Benvenuti ad una nuova puntata di Ring Of Honor! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana.

 

Kazarian VS Mark Briscoe (2,3 / 5)

Siamo ad Atlanta, Georgia, e la puntata parte subito a match in corso con i due wrestler che se le danno al centro del ring. Prima fase dominata dal membro dei SCU che esegue anche una bella Hurrincarana al di fuori del ring.

Arriva la reazione di Mark che connette con successo una Block Buster prendendo la rincorsa dall’apron. Tornati sul ring, Kaz va per una Backstabber e subito dopo con una Code Breaker. Segue un Cyclone Suplex ma Mark riesce a divincolarsi dallo schienamento.

Dopo il break vediamo Jay Briscoe arrivare dallo stage e distrarre Kazarian. Questo permette a Mark di provare un Roll Up che però si chiude al conto di due. Kazarian riesce a mettere fuori gioco Jay ma subisce un Suplex. Mark va sul turnbuckle ed è pronto a chiudere il match ma Kazarian si sposta, l’Elbow Drop va a vuoto e Mark finisce per essere intrappolato in un Cradle Roll Up. 1,2,3!

WINNER: Kazarian

Nel post-match Jay e Mark attaccano Kazarian ma subito arrivano Daniels e Scorpio Sky. Arriva però anche Punishment Martinez che interviene a difesa dei due fratelli.

Una faida quindi che continua in modo molto molto lineare con l’aggiunta di Martinez a sopperire l’inferiorità numerica dei Briscoes.

 

Vari highlights riguardanti le ultime cose successe recentemente in ROH, come il debutto di Jeff Cobb, la title shot per il titolo Tv guadagnata da Chris Sabin e la vittoria dei titoli 6-Man Tag Team da parte di Cody e degli Young Bucks.

 

Visto che il main event di questa sera prevede un Iron Man Match da trenta minuti tra Jay Lethal e Jonathan Gresham, il secondo match di questa serata ci viene mostrato solo a spezzoni. E’ un 3-Way Tag Team match tra i Bouncers (BCB & Milonas), i Dawgs (Ferrara & Titus) e Cheeseburger & Ryan Nova. Sarà visibile per intero su Honor Club.

 

ROH Championship30 Minute Iron Man Match: Jay Lethal VS Jonathan Gresham (3,5 / 5)

Piccola grande premessa: non ho ancora capito perchè abbiano voluto creare così tanto hype per un match che sicuramente offrirà un ottimo lottato ma che non potrà regalare molte emozioni. Tra l’altro la stipulazione è praticamente fatta apposta per quelle faide in cui i due wrestler continuano ad equivalersi. Qui non c’è una vera e propria faida. Solo un main eventer contro un lowcarder. A distruggere ancor di più qualsiasi imprevidibilità è il titolo in palio. Apprezzo entrambi i wrestler ma è come se in WWE mettessero AJ Styles contro Gran Metallik con in palio il titolo WWE. Sarebbe bello da vedere ma scontato da morire. Troppo dislivello nella card tra i due.

Detto ciò l’incontro è stato molto tecnico, con Lethal che si è saputo adattare allo stile di Gresham. Lo sfidante è riuscito a passare in vantaggio dopo una ventina di minuti facendo cedere il campione con una Octopus Stretch. Jay riesce ad agguantare il pareggio a soli due minuti dal termine del match con una Figure 4-Leg Lock. Passati i 30 minuti regolamentari, Gresham prende il microfono e propone a Lethal di continuare altri cinque minuti e il campione accetta.

I due ripartono in modo molto veloce. Lethal ci prova con la Torture Rack ed un Elbow Drop. Solo conto di due. Risposta di Greshman con una Hurrincarana seguita da una serie di Roll Up. Sempre conto di due.

Gresham allora va ad appigliarsi sulla schiena di Lethal tentando di farlo cedere ma il campione tramuta il tutto in una Cutter. Tutto ciò prepara Gresham a subire la Lethal Injection! 1,2,3!

WINNER and still ROH ChampionshipJay Lethal (2-1)

 

C’è chi ha parlato di MOTY della Ring Of Honor. Una valutazione che reputo decisamente esagerata viste le premesse, ma consiglio comunque la visione del match.

 

RECAP

  • Kazarian batte Mark Briscoe in 7:55
  • ROH Championship – 30 Minute Iron Man Match: Jay Lethal batte Jonathan Gresham in 33:45
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del lottato
7.5
Qualità dei promo
5.5
Evoluzione storylines
6.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.