema. Gli mettono una protesi sulla pelata per avere un aspetto più naturale dato che quelli davanti sono i suoi. Per te fa bene o starebbe meglio tutto rasato?
3) Mi dispiace perché mi hai detto che sono simpatico, però questa a domanda non so davvero come risponderti.


 

Da Lucio:
Ciao!
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) A livello tecnico quali sono secondo te i migliori 5 incontri mai visti in WWE?
1) Shawn Michaels vs Kurt Angle, Wrestlemania 21, Bret Hart vs Owen Hart, Wrestlemania 10, Kurt Angle vs Chris Benoit, Wrestlemania 17, Bret Hart vs British Bulldog, Summerslam 1992, Randy Savage vs Ricky Steamboat, Wrestlemania 3. Fra i migliori ho scelto questi cinque, ma ridurre cosi tanto la lista è un limite enorme.
2) Brock Lesnar prima di debuttare nel Main Roster faceva coppia con Shelton Benjamin nel Tag Team “Minnesota Streatching Crew”. Come mai la WWE punto subito così tanto su Brock da singolo e lo mise subito ad alti livelli?
2) Perché Brock Lesnar è la definizione di se stesso, One of a Kind, un Wrestler cosi completo sul quadrato probabilmente non si è mai visto e quindi ha ricevuto in singolo uno dei Push più importanti della storia. Il Tag Team era solo un processo del suo sviluppo.
3) Brock Lesnar al college aveva ottenuto buoni risultati nel Wrestling, ma non so fino a che livelli, Lesnar prima di diventare famoso in WWE aveva già un nome, una fama o era solo uno dei tanti?
3) Aveva raggiunto livelli grandiosi, è uno degli atleti più decorati di sempre a livello universitario.
4) Quali sono secondo te i 5 ritorni più esaltanti in WWE?
4) Non capisco bene se intendi i ritorni che ci sono stati, oppure i ritorni che potrebbero esserci, però credo sia la prima, quindi rispondo cosi: Chris Jericho (il primo ritorno), Shawn Michaels nel 2002, Brock Lesnar e Paul Heyman nel 2012, Bret Hart nel 2010, pur non come Wrestler attivo, Undertaker a Wrestlemania 20.
5) Come vedresti un ritorno di Bryan Kendrick?
5) Bryan Kendrik non deve tornare, è un membro attivo del Roster della WWE, in forza a 205 Live.

Ciao continuate cosi! – Ciao e grazie.


 

