Ci siamo! Uno degli eventi più importanti ed attesi dell’anno e a solo un giorno di distanza: la Royal Rumble. Ce la farà questa volta la WWE ha mettere in scena una grande rissa reale dopo la delusione delle ultime due edizioni? Cerchiamo di scoprirlo con le valutazioni del sottoscritto, Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis e di Danilo “NM Punk” Corvietto. Buona lettura.

 

PRE SHOW


 

FATAL FOUR WAY TAG TEAM MATCH

Dudley Boys vs The Ascension vs Damien Sandow & Darren Young vs Jack Swagger & Mark Henry to Enter in the Royal Rumble Match

GiovY2JPitz: sinceramente non vedo nessuno che possa usufruire di qualcosa di buono pur entrando nella Royal Rumble, giusto i Dudley Boys potrebbero avere qualche buon Booking nei pochi minuti che resterebbero dentro. Alla fine però a cosa servirebbe? Credo che il Match sia stato ideato giusto per far partecipare più gente al Live Event ed alla fine a vincere e quindi ad entrare, saranno i due nomi che in singolo sono sopra nella Card, seppur rimangano sempre in basso. Sarà un incontro che supererà di poco i quindici minuti con continui scambi sul Ring, niente di che ma può essere guardabile. Winners and Members of the Royal Rumble Match: Jack Swagger & Mark Henry.

NM Punk: Scontatissimo. Winners and Members of the Royal Rumble Match: Dudley Boys.

 

 

MAIN SHOW


 

TAG TEAM MATCH

The New Day (c) vs The Usos for the WWE Tag Team Championship

GiovY2JPitz: mi sono ritrovato qui diverse volte a dire che potrebbe essere arrivato il momento. Il momento di togliere quelle cinture al New Day, che è vero, continuano a divertire e a fare bene il loro lavoro, ma che probabilmente sarebbe bene non continuare a sovraesporre più del dovuto, nel senso che una faida fuori dalla corsa alle cinture, sarebbe l’ideale per mantenerli negli Show senza ammorbare troppo la categoria con la loro presenza ormai perenne da mesi. In vista di Wrestlemania, dopo un mese di calma, sarebbero pronti a rientrare nel giro, magari da Face. Gli Usos sono una garanzia, o almeno quasi, nel senso che non sarebbero chissà quale grandissima attrazione, ma possono tranquillamente sorreggere un regno di campioni, come già fatto in passato. Penso che la WWE si stia rendendo conto della cosa e quindi la decisione finale sarà questa. Lottato credo buono, senza pause e con qualche bel volo fuori Ring. Winners and New WWE Tag Team Champions: The Usos.

NM Punk: quando penso al termine “intrattenimento”, non posso non pensare al New Day. La cerimonia funebre a Raw in onore del trombone è stata assolutamente esilarante, e Big E si conferma di settimana in settimana uno dei performer maggiormente carismatici del prodotto attuale. Detto questo, i due team hanno dimostrato a più riprese di avere un’ottima alchimia, e di sicuro l’incontro sarà all’altezza delle aspettative: detto questo, paradossalmente i gemelli samoani hanno molto più bisogno delle cinture rispetto alla loro controparte heel. In virtù di questa considerazione vado con una vittoria degli Usos, dopo un match di media durata condito con qualche segmento comedy e con tanto buon lottato. Winner and New WWE Tag Team Champions: The Usos

 

ONE ON ONE MATCH

Charlotte (c) (w/Ric Flair) vs Becky Lynch for the Divas Championship

GiovY2JPitz: come ho già detto da qualche parte in settimana, avrei preferito che Charlotte non avesse accettato questo Match, cosi da vedere Becky Lynch saltare un incontro titolato ad ogni Show fino a Wrestlemania. Avrebbe significato vederla campionessa nel Grandaddy of Them All. Ma cosi non è, quindi, credo che questo duello finisca con la vittoria, seppur sporca, di Charlotte. L’intervento di Ric Flair, magari, potrebbe significare un Rematch a Fastlane, ma niente di più. A questo punto credo che Charlotte arrivi campionessa a Wrestlemania, palcoscenico nel quale, Sasha Banks, Nikke Bella e magari Paige, saranno inserite nel giro titolato. Chissà se Becky sarà ancora li. Chiaramente sono solo supposizioni, ma sta di fatto che a questo punto, non vedo Becky Lynch campionessa prima dell’Estate, poi, quando il sole comincerà a scaldarci di più, allora vedremo come andranno le cose. Incontro sul quale non ho dubbi, Charlotte ha limato le imperfezioni dovute agli inizi inesperti, mentre Becky Lynch rimane la mia lottatrice preferita in quel di Stamford, speriamo l’Over Booking non sia troppo invasivo. Winner and Still Divas Champion: Charlotte.

