Amici lettori di Zona Wrestling, ben tornati all’appuntamento con Monday Night Raw. Jasper alla tastiera per raccontarvi questa nuova puntata dello show rosso, nella quale scopriremo quale stipulazione avrà deciso Dolph Ziggler per il suo match di Extreme Rules contro Drew McIntyre per il titolo WWE. Vedremo anche Asuka e Bayley impegnate in un Champion vs Champion match, mentre Rey Mysterio e Aleister Black faranno coppia contro Seth Rollins e Murphy. Infine, Big Show farà squadra con i Viking Raiders contro Randy Orton, Andrade e Angel Garza.

E come sempre, a dare il benvenuto agli spettatori c’è un gasatissimo Drew McIntyre. Il campione ricorda che il 19 luglio si scontrerà con Dolph Ziggler e ha deciso di concedere al suo avversario la scelta per la stipulazione dell’incontro. Che sia Cage match, No Holds Barred, che lottino in cima ad un vulcano con il cratere pieno di squali armati di raggi laser. Il risultato finale sarà però sempre lo stesso, ovvero Drew McIntyre campione. Dolph fa il suo ingresso e taglia corto e la sua scelta è…un segreto. Dice che Drew ha commesso un grave errore concedendogli la scelta. Rivelerà la sua decisione soltanto poco prima del match a Extreme Rules. Drew non è molto diverso da alcuni anni fa, è da sempre uno che pugnala alle spalle. Drew si infuria e ricorda a Dolph con chi sta parlando, lui è il campione. Dolph gli chiede però dove è stato dal 2014 al 2017. Drew dice di aver accettato il licenziamento ed è orgoglioso della sua carriera lontano dalla WWE. L’uomo con cui sta parlando ha battuto Lesnar e Big Show nel giro di pochi minuti la notte di WrestleMania. Dolph dice a Drew che c’è una lunga lista di persone che si è lasciato alle spalle per conquistare quel titolo e una di queste è qui. E’ Heath Slater!!!! Con una maglietta con scritto FREE AGENT!!! Heath sale sul ring e ricorda a Drew i loro viaggi insieme e la prima volta che Drew arrivò in USA. E’ stato uno dei primi ad essere lanciati nel main roster, era il Chosen One. Ai tempi però non lo era per davvero. Ora lo è, ora è un eletto. Heath dice che ad aprile era a casa coi suoi bambini a guardare WrestleMania e quando Drew ha vinto è scoppiato a piangere. Questo per il legame che c’è fra di loro fin dai primi tempi. Quando Drew è stato licenziato Heath lo chiamava tutti i giorni. E invece dov’era Drew quando Heath è stato licenziato? Dov’era lui quando aveva bisogno. Da quanto tempo è che non parlano? Drew è come un fratello, conosce la sua famiglia e le sue splendide bambine. Durante un puntata du The Bump, Drew ha promesso a Heath un match per il titolo e ora è qui per raccogliere la sua opportunità.Drew dice di non voler lottare, ma Heath lo spinge per provocarlo, tirandogli poi un ceffone. Drew non reagisce, ma si limita a dire che accetta.

1) Singles match for the WWE Championship: Drew McIntyre (c) vs Heath Slater (s.v.)
Dolph prova a causare alcune distrazioni, ma Drew chiude rapidamente la pratica con la Claymore
Winner and still: Drew McIntyre via pinfall

Dopo il match Drew lancia sguardi di sfida a Ziggler e se ne va. Sul ring Dolph insulta il povero Slather, ma McIntyre torna in suo soccorso e costringe il farabutto alla fuga. Drew aiuta il suo vecchio amico a rialzarsi e i due si abbracciano, permettendo a Heath Slather di dare probabilmente l’ultimo addio alla WWE e ai suoi spettatori.

Bayley e Sasha Banks sono nel backstage che si rifiutano di parlare con Sara Schreiber. Loro parleranno al mondo e si avviano verso l’arena. Alle spalle dell’intervistatrice arriva Asuka con lo sguardo schifato e Sarah le chiede come pensa di rimediare al fatto di essere da sola. Ma chi dice che Asuka è qui da sola? Torniamo nell’arena, dove Sasha e Bayley sono sul ring. Le campionesse ricordano che stanno portando avanti tutti gli show e si stupiscono di come ci riescano senza fare fatica. A Extreme Rules Bayley riuscirà a mantenere la cintura contro quella nanerottola di Nikki Cross, mentre Sasha porterà a casa il titolo di Raw contro Asuka. La giapponese è stufa di ascoltare dietro le quinte e si presenta sullo stage, sbraitando la sua rabbia contro le ragazze sul ring. Asuka dice che Bayley non è pronta per Asuka, Bayley dice che Asuka non è pronta per Sasha, Asuka dice che Sasha non è impegnata stasera quiiindi…perché non lotta? Sasha è pronta per chiunque a Asuka presenta la sua avversaria. E’ Kairi Sane!!!

2) Singles match: Sasha Banks (w/ Bayley) vs Kairi Sane (w/ Asuka) 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)
Sasha parte meglio ma si pavoneggia troppo e Kairi può partire alla carica con le su Chop e un tentativo di schienamento dopo un Dropkick. La giapponese chiude l’avversaria in una Camel Clutch modificata, ma Sasha si libera sapientemente e ribalta la manovra. Kairi ne esce alla grande e chiude la Octopus, tentando poi una culla. Solo 2. Sasha torna in controllo ma si distrae ancora imitando Asuka, Kairi la lancia fuori dal ring per poi colpire lei e Bayley con una Baseball Slide. Dopo la pausa è ancora la Sane a controllare, ma viene intercettata dalla Backbreaker di Sasha, la quale va vicina alla vittoria dopo la Double Knee all’angolo. La Banks rallenta di nuovo il ritmo del match sempre con grande aggressività e manovre al limite, ma Kairi reagisce all’angolo e va a segno con un grande Forearm dalla terza corda. La nipponica prende slancio con due Blockbuster e la Interceptor, anche se a sfiorare di nuovo il colpo grosso è Sasha con la Meteora a corto raggio. La Banks ci riprova anche dalla terza corda, ma Kairi la evita e la chiude in una Boston Crab. Bayley vede la sua compagna in grossa difficoltà e interviene facendo scattare la squalifica.
Winner: Kairi Sane via DQ

Sasha e Bayley attaccano Asuka, ma senza troppo successo. La giaaponese risponde ad entrambe e Kairi si lancia con la Insane Elbow contro le avversarie fuori dal ring. Andiamo di corsa nel backstage, dove due arbitri stanno soccorrendo Aleister Black, vittima di un attacco e costretto ad indossare la maschero di Rey Mysterio. Si avvicina un soddisfatto Seth Rollins, che dice che è un vero peccato che se ne va sghignazzando.

I Viking Raiders stanno discutendo nel backstage riguardo ad una palla da bowling. Arriva Big Show che non ha voglia di scherzare, perchèéstasera andranno contro Randy Orton, il Legend Killer, uno dei più pericolosi in circolazione. I vichinghi non sembrano troppo preoccupati e per rimetterli in riga Big Show gli molla due manate sul petto. Erik e Ivar si infiammano e dicono che stasera faranno a pezzi chiunque.

Torniamo al Performance Center, perché è il momento del Kevin Owens Show!!! KO arriva sul ring e dice che è meglio liberare il quadrato dalle poltrone onde evitare danni. Owens è qui per prestare un enorme sacco di letame, o come lui preferisce proclamarsi…The Monday Night Messiah. Seth Rollins fa il suo ingresso insieme a Murphy e chiede perché KO abbia lanciato fuori le poltrone. Lui è venuto solo per ringraziarlo di averlo invitato. A proposito, come sta la caviglia? KO gli risponde che sta meglio del suo ego, visto che da WrestleMania le cose non sono andate benissimo. Quando affronti qualcuno a WrestleMania è un momento che rimane nella storia, è il momento per cui lavorano e quindi ha voluto portare un regalo a Seth. Gli porge una maglietta, quella di KO Mania che indossava la sera in cui lo ha battuto. Seth dice che non gli interessa di Owens, del suo show o delle magliette. Ha voluto solo approfittare del suo angle per annunciare la completa guarigione di Rey Mysterio. Ed è qui anche per sfidare ufficialmente ad un match ad Extreme Rules. Finalmente potrà compiere il sacrificio per il bene superiore. KO prova a protestare, ma Rollins lo interrompe dicendo di ripensare al loro match e a ciò che è successo dopo. Non gli è andata molto bene, Lui ha bisogno di Seth più di quanto pensi. Proprio come ne ha bisogno Raw. Quindi perché non combattere insieme a lui invece che contro di lui? Forse potrebbe trovare uno scopo. Kevni sembra pensarci ma parte la musica di Rey Mysterio, che arriva insieme a Dominik. Rey dice a Seth che sta impazzendo, ma che accetta la sfida e a Extreme Rules. Rollins è soddisfatto, ma cosa farà per il suo match stasera? Black è infortunato, quindi perché non si porta il piccolo Dominik? KO ferma tutto e dice che combatterà volentieri al fianco di Rey. E c’è di più, propone che i vincitori sceglieranno la stipulazione del match di Extreme Rules. Seth se la ride e accetta, ma ci vuole poco prima che scatti la rissa furiosa dalla quale Rollins e Muprhy si sottraggono.