Da Codebreaker_94:
Ciao Giovy, ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Quanto arriva a guadagnare un Top Wrestler in ROH, NJPW e Impact?
1) Per quanto riguarda la ROH credo che gli stupendi si aggirino attorno agli 80.000 dollari annui per i Main Eventer, e di li a scendere, fino a pagare alcuni ad apparizione. Per quanto riguarda Impact credo che la differenza non sia tanta, più o meno direi gli stessi numeri.
2) Le frasi di Vickie Guerrero su Chris Benoit non mi hanno convinto. Premetto due cose, anche se non c’è bisogno di farlo: uno, uccidere qualcuno è una cosa orribile, se poi si uccide il proprio figlio è ancora peggio; due, Benoit sul ring è stato un signor lottatore. La WWE però non può guardare solo all’aspetto tecnico del lottatore, ma essendo una vera e propria azienda ed essendo quotata in borsa, deve guardare soprattutto alla propria immagine. Un Benoit messo nella Hall of Fame a parer mio sarebbe un danno enorme per la federazione. Sei d’accordo?
2) Sono completamente d’accordo con il comportamento che ha avuto e ha la WWE. Chris Benoit è stato un grande lottatore, la WWE lo sa e i fan lo sanno. Però come ben detto da te, non si può scindere la persona dal Wrestler, soprattutto in un ambito cosi sensibile a livello di attacchi mediatici. Si cerca sempre di tirare fuori i buoni esempi dal Pro Wrestling e offrire a Benoit la Hall of Fame significherebbe premiare, per meriti sportivi o no è uguale, un pluriomicida. Non si può, anche se è stato uno scatto di rabbia, anche se aveva problemi mentali, tutti i serial killer li hanno a differenti livelli, anche se è stato un fenomeno. Se il riconoscimento dal punto di vista sportivo fosse esterno alla WWE, allora si potrebbero anche scindere le cose, valutando la dinamica con più freddezza (e comunque non sarei d’accordo), ma in questo caso davvero sarebbe eccessivo, come dare un calcio nello stomaco alla famiglia di Nancy e a tutte le vittime di tali fatti. Poi ogni caso ha la sua storia, non si dovrebbero fare paragoni quando si parla di casi cosi gravi, ma in questo caso specifico, io sono sempre stato e sono d’accordo con la WWE. Chi volesse vedere Benoit può farlo, sul WWE Network, quando vuole, la WWE non lo pubblicizza ma non l’ha cancellato, è parte della storia del Wrestling e questo gli è riconosciuto, ma l’arca della gloria sarebbe fuori luogo.
3) Settimana scorsa mi hai detto che Booking e Writing sono la stessa cosa. Su Wikipedia viene scritto che  il Booker è colui che decide il risultato, il Writer è colui che scrive i segmenti e le storie. In un video di Michele Posa  viene detto invece che il Booker è un professionista che decide e scrive le storie e gli incontri, mentre il Writer è colui che traduce nel format televisivo le cose decise dai Booker e che (solitamente) non hanno potere decisionale. Sai spiegarmi un po’ meglio il concetto?
3) Io ho scritto che Booker e Writer sono la stessa cosa perché il modo di lavorare, in una compagnia di Wrestling, non è matematica, si lavora in Team, è spesso un Booker può scrivere un Promo o un segmento anche se avesse dovuto farlo un Writer, e viceversa. Diciamo che il Booker è colui che decide come la Storyline deve andare, considerando anche quanti e quali Match i protagonisti della Storyline devono affrontare, mentre il Writer scrive le parti “in parole”, processo che tecnicamente viene prima, ma che deve tenere conto delle direttive del Booker. Come ti ho detto però, il lavoro è in Team, e nel caso della WWE non ha nemmeno valore, perché alla fine la decisione ultima è quella che conta ed è quella di Vince McMahon. E’ come dire che sono la stessa cosa il chirurgo e l’anestesista, non è cosi tecnicamente, ma possiamo affermare che sono entrambi medici e che lavorano nello stesso Team.
4) Quale mossa finale (restando in WWE) è la meno efficace di tutte? Intendo non dal punto di vista del dolore causato, bensì nel modo in cui viene proposta al pubblico. Secondo me la 619, perché, diverse volte, la mossa successiva non va a segno.
4) Dipende dal paeriodo, dal Wrestler, da come questa vuole essere presentata e nel caso pushata. I Full Nelson di decine di lottatori sono sempre state mosse di transizione, fino a che non è arrivato Chris Masters, che devastava chiunque fino a che la manovra non è stata spezzata la prima volta. Oggi, inoltre, le Finisher hanno meno valore di un tempo, perché sta diventando sempre più difficile vedere un Match finire soltanto dopo una sola Finisher.
5) Sempre sulla 619, è giusto considerarla come una mossa finale visto che successivamente ne viene eseguita un’altra? Ricordo solo un episodio in cui dopo la 619 seguì il pin vincente ed è un Match di coppia tra John Cena e Rey Mysterio vs Chavo Huerrero e Big Show (Pin su Chavo).
5) Stesso discorso di prima, dipende. Oggi la 619 non è più una Finisher, ma lo è stata, non la considererei una Signature Move, visto che viene comunque nelle fasi più importanti, però quasi.
6) Come pensi verrà strutturata adesso la divisione di coppia di Smackdown? Per me daranno il titolo a Shinsuke Nakamura e Rusev. Mi aspetto magari un paio di scambio di titoli con gli Heavy Machinery, così almeno entrambi i Tag Team vengono occupati senza jobbare sempre e aumentano anche il loro palmares.
6) Potrebbero dare i titoli a Shinsuke Nakamura e Rusev, ma francamente eviterei uno scambio con un Tag Team Comedy, ma non tanto per questo, più che altro perché devono ancora dimostrare parecchio. Il resto della categoria a Smackdown è abbastanza debole, vedremo cosa si inventeranno.
7) Ma i jobber locali, come vengono scelti? Intendo ad esempio le sfidanti di Asuka e Kairi Sane.
7) Dipende. Alcuni semplicemente sono nei registri della WWE e li riutilizzano quando passano di li. Altri sono quasi dei Try Out. Altri ancora vengono forniti dalle agenzie che curano quegli atleti a livello indipendente.
8) Pensi che Becky Lynch perderà almeno uno dei due titoli a Money in the Bank?
8) Secondo me nemmeno uno durante i Match, ma potrebbe perderne uno contro la vincitrice del Money in the Bank. L’abbiamo già visto l’anno scorso, è vero, però la situazione con due cinture, se non si vuole riunificare il titolo, rischia di diventare controproducente.

Ciao e grazie mille! – Grazie a te.


