Ultima puntata di NXT prima di Takeover, con la firma del contratto per i titoli di coppia e la sfida tra Dain e Riddle come eventi principali.

Dopo la sigla ci troviamo subito sul ring il GM Regal che subito ci prepara alla firma del contratto tra gli Street Profits e gli Undisputed Era. I primi ad arrivare sono i campioni in abiti più o meno civili, per quanto possa esser definita civile la camicia arabescata di Ford, che interrompono Regal prima della introduzione degli sfidanti facendo una parodia, ben riuscita, di quanto facevano ai tempi i New Age Outlaw. Fish e O’Reilly arrivano con le maglie della loro stable ed è Bobby a fare i complimenti per quanto siano stati divententi ma hanno deciso di non ridere e hanno deciso di essere sinceri oggi, dicendo che non sono al loro livello e per una volta gli autografi che metteranno sui contratti avranno un qualche valore e sarà l’ultima volta che accadrà perchè non sono solo più forti ma anche più spiritosi. O’Reilly ci delizia allora con una battuta , ma è solo il fatto che i Profits sono campioni a NXT e gli Streets prima si sbellicano, poi tirano fuori le facce serie. Montez dice che gli UE hanno avuto potere e visibilità da quando sono nel roster, avendo affrontato tutti i tag team migliori passati dal roster e forse loro sono i migliori nella storia del brand, ma per i Profits non vogliono lasciare strada, ora che hanno la fiducia di tutto il pubblico e la sconfitta per loro ora non è una opzione ma solo vincere, vincere, vincere, vincere, vincere, vincere. Dawkins in maniera molto più conciso e si dice pronto a fare il culo agli avversari. Si procede quindi alle firme da parte dei quattro atleti e i Profits se ne vanno dal ring senza alcun tipo di contatto fisico con i loro futuri avversari.

Primo video di recap sulle faide di Takeover e partiamo con quello relativo al titolo Nord Americano, per cui avremo un ballo a tre tra Velveteen Dream, Roderick Strong e Pete Dunne.

Abbiamo anche un messaggio anche da parte di Corey Taylor, leader degli Slipknot che ha regalato oltre alla sigla anche un nuovo pezzo del nuovo album a Takeover Toronto, pezzo anche molto bellino, e la sua previsione per il main event è a favore di Adam Cole. Ecco, non sarei stupito se apparissero o a NXT o a Summerslam, magari con la nuova theme song di Bray Wyatt…

Secondo video riassunto e vediamo la storia di Mia Yim e di come si si meritata la title shot al titolo femminile contro Shayna Baszler.

Match 1.: Joaquim Wilde vs Shane Thorne 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Dopo essersi lamentato di non aver spazio, Thorne ha una chance di mettersi in mostra contro uno dei prospetti più interessanti del Breakout Tournament. Joaquim fa vedere la sua qualità tecnica anche nel chain wrestling prima di mostrarci la sua agilità bloccando l’avversario in una guillottine in piedi, ma Shane la rovescia in una brainbuster prima di subire troppi danni. Thorne comanda la contesa con la maggiore forza e potenza dei suoi colpi, ma viene preso d’incrocio da una clothesline di Wilde che lascia entrambi a terra. Joaquim cerca di capitalizzare con una serie di gomitate rapide e una powerbomb che gli vale un conteggio di due. Wilde mette anche a segno un double kick che manda Thorne fuori ring e Joaquim mette a segno il DDT tra le corde e il paletto già visto da Zayn e un tope con hilo dalla terza corda molto spettacolare. Shane è scosso fuori dal ring ed evita per poco il conteggio fuori, ma rirotola fuori una volta interrotto il conteggio, manda a vuoto un altro attacco volante di Wilde e lo manda a sbattere contro tutte le strutture nei dintorni del ring, rimandando Wilde sul ring e mettendo a segno un Driving Knee Strike che gli vale la vittoria.

Vincitore: Shane Thorne

Continuiamo con i video preparatori di Takeover e vediamo come si è rotta l’amicizia tra Io Shirai e Canice LeRae con il turn heel della giapponese e il match tra le due in programma sabato notte.

Anche NXT rende omaggio al grande Harley Race, scomparso negli scorsi giorni con il video omaggio già visto anche a Raw and Smackdown.

Match 2: Matt Riddle vs Killian Dain

Matt Riddle non fa a tempo a percorrere tutta la rampa che viene travolta da una splash di Dain apparso dal pubblico. Gli arbitri cercano di tenere i due separati ma Dain riparte alla carica e con una cannonball travolge Riddle contro i gradoni d’acciaio, prima di tornarsene nel backstage con un sorriso sardonico e lasciando il re dei Bro dolorante e stordito a bordo ring.

Vincitore: No Match

Video di recap di tutto quanto abbiamo visto durante tutto il Breakout Tournament e di come siamo arrivati alla finale che vedrà Cameron Grimes sfidare Jordan Myles per ottenere oltre alla vittoria del torneo anche una shot titolata a un titolo NXT a scelta del vincitore e attenzione, la finale sarà nella prossima puntata di NXT e non durante il live event come invece vedrete nella preview in linea sempre oggi.

Rivediamo l’arrivo di Fandango nella scorsa puntata per salvare Tyler Breeze dai Forgottens Sons: come prevedibile i due team si sfideranno nella prossima puntata di NXT. Ai microfoni di Cathey, Tyler chiede al suo socio dove era finito e Fandango gli risponde che è stato a pensare a quello che hanno fatto, che il loro stile è diventato vecchio e che devono dare una spolverata di nuovo al loro look.

Chiudiamo la puntata con il supervideo recap della faida del main event di Takeover, ovvero il match al meglio delle tre cadute tra Cole e Gargano.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6
Qualità promo
6,5
Evoluzione storylines
6
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.