3) Tag Team match: Rey Mysterio & Kevin Owens vs Seth Rollins & Murphy 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)
Nonostante l’occhio malandato, Rey riesce comunque a mettere in grossa difficoltà Murphy con il suo atletismo e le sue manovre in agilità. Il discepolo continua subire anche per mano di Kevin Owens, che colpisce durissimo con una serie di diretti e una Clothesline da capogiro. Murphy riesce a dare il cambio a Rollins, il quale però fatica contro KO. Entrambi danno il tag e Rey Mysterio per poco non trova la 619, ma Murphy la evita e prova ad avvicinarsi a Dominik. Rollins attacca alle spalle KO e va a muso duro con il figlio di Rey, mettendogli poi le mani in faccia. Dopo la pausa è ancora Rollins a controllare prendendo di mira la gamba di Owens, il quale riesce ad evitare un attacco dalle corde e connette con il Superkick, dando poi il tag a Ray che può scatenarsi. Murphy non lo vede nemmeno e viene spedito direttamente sul paletto con un Dropkick e messo in posizione di 619 insieme a Rollins, il quale però riesce ad uscire dal ring e prendere di nuovo Dominik. Arriva Aleister Black, ma Seth gli si pianta davanti invitandolo a colpirlo. Sul ring intanto Rey riesce a connettere con la 619 e con la Frog Spalsh che chiude l’incontro, anche grazie al precedente intervento di Dominik che ha graffiato gli occhi di Murphy.
Winner: Rey Mysterio & Kevin Owens via pinfall

Rey Mysterio prende il microfono e dice che ha in mente la stipulazione perfetta per il loro match. Sarà un Eye for an Eye match. Rey promette che strapperà l’occhio dal bulbo di Seth a mani nude, così capirà cos’è un vero sacrificio.

Charly Caruso dice che Apollo Crews è indisponibile questa sera e intervista MVP e Bobby Lashley, il quale dice di aver distrutto Apollo fisicamente, mentalmente e spiritualmente con la sua Full Nelson. Questo è il futuro per il titolo US. MVP interviene dicendo che se discuteranno del futuro del titolo US, lo faranno in grande stile sul ring. E allora ci spostiamo sul ring, dove MVP ricorda quando Apollo Crews è arrivato a Raw qualche mese fa. Ha brillato come una Super Nova, ma si è bruciato altrettanto rapidamente perché ha deciso di sfidare lui e Bobby Lashley. Quando manchi di rispetto MVP, non rispetti nemmeno Lashley e il manager si rivolge ad Apollo, dicendogli che anche se perderà ad Extreme Rules, avrà un bel ricordo. Effettivamente MVP ha battuto già Apollo, quindi tecnicamente è lui il campione US. Il suo terzo regno sarà ancora più esaltante dei primi due e…Rullo di tamburi… Svela la nuova, orrenda cintura degli Stati Uniti. Lashley vorrebbe allacciargli la nuova cintura attorno alla vita, ma arrivano Ricochet e Cedric Alexander che ricordano a MVP di come le occasioni vanno guadagnate e promettono che quando Apollo tornerà gli farà un mazzo tanto. I due salgono sul ring e attaccano MVP e Lashley, mandandoli fuori dal ring e dando il tempo di organizzare il prossimo match. Tag Team, Playa?

4) Tag Team match: Bobby Lashley & MVP vs Ricochet & Cedric Alexander 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
MVP lotta in cravatta e diventa di diritto il mio wrestler dell’anno, ma da subito il cambio a Lashley che brutalizza Cedric. L’ex campione 205 riesce a dare il cambio e a lavorare in coppia con Ricochet con una serie di calci in simultanea. Lashley però intercetta il suo attacco e lo spedisce fuori dal ring, con MVP che lo schianta contro le barriere e permette al suo assistito di tornare in controllo. Ricochet subisce le tattiche di squadra e rischia il tracollo con lo Stalling Suplex di Lashley, che connette anche con la Flatliner. Cedric riesce a prendersi il tag dopo molta fatica e fa piazza pulita, anche se MVP resiste ai suoi tentativi e permette a Lashley di rientrare sul ring e colpire con la Spear devisiva.
Winner: Bobby Lashley & MVP via pin fall

Bobby Lashley chiude Cedric nella Full Nelson, ma Ricochet riesce a spezzare la presa e portare al sicuro il suo amico. Ci spostiamo nel backstage, dove Andrade e Angel Garza che non sembrano aver sistemato i problemi interni alla stable. Zelina prova a far da pacere, ma ci vuole l’arrivo di Ric Flair per distendere il clima. Il Nature Boy dice che settimana scorsa sono stati grandi, ma stasera è una missione da non fallire, altrimenti dovranno fare i conti con Randy Orton, che arriva sornione. Randy dice che hanno in comune il fatto di essere lottatori di terza generazione, per questo li rispetta. Ma se sul ring manderanno tutto in vacca non esiterà a presentargli il Legend Killer.

Le Kabuki Warriors sono con Charly Caruso e in giapponese danno il loro pensiero sul match di Asuka contro Bayley. Asuka dice che stasera la batterà e sfida ufficialmente Bayley e Sasha Banks per i titoli di coppia settimana prossima. Kairi Sane suona la loro theme con il flauto e le due se ne vanno ballonzolando. Kairi è migliorata moltissimi a suonare, per altro.

5) Six Man Tag Team match: The Big Show & The Viking Raiders vs Andrade , Angel Garza & Randy Orton (w/ Zelina Vega) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Big Show si sbarazza facilmente di Garza a suon di manate e testate, lasciando poi diveritre i Viking Raiders. I due abbattano Angel con la gioncchiata di Erik e Ivar può proseguire la demolizione con un ottimo lavoro di squadra. Il messicano si libera e da il tag a Andrade, che però se la prende di nuovo con il suo compagno e permette ai Raiders di tornare in controllo. Garza salva Andrade da uno schienamento e gli sbraita in faccia, ma Randy ne ha abbastanza e richiama tutti all’ordine prendendo Angel per il collo fuori dal ring e intimandogli di impegnarsi nel match. La cazziata sembra funzionare, perché dopo la pausa Andrade controlla e Randy Orton riporta il match sui binari giusti per qualche secondo, visto che Erik ricomincia a demolire Garza. Ci vuole ancora Randy per raddrizzare le cose e i messicani riescono a ritrovare parte dell’intesa e lavorano in coppia contro Erik anche con manovre illegali. Il vichingo da il tag a Big Show che può abbattere tutti con la sua mole, ma Randy prova la RKO a sorpresa. Il tentativo fallisce,ma permette ad Andrade di riprendersi e chiudere Show in una Sleeper Hold. Il gigante si libera e i Raiders si scatenano cercando la Viking Experience, ma non si accorgono del blind tag di Orton, che salva i suoi compagni e connette con la RKO finale.
Winner: Andrade, Angel Garza & Randy Orton via pin fall

Le IIconics stanno parlando del match che avrà Billie Kay stasera contro Ruby Riott. Dicono che quella è proprio una tipa strana e scherzano sul fatto che Liv Morgan non risponda alle sue chiamate. Sono due povere perdenti, ma ecco che arriva Ruby, che dice di non aver mai avuto problemi con loro fino ad ora. Adesso invece solo il suono della loro voce le fa venire la pelle d’oca. Ora la sua attenzione è su loro due e quando tutto sarà finito non sarà iconico…sarà tragico. Lì vicino c’è Cedric Alexander ancora dolorante, con MVP che gli dice di essere stato impressionato dal suo coraggio stasera, ma ha delle domande per lui. Perché deve stare con uno come Ricochet e fargli da spalla? Cedric non sembra interessato, ma MVP gli chiede perchè se lui e Ricochet sono alla pari allora Ricochet ha un nuovo documentario sul Network e lui no? MVP e Lashley sono nel pieno del business, mentre Cedric è più nel business del catering, dove continuerà a guardare gli altri superarlo e cogliere opportnuità…Bon Apetit.

