Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Friday Night Smackdown. Puntata dello show blu nella quale vedremo Drew McIntyre affrontare Sami Zayn in un Lunberjacks Match, dopo che nelle ultime settimane l’Underdog from Underground si è sempre dato alla fuga evitando il confronto con lo scozzese. Vedremo anche la firma del contratto tra Ronda Rousey e Charlotte per il loro “I Quit Match” che avrà luogo a Wrestlemania Backlash, e come in ogni evento di questo tipo in WWE ci aspettiamo che le due non si limiteranno a firmare, ma cercheranno di ottenere un vantaggio in vista del loro incontro. Dopo aver sconfitto Jimmy Uso la scorsa settimana, Riddle accompagnato da Randy Orton, tornerà a Smackdown per affrontare l’altro membro della Bloodline Jey Uso. Staremo quindi a vedere se Jey riuscirà a pareggiare i conti o se gli RK-Bro otterranno un’altra vittoria sui campioni di coppia di Smackdown. Madcap Moss continua il suo percorso di redenzione affrontando l’altro membro dei Los Lotharios Angel, nel suo secondo match dopo essersi diviso da Happy Corbin, il quale probabilmente vorrà vendicarsi dopo la brutta figura fatta due settimane fa. Ultimo ma non per importanza Roman Reigns farà il suo ritorno dopo l’assenza di settimana scorsa. Tutto questo e molto altro ancora in questa nuova edizione dello show blu!

La puntata di questa settimana si apre con la firma del contratto per il match valido per il titolo femminile di Smackdown a Wrestlemania Backlash. Adam Pierce ci introduce la campionessa e la sfidante, ma si rende presto conto che manca il contratto. Nessun problema, a risolvere la situazione ci pensa il suo nuovo assistente: Drew Gulak, il quale si propone anche di spiegare le regole del match attraverso una presentazione PowerPoint. Charlotte lo stronca sul nascere e poi rivolge la sua attenzione alla sua sfidante. La campionessa afferma di aver pensato a vari modi per far arrendere Ronda e che alla fine in un modo o in un altro riuscirà a tornare nuovamente a casa con la cintura saldamente tra le mani. D’altro canto l’ex lottatrice UFC le ricorda che se non fosse stato per la distrazione dell’arbitro durante il loro incontro a Wrestlemania sarebbe già campionessa, inoltre, ribadisce che durante il loro match a Wrestlemania Backlash nessuno potrà correre in suo soccorso. Charlotte non le lascia nemmeno il tempo di firmare e le ribalta il tavolo addosso, prende una Kendo Stick e inizia l’assalto sulla rivale. Ronda però riesce quasi subito a strapparle la Kendo dalle mani e passare al contrattacco, ma Gulak interviene strappandole via la mazza dalle mani. Ronda non prende benissimo il gesto, butta a terra Gulak con la Piper’s Pit e poi firma il contratto mentre nel frattempo chiude la Armbar sul povero assistente.

Butch w/Sheamus & Ridge Holland vs Xavier Woods w/Kofi Kingston 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Nel primo match di questa sera vedremo il rematch tra Butch e Xavier Woods. L’incontro inizia molto bene per il membro del New Day, il quale riesce subito a tenere sotto scacco il suo avversario andando a segno con svariati colpi e atterrandolo con un poderoso Lariat. Butch non ci sta e passa al contrattacco iniziando poi a lavorare sulle dita e il braccio del suo rivale. Il momento positivo di Butch viene interrotto quando Woods riesce con successo a buttarlo fuori dal ring e a colpirlo con un Missile Dropkick attraverso la seconda e la terza corda. Sheamus e Holland a questo punto riescono a distrarre con successo il membro del New Day, lasciando il tempo a Butch di recuperare le forze e passare immediatamente alla ribalta lanciandosi, sfruttando i gradoni d’acciaio, su Xavier Woods. Dopo la pausa pubblicitaria la musica non è cambiata, ma il King of the Ring non ci sta e spesso riesce a rispondere con successo alle offensive dell’avversario. Butch mette a segno la sua Hex Plex, il match ora sembra in discesa per lui, ma un roll-up Outta Nowere di Woods gli costa nuovamente la vittoria.

Vincitore: Xavier Woods

Nel post-match Butch è chiaramente adirato, i suoi compagni provano a calmarlo, ma non c’è nulla da fare. Il lottatore inglese si dilegua in mezzo al pubblico prendendosela nel frattempo anche con un addetto alla sicurezza.

