Durante una recente intervista, l’ex ECW Tommy Dreamer ha rivelato come la WWE gli abbia offerto ben un milione di dollari per chiudere la sua House Of Hardcore.

 

”Ho imparato molte lezioni nella mia vita. Tutti parlano di quanto la ECW fosse grande e per me lo era. Ma nessuno di noi wrestler sapeva che Heyman era d’accordo con la WWE da parecchio tempo. Con la chiusura della ECW non mi fidavo a firmare nessun contratto. Anni dopo, quando tornai in WWE per un breve stint contro la Wyatt Family, mi venne offerto un contratto con una paga abbastanza alta e in più un milione di dollari per far sì che chiudessi la mia House Of Hardcore. Rifiutai tutto.”

 

Ha poi aggiunto, riferendosi alla ECW e a come sarebbe al giorno d’oggi: ”Onestamente credo che saremmo fuori dai giochi. Tutto ciò che facevamo in ECW era pressochè illegale. Le theme song? Mai pagati i diritti. Oggi giorno sarebbe impensabile comportarsi così. Poi oggi tutti hanno un telefono con cui filmare qualsiasi cosa: risse, rivolte del pubblico, i party che organizzavamo dopo gli show. Sarebbe impossibile. In più è un reato non pagare i propri dipendenti o pagarli con assegni scoperti. Una cosa che Heyman faceva spesso e volentieri.”

VIAwrestlininc/ZW
FONTEwrestlininc/ZW
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.