SmackDown Live vi da il benvenuto da Hollywood Los Angeles per la puntata post Survivor Series. Alla tastiera, Ysmsc

Un video recap ci mostra cos’è avvenuto durante il match di Survivor Series tra Charlotte Flair e Ronda Rousey: la Flair, a un certo punto, ha perso il controllo e ha attaccato Ronda con una kendo stick prima e con una sedia poi, facendo terminare il match per squalifica. Proprio Charlotte apre la puntata dirigendosi verso il ring, indossando una nuova vestaglia color nero tradimento. La Flair se la ride e ci dice che ha inflitto alla “cosiddetta” baddest woman on the planet la lezione della vita e si è goduta ogni colpo che ha sferrato, l’ha fatto per SmackDown, per la divisione femminile, per la campionessa Becky, ha speso metà della sua carriera ha combattere con o contro Becky Lynch e domenica ha combattuto “per” Becky, la Lynch le aveva chiesto di battere Ronda come avrebbe fatto lei e Charlotte ha esaudito la richiesta, perché Ronda si è inchinata alla regina. Ad interrompere Charlotte arriva la GM Paige, che ammette che lei e il pubblico si sono divertiti a vedere la Rousey così in difficoltà, ma Ronda ha anche promesso che si vendicherà su Charlotte; la Flair non sembra intimidita e promette che se Ronda proverà ad attaccarla la punirà di nuovo. Paige fa notare a Charlotte che durante il pestaggio di Ronda ha messo le mani addosso a ben cinque arbitri e queste cose non sono permesse, quindi Paige, in quanto GM, deve infliggerle una multa di cento dollari. Mentre Charlotte fa il conto di quanti brillanti in meno potrà appiccicarsi sul costume, dal backstage arrivano le Iiconics, le quali tentano di tenere un promo, ma Charlotte taglia corto chiedendo chi di loro la affronterà stasera e, dopo la pubblicità, scopriamo che si tratta di Billie Kay

Charlotte Flair vs Billie Kay (with Peyton Royce) (s.v.)

Billie prova a fuggire più volte fuori ring, finché grazie a Peyton Royce non riesce a sferrare un Big boot in faccia a Charlotte, la Flair subisce per un paio di minuti, poi riesce ad afferrare l’avversaria, esegue una Followay slam a cui segue immediatamente la Natural selection e fine dei giochi

Vincitrice: Charlotte Flair

Evidentemente non soddisfatta, Charlotte sfida pure Peyton Royce ad un match, questa è titubante, ma Billie le chiede di vendicarla e così lei accetta

Charlotte Flair vs Peyton Royce (with Billie Kay) (s.v.)

Il match inizia durante la pubblicità e al termine di essa scopriamo che Peyton è riuscita a portarsi in vantaggio con una ginocchiata in faccia. Non appena Charlotte tenta una reazione Billie Kay la attacca alle spalle e scatta la squalifica

Vincitrice: Charlotte Flair Via DQ

Il pubblico invoca l’intervento di Becky Lynch, ma in realtà Charlotte riesce ad avere la meglio da sola su entrambe le avversarie, divertendosi a lanciarle un po’ contro tutto quello che capita, per poi posare vittoriosa sopra al tavolo di commento.

Pubblicità, poi si passa al MizTV, con Miz che dirigendosi verso il ring distribuisce il DVD di The Marine 6; da notare come Miz stasera è parecchio tifato, essendo l’idolo, putativo, di casa. Miz non fa troppi giri di parole e introduce il suo ospita di stasera: Shane McMahon. Miz fa i complimenti a Shane per come si è comportato a Survivor Series, loro due sono stati gli ultimi rimasti del loro team e hanno lottato fino alla fine con le unghie e con i denti, Shane risponde che in effetti non ricorda molto del match dopo tutte le botte che si è preso, poi chiede a Miz se ha qualche domanda per lui e Miz risponde che ne ha solo una: vuole Shane come tag team partner. Già mi immagino con orrore Shane McMahon come campione di coppia, ma Shane sembra voler rifiutare l’offerta e Miz è alquanto sorpreso da questa risposta e cerca di convincere Shane coinvolgendolo in un match. Miz fa chiamare due wrestler locali, i Bryant Brothers (detti “i gemelli diversi”) e, cogliendo Shane totalmente di sorpresa, fa pure partire l’incontro

The Miz&Shane McMahon vs The Bryant Brothers (s.v.)

Miz cerca di ingraziarsi Shane in tutti i modi, addirittura copiandone le mosse, poi chiede il tag, Shane educatamente rifiuta e invita Miz a terminare il match da solo, Miz accetta e si volta verso l’avversario che lo schiena di roll up

Vincitori: The Bryant Brothers

Mentre i gemelli diversi si vanteranno di questa vittoria fino alla fine dei loro giorni, Miz fissa incredulo Shane McMahon che se la ride sotto i baffi.