NM Punk: finalmente la divisione Divas sta offrendo una storyline per il titolo con un minimo di spessore alle spalle. Le due ex amiche si affronteranno per l’ennesima volta, testando in un PPV quanto di buono mostrato nel corso di queste settimane durante gli show televisivi: personalmente preferisco Charlotte in questa veste di heel spocchiosa, predestinata e presuntuosa, e l’unico difetto macroscopico che intravedo nel suo character è l’eccessiva vicinanza ad un personaggio oramai impossibile da odiare come Ric Flair…anche quando Naitch offende i “fatboy” del pubblico è adorabile, non posso far finta di non notarlo. Vado con una conferma della Campionessa in modo sporco ma definitivo, con buona pace di Becky che forse, un giorno, avrà la sua occasione. Winner and Still Divas Champion: Charlotte

 

ONE ON ONE MATCH

Alberto del Rio (c) vs Kalisto for the United States Championship

GiovY2JPitz: difficile capire cos’è stato quello che abbiamo visto due settimane fa. Una prova per vedere la reazione del pubblico alla vittoria di Kalisto? Un modo per dire: vedete che anche a Smackdown ci sono i cambi di titolo? Solo una maniera di allungare il brodo in attesa del PPV? Non lo so, quello che so è che probabilmente questi sono stati gli incontri migliori di Del Rio da quando è tornato e visto che si trova bene con Kalisto, perché mettere fine alla serie? Inoltre il suo regno è stato mediocre, anonimo, quindi il passaggio di titolo varrebbe un bel Push per Kalisto, campione per la seconda volta, una rinfrescata alla cintura e varrebbe uno o magari altri due begli incontri di Lucha Libre. Anche il tanto stimato pubblico messicano sarebbe contento di vederlo e di spendere qualche soldo in più gonfiando le tasche della compagnia. Spero che qualcosa di bello se lo siano mantenuti per questo incontro, sicuramente il più importante della serie, altrimenti, per essere un incontro di contorno, andrà bene lo stesso ciò che abbiamo già più o meno visto. Winner and New United States Champion: Kalisto

NM Punk: possibile opener di questa edizione della Rumble. Abbastanza inspiegabile, sinceramente, la scelta di far vincere Kalisto marchiando il suo primo giro Titolato il WWE come un “fluke”: la federazione finalmente sembra aver trovato il tanto ricercato e desiderato erede di Rey Mysterio (hanno anche un tono di voce simile e la cosa mi inquieta) e dovrebbe coccolarlo e proteggerlo a dovere, al fine di ricreare la stella mascherata che tanto successo è in grado di riscuotere tra i fan di wrestling più giovani. Questo stint di Del Rio è assolutamente deludente, e l’inserimento all’interno di una stable assolutamente debole come la LON non ha contribuito a lavare il pessimo duo iniziato con Zeb. Vado con una vittoria pulita di ADR dopo un match comunque combattuto. Winner and Still United States Champion: Alberto Del Rio

 

ONE ON ONE MATCH

Dean Ambrose (c) vs Kevin Owens in a Last Man Standing Match for the Intercontinental Championship