BACKSTAGE: Ci spostiamo ora nel backstage dove troviamo Aliyah congratularsi con Ricochet per i recenti successi ottenuti difendendo il suo titolo Intercontinentale. Il One and Only si dice molto orgoglioso del suo lavoro e afferma di voler essere all’altezza di un titolo tanto prestigioso. Ad interrompere i due arriva il grande sconfitto della scorsa settimana Jinder Mahal, il quale afferma che la sua sconfitta di settimana scorsa non è stata altro che un colpo si sfortuna. Shanki si inserisce nella conversazione e si propone come prossimo nuovo sfidante, Ricochet accetta, mentre Jinder non sembra aver preso benissimo l’intraprendenza del suo sottoposto.

Gunther w/Ludwig Kaiser vs Teddy Goods [S.V.]

Il prossimo incontro è un vero e proprio squash. Gunther distrugge il suo avversario mettendo in mostra la sua forza fisica e le sue potentissime Chop. Il match si chiude con una combo Sleeper Hold/Simphony che non lascia scampo al suo avversario.

Vincitore: Gunther

BACKSTAGE: Gli RK-Bro vengono raggiunti da Drew McIntyre. Riddle cerca di far riallacciare i rapporti tra Drew e Orton e per farlo ha iscritto gli RK-Bro come Lumberjacks, offrendogli così supporto per il match che lo vedrà impegnato contro Sami. Drew afferma di essere preoccupato più dagli Usos, mentre anche Orton offre a Drew il suo sostegno. La conversazione viene sentita da Sami Zayn.

BACKSTAGE: Xia Li torna sugli schermi di Smackdown e afferma di non essere più “la protector” delle altre superstar, ma solo di sè stessa.

Riddle w/Randy Orton vs Jey Uso w/Jimmy Uso 4 out of 5 stars (4 / 5)

Quello che segue è un bel match tra Main Event Jey Uso e un Riddle chiamato ad affrontare il secondo membro della Bloodline dopo aver sconfitto Jimmy Uso la scorsa settimana.

Il match è sin da subito molto combattuto, nessuno molla il colpo e nessuno vuole commettere errori e lasciare spazio all’avversario. Riddle riesce ad imporri un po’ di più e costringe il suo avversario alla ritirata a bordo ring. L’Original Bro prova a cogliere l’occasione e si lancia con un Dive, ma Jey è un passo avanti e lo stronca quasi sul nascere, per poi sbatterlo contro i gradoni d’acciaio a bordo ring e buttarlo con un Backbody Drop sul tavolo dei commentatori. Dopo la pausa pubblicitaria è ancora il membro della Bloodline ad avere il controllo del match. Riddle ci prova e riesce ad ottenere un po’ di spazio per passare al contrattacco. L’Original Bro riesce con successo ad andare a segno con la sua combo Final Flash/Floating Bro, ma la mossa ottiene solo un ampio conto di due. Il campione di coppia di Raw non si scoraggia e prova la Bro to Sleep salvo poi passare alla Apron DDT, mossa gentilmente offerta dal suo compagno. Tutto sembra pronto per la chiusura, ma Jimmy Uso interviene distraendolo. A risolvere il problema ci pensa Orton, il quale grazie ad un Backdoby Drop sul tavolo dei commentatori si libera dell’altro membro della Bloodline. Nel frattempo nel ring Riddle prova a chiudere con la RKO, ma viene ribaltata e Jey va a segno con una bella Neckbreacker. Il braccio destro di Roman sale sulla terza corda pronto a chiudere con lo Splash, ma all’atterraggio trova le ginocchia di Riddle a cui segue un veloce roll-up, mossa che gli costa il match. Nel frattempo vediamo Roman Reigns nel suo spogliatoio visibilmente deluso dalla performance dei cugini.

Vincitore: Riddle

Restiamo in ambito tag perché a fare il loro ingresso in arena ci sono le campionesse femminili di coppia Sasha Banks e Naomi. Le due vengono intervistate da Kyla Braxton, la quale si congrstula con loro per i recenti successi ottenuti e rimarca le loro recenti vittorie. Le due campionesse ribadiscono la loro dominanza e sono le prime a chiedersi chi sarà il prossimo team a farsi avanti dopo aver umiliato i loro altri avversari. Ad interrompere la festa ci pensano Natalya e Shayna Baszler le quali affermano che saranno loro a strappare i titoli di coppia dalle braccia delle campionesse. Successivamente Shayna mette il punto esclamativo a questo statement spingendo la Boss.

BACKSTAGE: Happy Corbin raggiunge Madcap Moss offrendogli la possibilità di tornare al suo angolo. Il barzellettiere rifiuta e ne approfitta per fare una battuta sulla mancanza di capelli del suo ex partner.