Ric Flair sta gongolando insieme a Randy Orton per un’altra vittoria, ma accidentalmente R-Truth finisce addosso Orton. Si accorge anche di Ric Flair e lo accusa di essere Akira Tozawa travestito da Nature Boy. In lontananza arriva però il vero Tozawa e Truth se la da a gambe. Randy blocca il manipolo di ninja e gli chiede se stanno cercando R-Truth, per poi indicargli la direzione sbagliata da seguire.

6) Singles match: Ruby Riott va Billie Kay (w/ Peyton Royce) (s.v.)
Ruby parte forte e rifila un pestone sulla mano di Peyton a bordo ring, ma incassa il Bi Boot di Billie. L’australiana sfrutta le sue lunghe leve per danneggiare l’avversaria e ci prova con un SUplex, per poi rallentare la contesa a terra con una Bow and Arrow. Ruby ne esce e trova una buona reazione provando la manovra dall’angolo, ma la Royce la distrae e permette a Billie di scaraventarla giù dal paletto e chiudere il match con la Sit Out Spinebuster.
Winner: Billie Kay via pin fall

Nel backstage ci sono Sasha Banks e Bayley che si preparano al match e Charly Caruso chiede se sentano la pressione per settimana prossima ora che Asuka e Kairi le sfideranno per i titoli di coppia. Bayley dice che tirerà via quella pittura verde dalla faccia di Asuka a schiaffi e Sasha dice che che le Kabuki non torneranno mai campionesse di coppia e accetta la sfida delle giapponesi. Bayley è sorpresa e non sembra molto d’accordo, ma Sasha la tranquillizza. Se dovranno battere ogni tag team per dimostrare ancora di essere le migliori, così sia. Intanto al tavolo di commento si è accomodata Nikki Cross, con la security che prova ad allontanarla. Lei però promette che farà la brava. La calma dura il tempo di far arrivare Sasha e Bayley nei paraggi.

7) Non-Title Singles match: Bayley (w/ Sasha Banks) vs Asuka (w/ Kairi Sane) 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)
Asuka parte forte tentando le sue sottomissione, ma Bayley evita la Baseeball Slide e colpisce con una ginocchiata all’esterno del ring. Già che è nelle vicinanze provoca Nikki Cross, che perde la testa e viene portata via con la forza dalla sicurezza. Dopo la pausa Asuka sembra più sul pezzo, anche se Bayley la fa cadere e prende di mira la schiena. La campionessa di SmackDown incatena una buon serie di colpi all’angolo e addormenta il match a terra bloccando le reazioni della giapponese sul nascere. Sale la tensione a Bordo ring fra le ragazze e Asuka riesce a colpire con un Dropkick alla tempia di Bayley e la martella con i suoi calci una volta tornate sul quadrato. Bayley si rifugi ancora all’esterno e si fa inseguire da Asuka, sorprendendola con una Rocket Launcher sulla corda più bassa. Dopo la pausa è sempre la Role Model a condurre, con Sasha che continua a provocare. L’incontro fatica a decollare anche per l’ostruzionismo di Bayley, ma Asuka si infuria e e parte alla carica colpendo con una Facebreaker e con un German Suplex, andando vicino alla vittoria con l’Hip Attack. La nipponica è sugli scudi e ci prova dalla terza corda con il Missile Dropkick, che però non basta. Le due non riescono a prendere il largo e Bayley incide con un attacco contro le barricate e attacca Kairi che prova a salire sul ring. L’arbitro è distratto e Bayley connette con un BackSuplex dopo l’intervento di Sasha, che porta anche dell’acqua alla sua amica. Dietro alle barriere di plexiglass appare di nuovo Nikki Cross, che distrae e Bayley. Asuka trascina la sua avversaria nel rong e la chiude nella Asuka Lock. Sasha prova ad intervenire, ma viene bloccata da Kairi. Bayley prova a ribaltare la sottomissione in schienamento, ma Asuka trova la posizione migliore e chiude il match con un pin a sorpresa.
Winner: Asuka via pin fall

Con le immagini di un’Asuka provatissima e l’accoppiata Bayley/Sasha Banks che si lecca le ferite si chiude questa puntata.




PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
7
FONTEwwe
Jasper
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.