GiovY2JPitz: prendendo in considerazione lo status dei due, devo ammettere che la cintura farebbe comodo a Kevin Owens, sfidante ed ex campione, come a Dean Ambrose, attuale possessore. Ma purtroppo qualcuno deve vincere, e siccome escludo un pareggio che porterebbe soltanto ad una nuova contesa a Fastlane, cosa che non credo avverrà vista la stipulazione pesante già piazzata in questo incontro, penso che lasciare la cintura a Dean Ambrose al momento sia la cosa migliore. Non ci dovrebbero essere gradite sorprese per il Lunatic Fringe nella Royal Rumble infatti, quindi credo che mandarlo da campione a Wrestlemania sia la cosa più sensata, considerando che Kevin Owens potrebbe, tranquillamente, essere lo sfidante di Undertaker, in un Match che se ben combattuto poco importa il risultato. L’incontro sarà duro immagino, con qualche arma, con qualche insano Spot, ma data la stipulazione vedremo più di una pausa. La chiave sarà li, se le pause verranno in momenti giusti, dopo le azioni giuste, allora tutto filerà liscio, altrimenti rischierà di essere un po’ troppo pesante. Winner and Still Intercontinental Champion: Dean Ambrose.

NM Punk: i due si sono affrontati, riaffrontati, hanno preso un periodo di break e poi hanno ricominciato dove avevano lasciato. I segmenti che vedono Owens come protagonista sono sempre “freschi”, in quanto il Canadese mantiene in misura minima quel carisma violento che caratterizza, ad esempio, un Brock Lesnar, ma oggettivamente lo stesso è stato vittima di qualche pin di troppo. Ambrose dal canto suo è uno dei babyface maggiormente over in circolazione, dunque questo match a stipulazione speciale sarà senza ombra di dubbio un degno capitolo finale di una storia ben raccontata. Difficile che un personaggio come Ambrose che “ogni volta che cade, si rialza” possa restare a terra per 10 interminabili secondi, anche se in verità forse KO avrebbe molto più bisogno di una vittoria redentiva. Winner and Still Intercontinental Champion: Dean Ambrose

 

ROYAL RUMBLE MATCH

30 Men Royal Rumble Match for the WWE World Heavyweight Championship

GiovY2JPitz: direi che a scanso di gradite sorprese, la rosa dei vincitori si riduce a tre possibili. Il primo è il nome più vociferato del momento, quello di Roman Reigns. Roman Reigns dovrebbe vincere la Royal Rumble per poi andare a difenderla a Wrestlemania, magari contro Triple H, magari impostosi senza troppe spiegazioni come primo sfidante, in un Match abbastanza scontato, o contro Brock Lesnar, che dovrebbe guadagnarsi in qualche modo la Title Shot, non che sia un problema, ma con quello successo Lunedì a Raw, sembra quasi che il suo destino sia segnato per il Grandaddy of Them All: Bray Wyatt. Non vedo altre possibilità a questo punto, in caso l’ex Shield dovesse vincere. Il che mi porta ad escluderlo, anche perché non avrebbe nessun senso costruire tutto ciò che si sta costruendo intorno a lui, per sprecarlo sia agli occhi dei fan, forzandone la vittoria addirittura con il numero uno, sia alla credibilità generale, trasformandolo in un mostro ancora più dominante di Brock Lesnar. Gli altri possibili vincitori sono proprio quei nomi appena fatti a riguardo di coloro che potrebbero essere gli avversari di Reigns: Brock Lesnar e Triple H. Il primo potrebbe tranquillamente vincere, portarsi il titolo a Wrestlemania e dopo un passo obbligato a Fastlane, magari proprio contro Bray Wyatt, restituire la cintura a Roman Reigns a Wrestlemania. Il secondo, vincerebbe per poi concedere, solo dopo due mesi di “trattative” quello che sarebbe un agognato Rematch a Roman Reigns. Devo essere sincero, vedendo come si propone la cosa, nessuna delle tre soluzioni mi affascina particolarmente, ma parlando razionalmente il nome che farà al momento del pronostico sarà uno di questi. Prima però voglio analizzare alcune possibilità secondarie, se vogliamo improbabili. Daniel Bryan. Il primo nome è questo. La WWE ha gettato sabbia cercando di nascondere le sue condizioni ormai buone, oppure davvero non sono convinti che possa tornare a lottare? Sinceramente non ne ho idea, ma sono sicuro di una cosa, anche se Daniel Bryan avesse ottenuto l’ok dalla WWE, noi non lo sapremmo. Insomma non sarebbe tanto strano, visto che Roman Reigns sarà probabilmente impegnato con Triple H, vederci un Daniel Bryan contro Brock Lesnar a Wrestlemania. Il secondo nome è quello di AJ Styles. Come per Daniel Bryan, non è sicuro nemmeno che il ragazzo di Atlanta partecipi alla Royal Rumble, ma già in passato, in una delle Rumble più belle di ogni tempo, la bandiera di un’altra compagnia vinse il suo primo titolo WWF proprio vincendo la battaglia reale alla prima occasione: il suo nome era Ric Flair. L’AJ Styles di oggi è assolutamente paragonabile al Ric Flair di allora, e vederlo con il titolo WWE sarebbe eccellente per tutti noi. Non solo aprirebbe scenari inediti, come chiaro, ma metterebbe nel cassetto anche quella sicurezza di avere a Wrestlemania un incontro assolutamente spettacolare, aldilà del suo avversario, che nel peggiore dei casi sarebbe Roman Reigns. Due nomi a “fondo perduto” e tre nomi credibilissimi per la situazione. Spero infine, che la Royal Rumble sia finalmente bookata bene, con qualche colpo di scena, senza troppe eliminazioni scontate e chi è giusto, si prenda la sua bella fetta di tempo e gloria. Winner and New WWE World Heavyweight Champion: Brock Lesnar.