 

Da Dovemont:
Ciao ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Tornando al finale di Wrestemania ho capito anche dalle tue risposte che comunque quello del Piper’s Pit trasformato in Roll Up era comunque la modalità di vittoria decisa,come si deduce dall atteggiamento di Becky che non fa nulla per togliersi. Va bene che l arbitro ha l ordine di arbitrare Shoot (nell accezione che hai spiegato più volte),ma a questo punto l errore più grande non è proprio di Ronda Rousey che non mette giù le spalle,mentre quella dell’arbitro è una svista che ci può stare come negli altri sport agonistici?
1) Certo è stato anche un errore in concomitanza fra Becky Lynch e Ronda Rousey, ma loro stavano eseguendo una manovra e che qualcosa possa andare storto va sempre messo in conto. L’errore dell’arbitro però è successivo, e soprattutto definitivo. Avrebbe dovuto posizionarsi meglio. Per quanto riguarda il discorso del suo errore non è la fine del mondo, proprio come gli arbitro che lavorano nello sport agonistico, ma proprio come nello sport agonistico a degli errori corrispondono delle conseguenze.
2) Quando il tavolo, dei commentatori o quello classico, non si rompe c’è maggior rischio di farsi male? Se sì, perché?
2) Chiaramente. Il rischio è maggiore perché il colpo non è ammortizzato dalla rottura. Immagina tu di dare una testata contro un pannello di legno: se si rompe l’energia dell’impatto sfoga in buona parte nel vuoto che si crea, se non si rompe tutta l’energia deve essere assorbita, in parte dalla porta ma in parte dalla tua testa.
3) A distanza di tempo Wrestlemania 34 non è stata molto buona e storica? Ritorno di Daniel Bryan, debutto di Ronda Rousey con un bel Match, grande Opener, Charlotte vs Asuka, nonostante tutto John Cena vs Undertaker, il Turn Heel di Shinsuke Nakamura. Che la Road to Wrestlemania sia stata migliore di quest’anno è sicuro ma in generale come mai la ritieni sufficiente senza infamia né lode come quest’anno e la 32?
3) Perché nonostante i colpi di scena dal punto di vista qualitativo è una Wrestlemania senza infamia né lode, probabilmente è un pure e semplice gusto personale, ma non ci ho trovato niente di particolarmente esaltante.
4) Vedo grande rispetto per Batista, nonostante si sia presentato da Heel e abbia avuto dissapori col pubblico nel 2014. Ovviamente è un atleta di un’altra generazione, ma quale descrizioni faresti delle sue qualità in Ring che lo hanno portato sul tetto del mondo? Più o meno vale Goldberg?
4) No. Batista a mio avviso è nettamente meglio di Goldberg, nonostante quest’ultimo abbia avuto una grande ascesa agli inizi nella WCW, cosa che poi l’ha fatto vivere di rendita. Batista aveva delle qualità, perché eseguiva certe manovre in maniera rapida e pulita, era imponente, le manovre di potenza avevano una grande presenza scenica, ecc. Non è mai stato un fenomeno, ma nella sua epoca è stato un grande nome. Avesse cominciato in questa generazione probabilmente sarebbe stato rigettato in stile Roman Reigns, come in parte è stato fatto al suo primo ritorno, però il suo percorso è stato bookato in maniera eccezionale e le sue qualità bastavano per quel periodo.
5) Più o meno stesso discorso per Randy Orton che ha giovato il fatto di frequentare quegli ambienti già da piccolo. È svogliato oppure le sue qualità tecniche sono poche (non intendo Ring Psychology e Storytelling) e non possiamo aspettarci che faccia quello che fa John Cena sul quadrato?
5) Randy Orton non è John Cena, sia chiaro, ma le sue qualità tecniche non sono scarse. E’ un buonissimo Worker, se avesse sempre voglia di lavorare saprebbe tirare fuori buonissimi incontri con l’avversario giusto, cosa che tra l’altro fa quando si sveglia col piede giusto.
6) Vedendo la situazione di Sasha Banks ti chiedo:i rinnovi sono di minimo un anno e scadono ad Aprile a quanto ho capito, ma come è possibile che in situazioni come Neville e Sasha Banks la WWE continua a pagare degli atleti che non usa in attesa di una rescissione? Se ovviamente ho sbagliato qualcosa puoi farmelo notare.
6) I rinnovi non sono minimo di un anno, possono essere anche di due mesi a seconda della situazione, e possono essere di 5 anni. La WWE continua a pagare i suoi atleti fino alla scadenza perché ritiene che una loro fuga in compagnie avversarie, sarebbe come uno svendere il proprio prodotto, dato che è nella WWE che hanno acquisito uno Status importante, quindi li lascia fermi e ammortizza la perdita del proprio investimento fino alla fine delle scorte del Merchindising, per fare un esempio, e poi li lascia liberi. Inoltre se un Wrestler non è attivo, il suo stipendio viene ridotto, come in caso di infortunio molto grave.
7) Cosa si intende quando si dice che il rischio è di rompersi il collo di preciso e quali conseguenze può dare anche a lungo termine?
7) C’è il rischio che si ti fratturi una vertebra cervicale, basicamente. Un infortunio cosi può militare la mobilità in maniera non troppo grave, come Steve Austin, o lasciarti come un vegetale, come Hayabusa. Dipende.
8) Ho letto che Undertaker avrebbe dovuto interrompere Elias come Badass a Wrestlemania 35. Come mai non è successo e si è deciso di farlo il giorno dopo seppur nella classica versione mentre John Cena ha avuto il suo momento a Wrestlemania,forse sarebbe stato meglio il contrario. In questi casi vista la grandezza sono gli atleti stessi a decidere?
8) Era soltanto un Rumor. Probabilmente il Match con Undertaker sarà in Arabia Saudita, per questo è stato fatto il giorno dopo a Raw.