Madcap Moss vs Angel Garza w/Humberto Carillo 2 out of 5 stars (2 / 5)

Match dominato quasi nella sua interezza da Madcap Moss, il quale riesce a sbarazzarsi sia di Angel nel ring che di Humerto fuori. Moss chiude il match con la sua Punchline dopo aver rispedito al mittente ogni tentativo di Angel di portare il match dalla sua parte.

Vincitore: Madcap Moss

Nel post match Moss viene assalito da Happy Corbin, il quale prima lo mette k.o. con la End of Days e poi gli ruba il premio per aver vinto la André the Giant Memorial Battle Royal.

BACKSTAGE: Ci spostiamo nello spogliatoio di Roman Reigns. Il Tribal Chief chiede nuovamente spiegazioni a Jey sul motivo della sua sconfitta contro Riddle. Presto però la conversazione viene interrotta da Paul Heyman il quale informa il Tribal Chief che Sami Zayn vuole parlare con lui. Sami Zayn “riconosce” immediatamente Roman Reigns per poi spiegargli il motivo della visita. L’Underdog from Undergound informa Roman di aver sentito dire a Drew cose molto spiacevoli sulla su lui, la sua Brotherhood e la sua famiglia. Lui ha bisogno di una mano per vincere il suo match contro McIntyre per riguadagnare così il rispetto che ha perso, mentre Roman potrebbe sfruttare l’occasione per impartire una bella lezione ad una delle persone che gli ha mancato di rispetto. Sami se ne va ancora prima di avere una risposta, Roman invece si rivolge agli Usos, chiedendo loro di tappare la bocca a chiunque parli male di lui.

Siamo arrivati alla terza parte della serie di promo di Lacey Evans nel quale ci racconta la sua storia. Anche questa settimana il suo discorso verte sulla fatica fatta per uscire da una situazione famigliare a dir poco complessa, per poi parlare del suo passato nel wrestling amatoriale. Tutto questo l’ha motivata a dare sempre il meglio di sè e l’ha trasformata nella donna che è ora.

Lumberjack match: Sami Zayn vs Drew McIntyre 3 out of 5 stars (3 / 5)

Siamo giunti al main event della serata, questa sera vedremo il terzo tentativo di Adam Pierce di avere un vincitore definitivo da questo match dopo che nelle ultime due settimane Sami è sempre riuscito a darsela a gambe. Scopriamo subito che il piano di Sami ha funzionato perchè a bordo ring arrivano gli Usos per dargli sostegno.

Il match comincia, ma Sami prova subito a rifugiarsi a bordo ring, ma viene immediatamente ributtato dentro dal New Day e Shinsuke Nakamura. A questo punto Drew riesce ad andare a segno con qualche mossa offensiva, ma alla fine si ritrova lui stesso fuori dal ring, dove viene assalito da Sheamus e Ridge Holland, i quali arrivano a sbatterlo contro i gradoni d’acciaio. Il match per Sami ora sembra essere in discesa, approfitta spesso dell’aiuto degli heel a bordo ring. In un momento di distrazione però arriva il comeback di Drew grazie ad un Glasgow Kiss. Da qui il match ritorna in pieno controllo dello scozzese, il quale va a segno con due Over-the-head Suplex e una Neckbreacker. Sembra tutto pronto per la Claymore, ma Sami si ritira per l’ennesima volta a bordo ring. Qui provano ad intervenire gli RK-Bro quando dal nulla gli Usos li mettono k.o. con un doppio Superkick, dando il via ad una rissa che coinvolge tutti i lumberjacks. Drew prova a riportare l’azione nel ring, ma viene aggredito alle spalle da Sheamus e Jinder Mahal. Dopo essersi ripreso nel ring, lo scozzese decide di fare piazza pulita e si tuffa con un Dive atterrando tutti i wrestler a bordo ring. Sami, approfittando del caos abbandona la scena e si ritira in mezzo al pubblico.

Dopo aver assistito all’ennesima fuga di Sami, Adam Pierce è a dir poco stufo della situazione e ci informa che la prossima settimana i due si affronteranno all’interno di una Steel Cage.

Vincitore: No Contest

Nel post match Jinder Mahal prova a farsi un nome attaccando Drew McIntyre aiutato da Shanki. Prova la Khallas, ma Drew riesce a liberarsi. Glasgow Kiss a Shanki e 3…2…1… Claymore su Jinder Mahal.

Su queste immagini si chiude la terza puntata di Smackdown di aprile. Alla prossima settimana, sempre qui su Zonawrestling!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
6.5