Dopo la pubblicità, rimaniamo su vette altissime d’intrattenimento, dato che il New Day in versione padri pellegrini ci accoglie con una tavola imbandita, splendido Xavier Woods che indossa una maglietta con su scritto “6-1”, perché i Kickoff contano ancora qualcosa per loro, evidentemente. Kofi è grato della loro vittoria, che però è stata ignorata da tutti, Woods invece è grato del suo Hard drive da due Tera, così non dovrà cancellare Spiderman per giocare a RDR 2, Big E è grato di due succosi petti . . . di tacchino. A interrompere i ringraziamenti arrivano i The Bar con Big Show, il New Day li deride per la sconfitta a Survivor Series e allora Sheamus promette che rimedieranno sconfiggendo loro stasera

Six men tag team match New Day vs The Bae&Big Show (2 / 5)

I The Bar si dilettano nel loro passatempo preferito: mazzulare Xavier Woods. Xavier riesce a dare il tag e Kofi fa un buon lavoro contro Sheamus, arrivando vicino al pin dopo un Crossbody. Un’interferenza degli altri membri dei team porta Big E a schiantare Big Show su uno dei tavoli imbanditi a bordo ring, per vendicarsi Sheamus prova a colpire Kofi con un tacchino, ma fallisce l’attacco ed è lui a beccarsi l’arrosto in testa, finendo anch’egli schiantato contro un tavolo; Big E completa l’opera colpendo nuovamente Sheamus col tacchino e schienandolo. Da ciò possiamo evincere che colpire gli avversari con polli arrosto non comporti squalifiche

Vincitori: New Day

Il tutto finisce a torte in faccia, così per gradire.

Dopo la pubblicità torniamo sul ring per un altro match di coppia, stavolta tutto al femminile

Mandy Rose&Sonya Deville vs Naomi&Asuka (1,5 / 5)

Le face spediscono le avversarie giù dall’apron con un attacco combinato. La pubblicità restituisce le ex Absolution impegnate a impedire il tag a Naomi, con il pubblico che invoca a gran voce Asuka. Dopo un doppio tag Asuka entra in partita ed esegue un German suplex su Mandy, seguito da una Hip attack che tuttavia non basta a schienare l’avversaria, Mandy prova a reagire ma Sonya decide di prendersi il tag e le due discutono, Asuka prova ad attaccarle, Mandy di sposta e Sonya si becca un calcio in faccia, venendo poi chiusa nella Asuka lock mentre Naomi si occupa di Mandy

Vincitrici: Asuka&Naomi

Festeggiamenti festeggiamentosi della coppia improbabile. Vediamo poi un promo riguardo Lars Sullivan: sembra proprio che la WWE intenda mantenere il segreto sul roster scelto per il neo promosso da NXT.

Torniamo ancora sul ring per un promo del WWE Champion AJ St . . . pardon, Daniel Bryan. Il campione non si aspetta che il pubblico capisca le sue azioni, per loro ha compiuto un atto di tradimento, ma la verità è che il tradimento non è stato compiuto lo scorso martedì, ma tre anni fa, quando ha annunciato il suo ritiro e rinunciato ai suoi sogni; ma la differenza tra lui e il pubblico è che lui non accetta i fallimenti, ha imparato la lezione e ha deciso di lottare, di fare di tutto, ha trascorso tre ore al giorno, ogni giorno, in una camera iperbarica, per accelerare la guarigione, ha trascorso ore in solitudine a meditare sul suo nuovo mantra: lotta per i tuoi sogni e i tuoi sogni lotteranno per te. Come si spiega altrimenti il miracolo che è avvenuto? Tornando ha ricevuto la più grande ovazione di sempre, ma per il pubblico è stato solo un momento, non c’erano con lui in quei tre anni, si erano trovati un nuovo beniamino, AJ Styles, hanno cominciato a cantare “yes” sempre più piano, quindi quando l’arbitro era al tappeto i sogni hanno fatto il loro corso, hanno fatto ciò che avevano programmato: prendere AJ Styles a calci nelle palle. I suoi sogni gli hanno fatto capire che non aveva bisogno del pubblico, non aveva bisogno di battere Brock Lesnar, il Daniel Bryan che il pubblico amava è morto, lo “yes movement” è morto e tutto ciò che è rimasto è il nuovo Bryan, il WWE Champion e l’unica cosa che conta è che non rinuncerà mai più ai suoi sogni, mai e poi mai. Al termine del promo, Bryan pretende di farsi annunciare come il Nuovo Daniel Bryan, poi si mette anche lui in posa sul tavolo di commento.

Ma adesso, signore e signori, è arrivato il momento del main event della serata. Ci hanno fatto attendere una puntata intera, ma il Momento 2005 è finalmente arrivato: Rey Mysterio e Randy Orton stanno per affrontarsi

Rey Mysterio vs Randy Orton (3 / 5)

Rey si getta contro Orton dall’apron, lo riporta sul ring e tenta una mossa dal paletto, ma Orton lo raggiunge e cerca di togliergli la maschera; la distrazione porta Orton in vantaggio e The Viper inizia a strappare sempre più la maschera di Rey, il quale sembra sempre più in difficoltà. Rey riesce finalmente a liberarsi da una presa e connettere un Dropkick basso, a cui seguono un West coast pop e un Leg drop dal paletto, ma la combo di mosse non basta a schienare Orton, Rey prova allora la 619 ma Orton la evita, Orton prova la Silver spoon DDT che viene a sua volta evitata da Rey che finalmente connette la 619. Rey è pronto per la sua DDT in scivolata, ma Orton lo sorprende con una 619 rasoterra, lo riporta sul ring, lo solleva per la maschera (mostrandone palesemente il volto, ma che sarà mai) e lo finisce con una seconda RKO

Vincitore: Randy Orton

Non contento, Orton sbatte Rey contro l’angolo dopo averlo imprigionato in una sedia, dopodiché gli sfila la maschera e se la porta via, mentre alcuni arbitri soccorrono Mysterio.

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.75
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname