Benvenuti lettrici e lettori di ZonaWrestling in questa nuova puntata di Impact. Under Siege è ormai alle spalle, le cinture sono rimaste alla vita dei campioni in carica, tranne però i titoli di coppia delle Knockouts. Moose è diventato il contendente per i titoli di Kenny Omega, il quale ha perso nel match in cui era coinvolto. Ma ora addentriamoci nella puntata!

Rohit Raju vs Jake Something 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Rohit Raju riesce a vincere il match grazie all’aiuto del suo amico Shera, e così scatena la rabbia di Jake Something. I due lottatori non hanno nemmeno combattuto male, sono pure dei buoni personaggi, il problema però sta nella fragilità di questa storyline. Dopo il match Jake Something se la prende con Shera in un attacco con sedia e tavolo tutt’altro che dinamico, mentre Rohit Raju non ci pensa neanche ad aiutare il suo amico.

Backstage: Gia Miller intervista Taylor Wilde, la quale ricorda che è tornata ad Impact per il Knockouts Champion. Intanto arriva Tenille Dashwood, accompagnata da Kaleb, che le dice che vorrebbe inseguire insieme a lei i titoli di coppia, ma Taylor Wilde non vuole nemmeno considerare quest’idea.

Backstage: Prosegue il giro di interviste di Gia Miller con le campionesse di coppia che hanno perso i loro titoli ad Under Siege. Jordynne Grace sembra la più arrabbiata tra le due e stasera vuole combattere.

Kiera Hogan vs Tenille Dashwood 2 out of 5 stars (2 / 5)

Gran parte del match si è combattuto durante la pausa pubblicitaria, quindi quello che si è visto è stato ben poco. Molto di più invece si è visto dopo l’incontro.

Appena Tenille riesce a vincere con un roll-up, Tasha Steelz la attacca alle spalle. A infierire sull’ex Emma arrivano anche Deonna Purrazzo, Susan, Kimber Lee. Interviene però Taylor Wilde ad aiutare Tenille ma subisce l’inferiorità numerica. In questa caciara generale arriva anche Havok che stende tutte le heel, le quali se le danno a gambe appena vedono Rosemary.

Backstage: Jordynne Grace comunica a Rachael Ellering che stasera avranno un match, ma saranno l’una contro l’altra.

Backstage: Ai microfoni di Gia Miller si presentano i FinJuice, i quali promettono che vinceranno stasera contro Ace Austin e Fulton. Inoltre comunicano che se stasera vinceranno, difenderanno i loro titoli in Giappone, dove torneranno appena dopo il match.

VSK vs Petey Williams 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match divertente e frizzante tra due lottatori simili per stazza e caratteristiche. I due sono molto agili e non si sono fermati a rifiatare nemmeno un secondo. Peccato che questo match sia durato solo 4 minuti, ma l’obiettivo è pushare Petey Williams.

Backstage: Gia Miller intervista Rich Swann, il quale ammette che il match di Rebellion contro Kenny Omega è stato molto duro, e nel periodo in cui ha recuperato le forze a casa ha notato Morrisey. Proprio in quel momento arriva l’ex Big Cass ad attaccarlo alle spalle, per poi sbatterlo contro le porte dell’uscita d’emergenza.

Swinger’s Palace: TJP è al tavolo da gioco, dà uno sguardo alle Swingerellas e vede che tra loro c’è Fallah Bahh con un vestitino parecchio ridicolo. TJP impietosito, decide di scommettere per liberarlo da questo lavoro poco gradevole e vince la scommessa. Arriva Petey Williams e li sfida settimana prossima insieme a Josh Alexander. Intanto arrivano anche i Decay, ma spaventati da Hernandez spariscono subito.

Promo: Moose entra sul ring e loda gli sfidanti di Kenny Omega, ma afferma che Omega non ha mai incontrato uno come lui. Sa che Kenny Omega si definisce un Dio del Pro Wrestling, ma anche lui crede di essere un Dio. Finalmente arriva il campione accompagnato da Don Callis, il quale inizialmente loda Moose, ma poi gli ricorda gli insuccessi in Ring of Honor e il non aver mai vinto un Superbowl nel football americano. Moose minaccia Don Callis per le parole appena pronunciate, ma Kenny Omega interviene dicendogli che riuscirà a batterlo una One-Winged Angel. Intanto arrivano minacciosi i Good Brothers, ma non riescono nemmeno ad entrare sul quadrato dato che appare a sorpresa… Sami Callihan! I 4 allora se la danno a gambe, mentre Sami Callihan e Moose rimangono sul ring a fissarsi intensamente.

Backstage: Moose dice a Sami Callihan di non aspettarsi un grazie. L’hacker gli risponde che ha fatto ciò che ha fatto solo perché rivuole l’Impact World Championship.

Jordynne Grace vs Rachael Ellering 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Altro match femminile ostacolato dalla pausa pubblicitaria. L’incontro all’inizio è risultato molto lento, con le due “amiche” che non sono andate sul pesante. La fine è stata abbastanza raffazzonata: la Ellering riesce a vincere dopo una serie infinita di veloci schienamenti a vicenda. Jordynne Grace ovviamente non prende molto bene la sconfitta e lascia il ring stizzita. Turn Heel in vista.

Backstage: Bryan Myers è stufo di aver ancora a che fare con Matt Cardona, e appena esce dallo spogliatoio lo attacca.

FinJuice vs Ace Austin e Madman Fulton 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Match molto divertente, caratterizzato da ritmi veloci soprattutto grazie al fatto che ci sono stati 3 lottatori molto agili. Anche Fulton ha comunque fatto un buon lavoro, ma alla fine è lui a ricevere lo schienamento finale da parte dei FinJuice. E’ stata comunque una contesa molto combattuta e avvincente.

Dopo il match però arrivano i VBD e a sorpresa Eric Young mostra all’arbitro il Call Your Shot Trophy, dicendo che Rhino e Joe Doering affronteranno i campioni di coppia. Parte quindi un match improvvisato, non classificabile però ai voti dato che i due sfidanti hanno steso in meno di un minuto i campioni ancora stanchi per la contesa precedente. Rhino e Doering vincono il match e sono i nuovi campioni di coppia.

Sulle immagini dei VBD che festeggiano i nuovi titoli si chiude qui questa puntata di Impact. L’appuntamento è per la prossima settimana, sempre qui su ZonaWrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Evoluzione delle storyline
7.5
Qualità dei promo
7.0
Ho 24 anni, sono laureato in economia. Mi piace molto cucinare e sono appassionato di sport in ogni sua sfaccettatura, più in particolare seguo calcio, basket, tennis e wrestling. La fiamma per la WWE si è accesa, un po' come per tutti, nel periodo d'oro di Italia Uno, ma non si è mai spenta nell'arco di tutti questi anni. Lottatore preferito? The Undertaker!