Nel corso dell’ultima puntata di SmackDown Live, andata in onda questa notte, abbiamo assistito a nuovi interessanti e divertenti momenti con protagonista R-Truth e il suo 24/7 Championship. Durante lo show, infatti, Truth ha parlato al telefono con Shane McMahon dicendo al figlio di Vince che il titolo gli sta rovinando la vita perchè è sempre inseguito da tutti e vive in costante ansia per via del fatto che non vuole perderlo.

Per aiutarlo allora Shane ha sancito un tradizionale match con in palio il 24/7 Championship tra R-Truth ed Elias ma, nonostante le parole dell’ex commissioner, il match non è stato un vero e proprio incontro tradizionale, visto la presenza, intorno al ring, di tutti i lottatori desiderosi di ottenere il titolo e divenire campioni.

Il match è stato vinto da Elias che è cosi diventato, per la seconda volta, 24/7 Champion. Subito dopo l’incontro però tutti i lottatori presenti hanno cercato di raggiungere il neo campione che, nel tentativo di scappare, si è nascosto sotto il ring. Qui però è stato raggiunto da R-Truth che è riuscito a schienarlo ed è diventato per la quarta volta campione.

Anche se durante la puntata non abbiamo assistito allo schienamento vincente di Truth, visto che si è sentito solamente il conteggio di Jason Ayers e il suono della campanella, la WWE, poche ore fa, ha pubblicato tramite i social un video esclusivo che mostra quanto accaduto sotto il ring, eccolo:

VIAtwitter.com & zonawrestling.net
FONTEwwe.com & zonawrestling.net
ENQU4R
Studente universitario con la passione per la WWE, il Calcio e il Cinema. Tra gli ultimi ad essere entrato nella redazione di Zona Wrestling, adoro Seth Rollins, AJ Styles, Kevin Owens e Becky Lynch. Ho seguito solo la federazione dei McMahon fino a poco tempo fa ma da qualche settimana sono stato "promosso" a reporter di Impact Wrestling. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic passo le giornate tra manuali di diritto, serie tv e partite. Sogno di poter scrivere il booking di una puntata di Raw per dimostrare, come sanno tutti, che non ci vuole molto a fare meglio degli attuali autori ma, per il momento, mi limito a lamentarmi dello show. Fino alla fine!