Altro giro, altro report rubato. Alla tastiera, per il report di oggi, il vostro ladro preferito! Simone! (Chi?). Bando alle ciance, buttiamoci direttamente in questa nuova puntata di Impact Wrestling!

Pubblicità

 

La puntata inizia nel parcheggio dove scopriamo che Eric Young sta apettando il suo "Boss" MVP. Una limousine si avvicina, è proprio Mr. 305. Young, di gran carriera, apre la porta della limo e cerca lo scontro fisico ma viene prontamente fermato dalla security. MVP scende dalla limo, si aggiusta la cravatta e si dirige nel backstage.

Finalmente, dopo un video recap di quanto accaduto tra EY e MVP sette giorni fa, la folla urlante e il duo Mike Tenay/Taz ci danno il benvenuto, dagli Universal Studios di Orlando, per un nuova puntata di Impact wrestling!

 

Il primo a fare il suo ingresso è ancora Eric Young, visibilimente alterato. Prende il microfono e spiega che giovedi scorso ha vissuto un brutto sogno, un incubo, qualcuno di cui si fidava lo ha tradito. Non ha tradito solo lui, ha tradito tutti: erano pronti per qualcosa di nuovo, qualcosa di meglio non che ci volesse molto a far meglio della Carter (parole sue, non miei ndr). Young prosegue ricordando la promessa fatta una volta vinto l'alloro, la promessa di essere"a fighting champion" e questa promessa è intenzionato a mantenerla, se MVP vuole un match titolato con lui, lo avrà! Young invita Mr.305 a presentarsi sul ring che, però, fa la sua comparsa solo in video. MVP ricorda a EY che dovrebbe essergli grato di avergli dato la possibilità di vincere il titolo rivelando, poi, che faceva parte del suo piano per arrivare alla cintura. Nella vita, secondo il nativo di Miami, le cose importanti sono "Money, Power and Respect". Il TNA World Hevyweight Title gli darebbe il rispetto di cui ha bisogno, e a Slammiversarry se lo prenderà. Young, dopo aver ribadito che il titolo è SUO, lancia ancora un volta la sfida a MVP che però risponde con "avrai bisogno di armi potenti perché ora è a prova di proiettile" aggiungendo"una volta una grande uomo disse 'No contract, no contact. Don't fight for free'". EY dovrà passare oltre la security e, anche se ce la facesse, poi se la dovrebbe vedere con il pugno di MVP. Young scende, come una furia, dal ring. Le parole di MVP non lo hanno spaventato.

 

Un video ci mostra Dixie che passa, in macchina, davanti a casa sua dove qualcuno ha esposto un cartello con scritto "Dixie fears Bully"

 

Tonight: Mr. Anderson vs. James Storm, DJZ vs. Sanada vs. Tigre Uno in un 3-Way X Division Championship match, Willow vs. Magnus & Bram che è anche il prossimo match.

 

Un video ci ricorda com'è nata l'alleanza tra Bram e Magnus e di come Bram abbia fatto ottenere a Magnus un match contro Willow, match che poi gli ha fatto perdere per squalifica. Solito promo da psicolabile di Willow che sfida Bram e Magnus in un match alla sua maniera, li sfida in un "Willow Match" (No, non pillow..niente signorine che si prendono a cuscinate). Dopo un pestaggio nel backstage, l'azione si sposta sul ring e il match può iniziare.

 

2 on 1 Handicap match – Willow vs. Bram & Magnus (2/5)

Il match inizia con un dominio di Bram e Hugh Jackma…ehm, Magnus che, con tag veloci, riescono a mettere alle corde Willow. Buone manovre di Bram (Death Valley Driver e Vertical Suplex) che però, poi, viene sopraffatto da Willow che connette prima con la Wisp e poi con un legdrop. Continua il buon momento di Willow che colpisce anche Magnus e tenta di connettere con la Twist of Fate, annullata da Bram. Suplex di Bram e tag per Magnus, quest'ultimo viene invitato dal primo ad usare una chiave inglese ma si rifiuta. Willow approfitta della distrazione dell'ex campione TNA sorprendendolo con un roll up che gli vale la vittoria in poco meno di quattro minuti.

Winner: Willow

 

Eric Young è nel backstage alla ricerca di MVP. La security, dopo un timido tentativo di bloccarlo, gli permette di accedere all'ufficio di Mr.  305. EY, non trovando MVP, ha la buona idea di sfasciare l'ufficio. Well done security!

 

L'attenzione si sposta ancora su Dixie e Spud, il giardino di casa Carter è pieno di tavoli che riportano la scritta "Dixie Fears Bully". L'iPhone tutto rosa di Dixie squilla, è Bully:"Che c'è Dixie? Pensavo ti piacessero i tavoli! Eh sì, sto chiamando da dentro casa tua". La Carter chiude la conversazione e manda Spud, che a quanto pare ha rubato la giacca ad Arlecchino, (ottima scelta) e il cameraman dentro a casa sua per filmare tutti i danni fatti da Bully.

 

Siamo di nuovo all'interno della Impact Zone, Gail Kim fa il suo ingresso. La Kim, accolta dai cori del pubblico, prende il microfono e dice di essere la Knockout con più passione e dedizione al lavoro dell'intero roster e che se ne frega di trucco e cose simili. Gail chiama le Beautiful People sul ring, le due non si fanno attendere e fanno la sua entrata. Angelina si concentra sul pessimo outfit della Kim ricordandole che, si è una wrestler, ma non è la campionessa. Le Beautiful People sono "sexy e forti" ed accettano la sua sfida, stasera affronterà Velvet Sky (che si prende la premura di attaccare la wrestler di origini sudcoreane).

 

Gail Kim vs. Velvet Sky

Gail Kim, a discapito del vantaggio acquisto da Velvet con l'attacco prima del match, riesce abbastanza velocemente a prendere il controllo del match. Ottimo Drop Kick di Gail che però viene lanciata fuori dal ring, dove viene attaccata da Angelina, (goodnight ref) dalla Sky. Il match, dopo tre minuti circa, è già storia: Gail Kim connette con la sua Eat Defeat e vince la contesa.

Winner: Gail Kim

 

Angelina manda KO Gail Kim e poi mostra la propria cintura al pubblico.

 

Un video recap ci mostra l'infortunio di Angle e le dichiarazioni, post match, di EC3. Tra poco un aggiornamento sulle condizioni dell'Olympic Gold Medalist.

 

Siamo di nuovo nella Impact Zone, Christy Hemme (Ti amo) sta annunciando gli sfidanti del prossimo match. Kazarian (forse stiamo per assistere ad uno dei suoi ultimi match con la federazione di Nashville ndr) fa il suo ingresso. Crazy Steve entra con il circo…ehm con i Menagerie al seguito.

 

Kazarian vs Crazy Steve (-7/5 forse solo sotto LSD potrebbe essere considerato un match)

Il match (??) non inizia nemmeno. Crazy Steve, tra le tante pagliacciate viste sul ring, tira giù i pantaloni all'arbitro. Questo fatto gli costa il match, Kazarian vince per squalifica. (e poi ci si lamenta di Santino..)

Winner (by DQ): Kazarian

 

Siamo di nuovo nel backstage dove possiamo vedere un faccia a faccia (oddio, faccia a faccia..MVP è circondato dalla security) tra Austin Aries e Montel Vontavious Porter. Aries riesce a mettere KO una delle guardie ma viene, prontamente, bloccato dalle altre e si becca un bugno nello stomaco da MVP che ordina alle guardie, TUTTE le guardie, di portare via AA. Ma che succede? EY attacca un MVP ormai privo di security (ottima possa Montel). L'azione si sposta all'interno del backstage dove MVP prende il sopravvento e, dopo aver imprigionato il braccio di EY in una sedia, cerca di strangolarlo con la sua, sobria, cravatta. Young viene trascinato all'interno dell'arena. Ora è una rissa da strada, entrambi attaccano a pugni chiusi. Finalmente la, spero pagata poco, security interviene e blocca EY. Dopo un attacco combinato, MVP ordina alla security di abbandonare il ring, attacca Young con un Flying Armbar e annuncia che, come chiesto da EY, il match per il titolo si farà stasera!

 

Ancora una volta, veniamo catapultati a Casa Carter. Spud ci mostra i resti di un pranzo da poco consumato. Bully, con in mano una bottiglia di rosso, entra nella sala e attacca un (mal) nascosto Spud.

 

Back in the arena: it's Miiiiisteeeer Aaaaaandeeeersooooon, wait for it, Aaaaaandeeeersoooon Time. Dopo l'ingresso del wrestler preferito James Storm, siamo pronti per il prossimo match.

 

Mr. Anderson vs. James Storm (3/5)

Il lavoro di post produzione ci catapulta direttamente nel vivo del match, la contesta è inizialmente molto dura con segmenti fuori dal ring. Il primo break è di Anderson che mette a terra Storm con una Neckbreaker e una Slam. Storm tenta di chiudere il match schienando, con l'aiuto delle corde, Anderson ma l'arbitro se ne avvede e richiama il Cowboy che esegue una DDT, solo 2. Storm cerca di colpire Anderson con la bottiglia di birra, che però evita il colpo e carica la Mic Check. Storm, sputandogli la birra appena bevuta in faccia, evita la finisher e connette con il suo Last Call Super Kick che gli vale il conto di 3.

Winner: James Storm

 

Un video ci ricorda come, a Sacrifice, Anderson fosse riuscito a chiudere, con la aiuto di Christy Hemme, Sam Shaw nel furgone. Le immagini ora arrivano da una fantomatica casa di cura dove vediamo Shaw costretto in una camicia di forza che, dopo che gli è stato annunciato di avere una visita, ripete ossessivamente "Christy? Christy?"

 

Il prossimo match è quello valido per l'X Division Title. Dopo un video che ci mostra gli allenamenti di Sanada e l'ingresso dei tre lottatori, siamo pronti per la contesa titolata.

