Recentemente intervistato per promuovere Wrestlemania 33, Braun Strowman ha discusso dell’André The Giant Memorial Battle Royal e della title run di Bray Wyatt:

Pubblicità

“Non avevo idea di ciò che stava accadendo lo scorso lunedì. Sono entusiasta di far parte della André The Giant Memorial Battle Royal. Ogni occasione che quest’azienda azienda mi dà bisogna coglierla, prendere la palla al balzo e cominciare a correre. Da ogni occasione devi trarre il massimo e cercherò di farlo anche in questo caso”.

“Condividere il ring con Undertaker… non si può descrivere. Quando la sua musica parte, rizza tutti i peli del tuo corpo e tutti nell’arena si alzano in piedi. Voglio assolutamente vedere più volte Taker. Voglio fronteggiare Taker. Sto per essere egoista ma sono invidioso di Roman Reigns. Questo è Undertaker. Questo è il suo yard. Chi non vuole avere l’opportunità di lavorare con Undertaker? Non c’è nulla di paragonabile. Lui è il Phenom. Sto davvero sperando che combatta un altro anno a Wrestlemania. La gente lo vuole ed io lo voglio”.

“Se lo merita così tanto (Bray Wyatt ndr). Quel ragazzo ha lavorato così duramente. E ‘un talento incredibile, sia come personaggio che sul ring. Ha tutto. Sarebbe ora lo lascino andare, che lo lascino alla sua cintura e che sia se stesso. Lui è un main eventer nato, da quando effettua il suo ingresso. Quando ero nella Family mi ha sempre sostenuto ed aiutato. Mi ha aiutato ad arrivare a dove sono ora sia sul ring sia al microfono, mi ha portato lui a questo livello”.