Benvenuti a tutti, lettori di Zona Wrestling. Come al solito, alla tastiera c’è The Notorious, pronto a riportarvi tutto ciò che è successo nell’ultima puntata di 205 Live. Senza Indugiare oltre, possiamo incominciare.

Pubblicità

Prima dell’inizio della puntata, ci viene mostrato come Hideo Itami sia stato in grado di guadagnarsi la sua opportunità titolata.

Kalisto (w. Lince Dorado & Gran Metalik) vs Tony Nese (w. Buddy Murphy)

(1,5 / 5)

All’inizio, i due wrestler si studiano e si provocano, aggiungendo a tutto ciò qualche mossa acrobatica. Il primo a prendere il controllo della situazione è il Premier Athlete, che apre così una fase di controllo, interrotta poi da Kalisto qualche minuto dopo, il quale attacca l’avversario soprattutto con manovre svolte con l’ausilio delle corde. Dopo un Forearm di Tony Nese, i due protagonisti dell’incontro rimangono a terra, per questo l’attenzione si sposta fuori dal ring, con Buddy Murphy che ha qualche alterco con i restanti membri del Lucha House Party. Nese prova a calmare il suo alleato, ma l’ex campione cruiserweight lo colpisce con un Suicide Dive, e, così, per ripicca, Murphy decide di colpire alle spalle il mascherato, facendo scattare la squalifica.

Winner: Kalisto via DQ

Ad incontro concluso, Buddy Murphy ha un confronto fisico con tutti e tre i membri della stable.

In seguito, Drake Maverick viene ripreso nel backstage: mentre quest’ultimo si sta complimentando con il rientrante Noam Dar, TJP si palesa chiedendo un rematch con lo scozzese. Per questo, il GM annuncia che settimana prossima Noam Dar e TJP si affronteranno.

Successivamente, viene mandato in onda un video nel quale Hideo Itami si allena per il suo incontro titolato.

Dopo di che, Lio Rush viene inquadrato mentre si sta avviando verso il ring.

Lio Rush vs Local Competitor

[sv]

Prima dell’inizio del match, Akira Tozawa si presenta a bordo ring.

Come di consueto, non sto a spiegarvi le dinamiche dell’incontro. Unica cosa rilevante: Lio Rush offre una sedia al nipponico, ma quest’ultimo rifiuta.

Winner: Lio Rush

Dopo il match, Akira Tozawa usa le stesse parole usate da Lio Rush settimana scorsa per schernirlo. Prima che i due passino alle mani, Drake Maverick li ferma, annunciando un match tra i due per settimana prossima.

Dopo questo segmento, ci vengono proposte le fasi salienti del Main Event di settimana scorsa.

Prima che abbia inizio il Main Event, il campione di categoria viene ripreso nel suo spogliatoio in compagnia di Mustafa Ali.

Dopo la pubblicità, viene mandato in onda un video pre-registrato di Drew Gulak, il quale afferma che si godrà il match titolato da molto vicino.

Cedric Alexander vs Hideo Itami for the WWE Cruiserweight Championship

(2,5 / 5)

L’incontro incomincia con una fase di studio, con i due atleti che fanno affidamento a manovre più statiche. Dopo di che, i due si scambiano diversi colpi duri a centro ring, con Hideo Itami che riesce a sovrastare il campione con un calcio alla gola. A questo punto, si apre una lunghissima fase di controllo di Hideo, il quale gestisce la situazione soprattutto con dei calci. Cedric Alexander torna in partita grazie ad un Uppercut, a qualche manovra all’angolo e alla sua classica Summersaul Swanton. Nonostante ciò, Itami tenta una GTS appena i due rientrano sul ring, ma l’avversario riesce a sfuggire alla manovra. Successivamente, il giapponese esegue una Tornado DDT sulle corde, una Diving Clothesline ed uno Snap Suplex, provando pure a schienare l’avversario, senza avere successo. Il nipponico non accetta tutto questo, e prova a rimuovere le protezioni dal turnbuckle, ma l’arbitro lo coglie sul fatto e lo allontana, con Cedric che approfitta della situazione provando a porre fine al match con un Roll-Up. In seguito, Alexander prova una manovra in Springboard, ma viene sgambettato e fatto cadere fuori dal ring dal suo avversario. Quest’ultimo appoggia Cedric sui gradoni e lo attacca con un Drop Kick, poi i due rientrano sul ring, dove il campione esegue repentinamente la sua finisher chiudendo la contesa.

Winner and still WWE Cruiserweight Champion: Cedric Alexander

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
7.5
The Notorious
Ho 18 anni. Seguo il wrestling da quando sono bambino, ed è tutt'ora la mia passione. Mi autodefinisco un WWE guy, perchè mi interessa soprattutto la federazione di Stamford, ma allo stesso tempo, quando ne ho modo seguo anche le indipendenti. F**k The Mayweathers.