Come ogni settimna,non può mancare la nuova puntata di NXT e, come già successo l’anno scorso, nel periodo autunnale spuntano castagne, nebbia e nuovi tag team per l’arrivo del Dusty Rhodes Tag Team Classic. E il video inaugurale della puntata ci ricorda proprio la creazione di questa tradizione e la vittoria di Balor e Joe nella prima edizione, e i match partiranno come già annunciato settimana scorsa proprio stasera.

Dopo la sigla, entriamo nella sempre calda NXT Arena e andiamo subito con il primo match.

Match 1: First Round Match: The Bollywood Boyz vs The Authors of Pain (1,5 / 5)

Va che belli i due indiani vestiti da Rockers dei poverissimi e con tanto di balletti. Fra l’altro nel loro promo rubano il movimento della manovella tanto caro agli Hollywood Blondes, ergo devon morire…e infatti si beccano subito i due giganteschi AOP, i miei personali favoriti alla vittoria, o almeno alla Final Four di Toronto.

I due fratelli indiani ci provano in qualche modo a resistere e provano con tutti i loro sforzi a metter a segno qualche mossa ma i due mastodontici protetti di Ellering dominano la contesa da campana a campana e chiudono con la loro mossa combinata in circa 3 minuti.

Vincitori: The Authors of Pain

Vediamo il tabellone del torneo e gli AOP se la vedranno, nel secondo turno, con il team vincente tra Nese e Gulak del CWC e il tag team uscito direttamente dalle peggiori balere della Florida, ovvero No Way Jose e Rich Swann.

Un video ci ricorda il debutto stasera di Dan Matha.

Match 2: Rich Swann vs Patrick Clark (2 / 5)

L’abbiamo nominato poco fa ed eccolo il buon Rich che torna sul ring dopo qualche settimana e non mancano i consueti passi di danza sul ring a gasare il pubblico. Contro di lui troviamo Patrick Clark, e diciamo che è passato dal patriota con l’aquila sulle gambe a quello che, apparentemente, sembra apprezzare altri tipi di volatili. Patrick si dimostra discreto tecnicamente e agile, ma alzare il ritmo contro quel tormentone vivente di Swann non è forse l’idea migliore. Clark con una più che discreta spinebuster ottiene un conto di due e cerca con una chinlock di addormentare la contesa ma Rich riesce a liberarsi e a partire con le controffensive e, dopo una bella serie di calci, va a chiuder con una Moonsault dopo aver fatto la ruota.

Vincitore: Rich Swann

Torniamo a due settimane fa e alla vittoria di Alexander su Andrade, e i due saran compagni di squadra nel torneo lottando nel main event di serata contro i campioni di coppia, i Revival

Rivediamo anche l’abbattimento di Liv Morgan da parte di Asuka della settimana scorsa, con tanto di proclama finale della giapponese, e presa in giro di Payton e Billie Kay nei confronti della biondina mentre vien medicata alla spalla dalla solita infermiera ricciolona.

Match 3: Peyton Royce vs Danielle Kamela (1,8 / 5)

Oh che bello le due australiane son di nuovo socie in affari, e la cosa mi rende molto felice, difatti Billie accompagna l’amica sul ring. Non mi chiedete chi sia la sua avversaria, di sicuro voi ne sapete di più, ma al commento dicon esser una fu cheerleader dei Phoenix Suns allenata dalle chiappone di Rikishi. La nuova arrivata tenta con le più basilari delle mosse a metter in difficoltà la sicuramente più esperta avversaria, ma la Royce come sempre fa un uso molto interessante delle sue gambe per poter assestare il maggior dolore possibile e poi domina a terra la contesa con diverse prese al collo. Peyton riesce a difendersi dai contrattacchi e si porta a casa la vittoria con un Fisherman Suplex da cartolina.

