Pubblicità

Chris Jericho is back, again. Parliamone.

Quando meno te l'aspetti il buon Y2J rispunta fuori e torna in WWE più carico che mai.

A prescindere da quello che poi andrà a combinare durante il suo stint, Chris Jericho è uno dei pochi atleti WWE che riesce sempre a tornare in modo sorprendente e inaspettato, non tanto perché non ti aspetti che ritorni, ma perché non ti aspetti che torni “proprio in quell'occasione”, tu sei lì che fai calcoli matematici con le date dei concerti dei Fozzy e Jericho rispunta così, dal nulla.

Ovviamente è ancora presto per giudicare questo ennesimo stint dell'inventore del Canada, dato che tutto si baserà su come andrà con la Wyatt Family, certo la Family è più vicina a gente del calibro di CM Punk e Dolph Ziggler rispetto a gente del calibro di Ryback e Fandango, quindi diciamo pure che le premesse sono buone. La Wyatt Family, anzi, il suo leader Bray Wyatt, aveva disperatamente bisogno di un avversario di spessore per riprendersi dalla batosta subita contro John Cena e la mancata conquista del WWE World Championship, Jericho era il miglior nome disponibile, il beniamino delle folle perfetto, con uno star power sempre elevato nonostante i troppi job degli ultimi anni, qualcuno capace di magnetizzare l'attenzione su di sé, sui suoi promo, sui suoi match (buono quello con The Miz, ottimo quello contro Randy Orton). Il periodo “post faida con John Cena” è un momento traumatico nella vita di ogni wrestler e serviva qualcuno di veramente straordinario per non rischiare di far fare a Bray la figura del pollo, Jericho lo è, indubbiamente (straordinario, non un pollo).

Una piccola rivalità tra Y2J e Bray Wyatt ci è stata proposta molti mesi fa ad NXT e già si vedeva come i due possedessero due character adatti a scontrarsi, ovviamente nel main roster bisognerà giocarsela bene: Jericho ha una fama di jobber di lusso e Bray, nonostante sia amatissimo, ha bisogno di una vittoria. Il feud di per sé non è scontato, potrebbe tranquillamente concludersi con un finale sporco o addirittura una vittoria di Jericho e successivamente concludersi in un grande match in quel di SummerSlam, ma dato che la sensazione generale è che alla fine sarà Bray Watt a vincere il feud è fondamentale che in questi mesi i due ci regalino i soliti magnifici promo (anche se con due stili completamente diversi) a cui ci hanno abituati in passato, in modo che si possa smettere di pensare al risultato e ci si concentri solo su cosa ci viene proposto in quel momento.

Vi confesso che ogni volta rimango sorpresa di come la gente ami insindacabilmente Y2J, di come riesca a conquistarci tutti con un sorriso e un giubbotto luccicante, è diventato qualcuno che forse è impossibile odiare ed è tassativo amare, persino io che in fondo l'ho conosciuto solo nell'ultimo periodo (dal 2012 in poi) ne resto affascinata. Carisma innaturale? Sicuramente, per passare “quasi” indenne a un job concesso a Ryback devi averne di carisma.

Y2J è diventato questo dunque? L'ancora di salvezza alla quale aggrapparsi ad ogni circostanza? Il buono da mandare contro il cattivo in rampa di lancio di turno (o contro un cattivo che però nel mentre deve turnare buono e quindi Y2J deve fare un po' il buono e un po' il cattivo etc etc), il ritorno shoccante da sfruttare per un mese o due prima di lasciarlo nuovamente andare?

Confesso di non essere pienamente soddisfatta

Immaginatevi solo il potenziale che avrebbe attualmente la WWE se Chris Jericho firmasse un contratto a lungo (ma anche medio) termine con la federazione. Pensate ad un'eventuale faida con Cesaro per il titolo Intercontinentale (dai Chris, dai che te ne manca uno e fai cifra tonda), immaginate un suo feud contro un qualsiasi membro dello Shield, persino con un turn heel, immaginatelo scontrarsi con l'Authority, confrontarsi con Daniel Bryan, immaginate gente

Purtroppo forse l'unico difetto dei ritorni di Chris Jericho è proprio questo, la consapevolezza in tutti noi che il nostro amato Y2J ci degnerà della sua presenza per qualche mesetto per poi sparire di nuovo, in altre faccende affaccendato; ogni volta che torna, ci domandiamo sempre quando se ne andrà e non ci spendiamo a fare progetti a lungo termine per lui

Jericho è un part-timer a tutti gli effetti, lo dissi già in un mio articolo di qualche mese fa, ma è un part-timer che piace sempre: perché non pretende titoli, perché non pretende main event, perché spesso e volentieri jobba a chi ne ha bisogno e, ultima ma non ultima cosa, perché i suoi match e i suoi promo sono sempre un piacere; hai detto poco. Tuttavia pur con tutti questi pregi neanche Y2J (al momento, in futuro chissà) sfugge alla regola che accomuna tutti i part-timer, ossia quella di avere una data di scadenza, piuttosto breve, al termine della quale se ne andranno finché non sarà il momento del prossimo clamoroso ritorno.

Sono contentissima del ritorno di Chris e spero che rimanga con noi il più possibile, spero che abbia un match a cinque stelle contro Bray Wyatt e riconosco che uno come lui alla WWE in questo momento serve come oro colato, con così pochi babyface veramente over a disposizione. Allo stesso tempo fisso il calendario e mi domando quanto rimarrà questa volta, se il suo ritorno servirà solo ad aiutare il personaggio di Bray Wyatt o se potrà regalarci anche qualcosa di più. Regalerei un rene su due piedi pur di avere 2J per un anno a tempo pieno in federazione, invece nell'ultimo periodo ho trovato la sua presenza come un piccolo riquadro staccato completamente dal resto dell'enorme trama delle puntate di Raw. E dopo aver fatto un intero editoriale sulla necessità di maggior connessione tra le varie storyline della WWE devo essere coerente con me stessa e affermare che non gradirei vedere Chris Jericho così staccato dal resto

Voglio dire, ok che l'Authority era in vacanza, ma è possibile che Triple H non faccia un riferimento che sia uno al suo ritorno? Che non prenda in giro il pubblico con frasi del tipo “visto che vi faccio contenti e faccio tornare il vostro trollatore preferito?”

(N.B. Ho scritto questo articolo prima della messa in onda di Raw, se succedesse qualcosa di questo tipo, chapeau)

Molti di voi sono scontenti del fatto che Chris Jericho continui a jobbare a wrestler più o meno meritevoli e vorrebbero vederlo addirittura in lotta per qualche titolo, altri sostengono che, da part-timer, la sua presenza non dovrebbe essere troppo invadente negli show e limitarsi ad aiutare i ratings nei momenti di difficoltà con quelle poche apparizioni annuali.

In definitiva, qual è il modo migliore per sfruttare l'Ayatholla of Rock'n Troll? Il suo character non stancherà mai? Ci sorprenderà sempre ad ogni ritorno? Avreste voluto vederlo impegnato in altri feud? O viceversa la faida con Bray Wyatt vi gasa non poco?

Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che ho detto la mia.

Ysmsc.

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname