JTG ha recentemente parlato alla Hannibal TV, ecco alcuni highlights:

Credo che da quando abbiamo iniziato a combattere, Lance Cade e Murdoch non volessero lavorare con noi. Probabilmente pensavano che avremmo rovinato il loro brand, non lo so, ma a loro non piaceva lavorare con noi. Penso sia proprio a causa loro che siamo stati licenziati la prima volta in WWE

Hanno cambiato il finale del mach contro di noi, lo hanno fatto in accordo con l’arbitro. Possono esserci sempre dei dissensi tra colleghi, ma non si dovrebbe mai trasportare l’astio all’interno del ring. Quando lo hanno fatto, è stato come uno schiaffo in faccia. Perchè dovresti cambiare il finale? Perchè farlo davanti a un pubblico dal vivo? E perchè metterti d’accordo con l’arbitro? Eravamo fuori dal ring, sotto conteggio, sarei dovuto rientrare al numero 8, ma quando è arrivato il momento l’arbitro ha urlato 8,9,10! Il pubblico si è adirato e ha iniziato a cantare “this is bull*hit”. Murdor e Cade sono scappati via, l’arbitro era li e Shad ha capito subito che qualcosa non andasse e che fossero d’accordo dai segni d’intesa che c’era tra l’arbitro e loro. Shad era su tutte le furie, voleva imbarazzare e umiliare l’arbitro, siamo saliti sul ring e abbiamo fatto la nostra finisher su di lui, così siamo andati via e Shad ha lanciato la cintura e la maglietta sul pubblico.

La cosa peggiore è che siamo stati costretti a tornare a casa in macchina subito dopo il licenziamento. Voglio dire, eravamo in Louisville, e ci vollero tre ore di macchina per tornare. Ci dissero: ‘finchè ci vogliono tre ore, potete tornare benissimo in macchina’, la cosa mi ha fatto imbestialire

FONTEwww.wrestlinginc.com
Sono un giovanotto sardo di 22 anni. La passione per la WWE mi ha portato a frequentare diversi sport da combattimento. Ad oggi infatti lavoro a Cagliari come istruttore di Taekwon-Do, Kick Boxing e Muay Thai.