 

3-Way X Division Championship Match: DJZ vs. Sanada (c) vs. Tigre Uno (3.5/5)

Il match inzia con Sanada e Tigre Uno che si prendono cura di DJZ e, una volta lanciato fuori dal ring, iniziano a darsi battaglia tra di loro. Manovre e contromanovre molto rapide. Il primo break è del Campione che però non ha un attimo di respiro e viene subito attaccato alle spalle da DJZ. Zema prende il controllo della contesa e ottiene un conto di 2 su Sanada. Tigre Uno rientra nella contesa abbattendono entrambi gli avversari, con una spettacolare Twisting Springboard Plancha all'esterno del ring. Siamo di nuovo al centro del ring, Tigre Uno sale sul paletto ma viene lanciato fuori da DJZ che, distraendosi, non si avvede del comeback di Sanada che chiude il match con Bridging Tiger Suplex.

Winner and still X-Division Champion: Sanada

 

Torniamo alle vicenda Carter-Ray. Dixie riceve una telefonata da Spud ma dall'altra parte della comunicazione c'è Bully che le dice che al momento Spud non è disponibile. Bully, prima di chiudere la telefonata, ricorda alla Carter che al momento è tutta sola e questo, non è decisamente un bene per lei.

 

Un altro video ci riporta in quella specie di Arkham Asylum dove è rinchiuso Shaw. Vediamo, finalmente, chi è il suo visitatore: Gunner! Il fu Phil Shatter è lì perché pensa che a Shaw, evidentemente poco propenso alle chiacchiere, serva qualcuno con cui parlare.

 

Dopo un altro recap sull'infortunio di Angle, siamo DI NUOVO a casa Carter. Dixie è in casa, armata con un arnese da camino, trova prima Spud KO a terra e poi Bully in un angolo. Bully le dice che è tutta colpa sua, è colpa sua se lui è in casa sua. Le dice che non è mai stato così infastidito da una situazione e le chiede se pensa che lui abbia paura di lei. Bully prosegue spiegando a Dixie "Se vuoi che io lasci casa tua, l'unica cosa che devi fare è dire 'Dixie Fears Bully' e io me ne andrò. Tutto qui". Mentre Dixie sta per pronunciare la frase, Bully viene attaccato e mandato KO da EC3! Il segmento si chiude con la Carter, visibilmente sollevata, che dice: "Dixie Fears No One".

 

Nel backstage vediamo MVP e EY prepararsi per il match titolato. Un video recap ci ricorda come, a seguito dell'attacco subito, MVP abbia sospeso Bobby Roode.

 

MVP e EY fanno il loro ingresso nell'arena. It's main event time!!

MVP non fa in tempo a guadagnare il ring che viene attaccato da Eric Young, gli scambi fuori dal quadrato proseguono fino a quando non viene mandata la pubblicità.

 

TNA World Championship Match: Eric Young (c) vs. MVP (2.5/5)

Dopo lo stacco pubblicitario, l'arbitro, dà il via ufficiale al match. MVP è in controllo totale del match. Dopo un paio di conti di 2, una Sleeper Hold e altri attacchi sparsi, EY prova a costruirsi il primo vantaggio del match con una Clothesline. Young sale sul paletto ma..che succede? Kenny King interviene e attacca Young. Questo costa la squalifica a MVP che pare abbastanza contrariato.

Winner and still TNA World Champions: Eric Young

 

Mr. 305 cerca di convincere l'arbitro a far ripartire il match. L'arbitro si rifiuta e King lo manda KO. Ora, King e MVP, stanno attaccando Eric Young che prova, timidamente, a reagire senza successo. Una musica risuona nell'arena, è quella di Bobby Lashley. Lashely sale ring e..Spear su Young!! Bodyslam di Lashely su EY che viene schiantato su due sedie. La puntata si chiude così, con questo strano trittico e con Young a terra.

 

 

smiley

Cosa mi è piaciuto: Sinceramente? Molto poco. Il match a tre per l’X Division Title, qualcosina di Storm Anderson e il finale del match titolato.

cryingCosa non mi è piaciuto: Sinceramente? (again) Praticamente tutto. Molte scelte, a mio avviso insensate, che portano a cosa? E, checché se ne dica, molti segmenti copiati alla WWE. C’era davvero bisogno di andare avanti un’ora e mezza con “Casa Carter”?
 

sadConsiderazioni generali: Puntata che personalmente non è mia piaciuta, gli do un 6 sulla fiducia. Tanti discorsi aperti, vediamo come (e soprattutto, SE) li porteranno avanti.

 

Voto puntata: 6/10 (sulla fiducia)

 

Spero vi sia piaciuto questo report. Il materiale di discussione c’è, parliamone pure nei commenti. Liberi di (come su Sky) di smentirmi e darmi del folle per voti, considerazioni e quant’altro. Se trovate qualche errore, fatemelo sapere. Scusate il ritardo nella pubblicazione. Allora prossima rubata, cià!