Un fine settimana molto movimentato quello appena trascorso nel Regno Unito.

Pubblicità

Quella che probabilmente ha fatto maggior scalpore è stato l’annuncio fatto dalla Revolution Pro Wrestling sul primo match annunciato per lo show del 12 giugno.
In quell’occasione infatti l’attuale campione sia della PWG, che della Rev-Pro Zack Sabre Jr. affronterà il pluricampione WWE e TNA Kurt Angle, in un dream match che mai e poi mai ci saremmo mai aspettati di vedere.
La Rev-Pro ci aveva già abitati a vedere coinvolti nei loro show atleti di grande rilievo provenienti da tutto il globo ma qui siamo difronte a qualcosa di mai visto prima, tenendo in considerazione la caratura dei due contendenti e del match che ne verrà fuori.
Mai dire mai, e questa ne è l’ennesima prova

Grande mossa quella della federazione di Andy Quildan, finita sulla bocca di molti anche negli Stati Uniti in seguito all’annuncio del match.
Difficilmente la federazione è riuscita a deludere le aspettative dei fan, e di sicuro anche in questo caso non accadrà, anche se le aspettative sono veramente alte.

Altro evento che ha riscosso un certo scalpore anche negli Stati Uniti, è stato quello che ha visto essere rimosso Ethan Carter III da alcuni eventi in cui era già stata annunciata era prevista la sua presenza.
L’ex campione TNA avrebbe dovuto partecipare ai prossimi show della Preston City Wrestling e della Southside Championship Wrestling, ma a causa di “motivi legati al network”, probabilmente riferendosi a Pop, le due federazioni sono state costrette a rinunciare alla sua partecipazione. La TNA ha quindi fatto capire esplicitamente che l’atleta in questione non ha nessuna colpa, ma resta comunque un mistero il fatto che la TNA abbia preso questa decisione.
Con un post sulla sua pagina ufficiale EC3 si è scusato con i fan inglesi e con i promoter, dicendo che sia la TNA, si Pop, sia le due federazioni inglesi non avevano nessuna colpa per le sue mancate apparizioni, ma che erano sorte alcune condizioni e che le sue decisioni sono state sbagliate, assumendosi così la colpa.
Il proprietario della PCW, Steven Fludder ha annunciato che EC3 verrà rimpiazzato da un altro atleta, probabilmente sempre proveniente dagli Stati Uniti, facendo però presente che la prossima volta ci penserà su due volte prima di bookare un atleta sotto contratto con la TNA per evitare il verificarsi di situazioni del genere.

Passando a fatti ben più felici, torniamo a parlare di un argomento già trattato in qualche edizione precedente a questa, il WWE Global Criuserweight Series, il torneo organizzato dalla WWE esclusivamente per i cruiserweight.
Ritorniamo a parlarne perchè dopo la EVOLVE, durante Chapter 27 la PROGRESS ha annunciato che ospiterà due match di qualificazione al torneo, che avranno luogo a Chapter 29 il 24 aprile, e saranno disponibili sul loro servizio On Demand.
Successivamente anche la Revolution Pro Wrestling ha annunciato che in uno dei loro prossimi show ci sarà un match di qualificazione al torneo; è stato specificato però che questa “collaborazione” tra la federazione e la WWE non comprometterà la vera e propria partnership con la New Japan.
A questi match di partecipazione parteciperanno solamente atleti britannici, il ciò sta a significare che ci saranno almeno tre atleti britannici all’interno del torneo, probabilmente presenti nella lista presente in un precedente European Vacation in cui ho scritto chi secondo me avrebbe potuto partecipare al torneo. L’articolo in questione lo trovate cliccando QUI.

Che dire, vetrina molto importante per due federazioni tra le più importanti in UK, a dimostrare di come il panorama inglese sia ormai riconosciuto globalmente; gli atleti che parteciperanno senza dubbio potranno mettersi in mostra nella federazione più importante del mondo, e provare a tutti il valore del wrestling britannico, se ancora ci fosse bisogno..

Tra meno di un mese sapremo già i primi due partecipanti al torneo, quelli che avranno vinto i match di qualificazione della PROGRESS, e non ci resta quindi che aspettare e vedere chi avrà la possibilità di ambire al trofeo e di mettersi in mostra in WWE.

L’edizione settimanale con European Vacation termina qui, pertanto vi invito a fare i vostri pronostici su chi prenderà parte ai match di qualificazione, e ovviamente chi li vincerà.
L’appuntamento è fissato per settimana prossima sempre sulle pagine di Zonawretsling.net!

#SupportIndyWretsling