Grazie per le risposte.Scusami se qualche può valere per due,se così fosse la prossima settimana non invierò le mie domande come “punizione”. – Nessun Problema, alla prossima.


 

Da Gabriele:
Ciao Giovi, ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Ti è piaciuto il Money In The Bank di Smackdown del 2012? L’ho appena e visto e mi è piaciuto molto, violento e con degli spot molto belli.
1) Secondo me quello è stato un Money in the Bank nella media, non è stato brutto ma nemmeno uno dei più belli, lo piazzerei a metà classifica.
2) Tra i tanti vincitori della valigetta chi ne ha beneficiato di più nella sua carriera? Io vado con Daniel Bryan.
2) Edge. Il primo. L’ha usata per il suo primo titolo sconfiggendo, quando nessuno se lo aspettava, John Cena. Non conoscevamo bene il sistema e la sorpresa fu grandissima. Quel momento spinse Edge in cielo, facendolo di fatto diventare il Main Eventer fisso che poi è stato fino alla fine della sua carriera.
3) Mi potresti dare la definizione precisa di Producer? Cosa fa?
3) Il Producer è il filo che unisce la dirigenza ai Wrestler sul piano pratico. Aiuta a costruire i Match, tutti, facendo si che uno non sia troppo uguale agli altri nella stessa serata, o che l’uno non sia uguale a un altro già visto nel corso della faida con gli stessi atleti coinvolti. Prepara inoltre il Ring e lo Stage per quello che dovrà accadere, aiutando anche i Wrestler a non eseguire Spot già visti o troppo pericolosi. Da consigli sullo svolgimento della contesa a seconda di quello che la dirigenza vuole che venga mostrato durante la stessa. Inoltre manda feeback su ciò che funziona o che non funziuona durante gli Sgow e gli incontri. Per questo si tratta sempre di ex Wrestler e per questo alcuni lottatori, molto esperti, come John Cena o Undertaker, producono i loro stessi incontri.
4) Esistono dei titoli femminili riconosciuti come mondiali?
4) Non dal Pro Wrestling Illustrated non ufficialmente, ma direi che possiamo considerare mondiali quei titoli femminili che sono vigenti nelle compagnie nelle quali anche il titolo maschile è considerato mondiale. Probabilmente è semplicemente un dettaglio, dato che per i titoli di coppia è già cosi.
5) Che fine ha fatto Kaitlyn dopo il Mae Young Classic tournament?
5) E’ tornata ad occuparsi dei suoi affari extra Wrestling.
6) Chi è che fa trapelare le notizie dai Backstage delle varie federazioni come litigi fra lottatori, possibili ritorni, Storylines o Match?
6) Se lo sapessi non aspetterei Dave Meltzer. Sono addetti ai lavori che parlano con i giornalisti, nella maggior parte dei casi se venissero scoperti sarebbero licenziati.
7) Perché spesso quando un Tag Team viene splittato per causa di forza maggiore (come gli Shake-Up) uno dei due ex membri sparla sempre del Partner? Non riesco a trovare credibile che Shelton Benjamin e Bobby Roode la settimana prima fanno coppia con Chad Gable e dopo la federazione decide di proporre certi segmenti dal Backstage come quello di Robert Roode della settimana scorsa.
7) Perché uno dei due turna Heel e viene rilanciato, e per cominciare dice che fino a quel momento non aveva spiccato il volo a causa del suo Partner. E’ semplice e sempre verde.
8) Quante probabilità ci sono che a fine carriera Bobby Roode entri nella WWE Hall of Fame?
8) Per ora bassine, direi.

Grazie come sempre delle tue risposte Giovi, ti auguro una buona settimana e un buon weekend. – Grazie a te, ciao e alla prossima.

 

 

 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!