Vincitrice:Payton Royce

Intervista per Bobby Roode e Tye Dillinger in vista del loro match della prossima settimana nel torneo e Bobby dice che i due proveranno che sono la squadra da battere, e Tye farà un altro passo avanti nella sua carriera salendo sul ring con lui. Dillinger prova a fare un discorso serio su Dusty Rhodes ma quel pirla di Roode dietro di lui si mette nella posa del GLORIOUSSSS e su domanda, dice che sta sentendo e vedendo quanto sarà glorioso il momento della loro vittoria, in sostanza il testo della theme song. I due affronteranno i Sanity ma i due non si curano dei misteriosi avversari perchè tutto il mondo sta parlando dei Glorious Ten, e Bobby porta via Tye a forza per andare a preparare il match.

Ed ecco il momento del debutto di Dan Matha che, luci blu e theme song irritante a parte, è veramente un corazziere, ma con l’espressività di un paracarro coperto di fango. Cosi, a naso ricorda la versione allungata di un certo tizio che aveva molta fame. Sul ring però a sfidarlo arriva Joe che parte a menare Matha a continuazione del suo piano “meno tutti e datemi la cintura”. Dopo l’enziguri all’angolo, Joe prende il microfono e fa il rumore dell’orologio, manda Dan fuori ring, e chiede a Regal quanti dovranno soffrire prima di ottenere quello che gli spetta, come ha fatto con il nuovo prospetto, ribadendo la richiesta, Nakamura o cintura. Nell’andare via, Joe dà una settimana al GM per prender una decisione o le cose andranno anche peggio.

I Revival sono molto tranquilli mentre si preparano per il main event.

Intervista per Jose e Swann che dicon a Dasha che hanno ascoltato il pubblico che li vede bene assieme. Jose apprezza Rich perchè è uno che non ha mai mollato, Swann invece pensa che il suo compare sia un pò sottovalutato perchè è sempre pronto alla festa, ma al momento giusto sa esser distruttivo. I due poi uniscono le loro due catchphrase e se ne vanno ballando, ovviamente.

Per l’ultima volta, vediamo il video dei SanitY, che abbiamo scoperto oggi esser un tag team, e addirittura settimana prossima sfideranno i Glorious Ten.

Match 4: First Round: Andrade Cien Almas & Cedric Alexander vs The Revival (2,5 / 5)

Almas per la prima volta arriva solo con maglia e pantalone da combattimento e immediatamente guadagna punti ai miei occhi. Alexander come sempre applaudito sembra sulla stessa lunghezza d’onda del compare, metre i Revival come sempre sono carichi e concentrati e pronti alla battaglia.

Partenza lanciata per Cedric e Andrade che si muovono quasi in simultaneo e mandano fuori ring con due dropkick gli avversari e poi con manovre combinate infieriscono su Dawson. I campioni provano allora a sfruttare la maggiore chimica, ma sembrano non aver le giuste carte per bloccare i più agili sfidanti e rifiniscono fuori ring, e Almas fa finta di volare fuori, mentre Cedric vola altissimo con il suo Tope con Hilo su entrambi i nemici. Andrade cerca di lavorare il braccio di Dawson ma finisce vittima di un blind tag intelligente di Dawson ed è lui ora a dover subire degli attacchi ripetuti agli arti superiori e deve difendersi da diversi tentativi di schienamento da parte di entrambi i componenti del team avversario. Cien cerca d’orgoglio una reazione e con una culla ottiene un due, ma non riesce a dare il cambio in un primo momento, e deve sfruttare un’improvvido attacco volante di Dash per fare entrare l’esplosivo Alexander che con un handspring enziguri va vicino alla vittoria, idem poco dopo con uno spettacolare pin con ponte. Come spesso accade è l’astuzia dei Revival ad avere la meglio; Dash fa cadere Andrade fuori ring lasciando Cedric solo contro due e il nostro, dopo un paio di schivate, finisce vittima della Shatter Machine.

Vincitori: The Revival

Andrade e Cedric rimangono con l’amaro in bocca sul ring a prendersi gli applausi..ma di colpo Cien impazzisce e attacca il compagno dentro e fuori ring, facendolo volare pesantemente contro i gradoni d’acciaio! Colpo di scena finale!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5,75
Qualità promo
7
Evoluzione storylines
6,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.