NM Punk: la storyline dell’uno contro tutti potrebbe assolutamente dare i suoi frutti, con Roman Reigns che potrebbe tranquillamente perdere il Titolo avendo tutte le attenuanti di questo mondo, dovendo partire con il numero 1. Vi dirò di più: sono certo che RR eliminerà più di 12 partecipanti, migliorando il record stabilito proprio da lui appena un anno fa…ma la sua vittoria, onestamente, mi sembra abbastanza improbabile. Come si potrebbe proporre RR come attaccabile, battibile, “piacente”, se dovesse sopravvivere in un contesto dove manca solo l’atomica per cercare di sedarlo? La cosa che vedo più probabile è l’inserimento di HHH in questo contesto, che assieme alla LON (ed a Jericho, in procinto di turnare Heel) dovrebbe eliminare il Campione e cristallizzare il suo programma in vista di Wrestlemania. Pensandoci bene, un tag team tra HHH e Y2J Vs Rock e RR non sarebbe affatto malaccio, e darebbe modo di proseguire la faida in singolo tra Hunter e Roman. Tutto ciò premesso, dovremmo poter assistere ad un cambio di Titolo, e l’unico candidato seriamente papabile potrebbe e dovrebbe essere Brock Lesnar, la cui eliminazione sarebbe plausibile solo se dovesse avvenire per mano del becchino. Il mio sogno, sinceramente, sarebbe quello di poter rivedere nuovamente Bryan, che di conseguenza potrebbe andare proprio contro Lesnar nel Grandaddy of’em all, ma il tutto resta una mera congettura da fan. Dunque.. Winner and New WWE World Heavyweight Champion: Brock Lesnar

 

PPV


 

GiovY2JPitz: come già detto la WWE ha diverse possibilità di non deluderci per quanto riguarda la rissa reale, speriamo che faccia la scelta giusta, poco altro da dire. Come ogni anno il PPV si venderà senza troppi patemi, nel caso del WWE Network gli abbonamenti probabilmente aumenteranno, ma avere dei buoni Match di contorno non può che fare bene e credo che quest’anno, aldilà di tutto, dal punto di vista lottato non potremo lamentarci. Come detto in fase di pronostico, spero che l’Over Booking, per quanto riguarda Ric Flair e la League of Nations, non sia troppo invasivo.

NM Punk: molto programmi in vista di WM saranno più chiari una volta terminata la Rumble. Non penso che il gruppo ex NJPW possa esordire in massa in un contesto dove finirebbero con il risultare assolutamente generici (soprattutto se, come probabile, non dovessero vincere) ma penso che comunque qualche sorpresa di spessore nel corso della Rumble dovremmo in ogni caso averla. Le aspettative, lo dico sinceramente, sono piuttosto alte, e confido in scelte di booking coraggiose ma non azzardate.

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!