Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti col report di una nuova puntata di Impact Wrestling. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

Pubblicità

Siamo a Windsor dove si terranno le varie puntate di Impact prima di Slammiversary e la prima a fare il suo ingresso è Madison Rayne. Madison prende un microfono e dice che questo è stato il ritorno più emozionante a Impact e, mentre pianificava di tornare ed essere la colonna portante delle Knockout, ora si ritrova con una title shot per Slammiversary. Ha creato un momento dove ha sconfitto Tessa Blanchard e ha creato un altro quando ha sconfitto Taya Valkyrie; e quando affronterà Su Yung, potrà creare un altro momento diventando una sei volte campionessa delle Knockout. Su Yung è entrata nella sua testa la settimana scorsa e forse dovrebbe aver paura; dopotutto ha messo Rosemary dentro una bara e non l’abbiamo più vista, poi ha messo Allie dentro una bara, le ha preso il titolo e non l’abbiamo più vista da allora. E’ tornata a casa e ha detto a sua figlia di non aver paura dei mostri perché non c’è nulla da temere, quindi non può nemmeno fuggire da un mostro. A Slammiversary Su Yung non affronterà una madre casalinga, affronterà Madison Rayne, la cinque volte campionessa.  A interromperla arriva Tessa Blanchard che dice che Madison la sta prendendo in giro perché potrebbe avere un’opportunità per il premio “Madre dell’anno” e non sa che tipo di madre sia; ma sa che tipo di lottatrice è Madison e non siamo più nel 2011, quindi non è più la migliore qui perché lei lo è. E’ carino che lei abbia creato momenti e si senta benedetta e onorata ed è davvero commovente, ma tenere quel titolo vuol dire essere la migliore e Tessa è una wrestler di terza generazione che è stata in questo business da prima che nascesse. Madison dice che non c’è una battuta finale e sa chi è Tessa: colei che è stata schienata da Madison sul ring; e se Tessa ha bisogno di un promemoria di chi è, Madison è felice di darle uno. Le luci si abbassano e sentiamo nel sottofondo urla e risate isteriche; le due rimangono ferme, ma poi Tessa ne approfitta per attaccare Madison.

E’ il momento del debutto di Rich Swann!

Match 1: Rich Swann vs. Trevor Lee (3 / 5)

Scambio di prese e poi Swann connette con un Dropkick che spedisce Lee fuori dal ring. Torniamo dal break pubblicitario dove Swann va a segno con uno Snapmare. Però poi perde il controllo del match visto che Lee lo fa impattare contro la corda più alta. Backdrop potente di Lee che fa volare Swann a mezz’aria e colpisce duramente il tappeto. Swann tenta diverse volte di avere il suo momentum, ma ogni volta Lee lo blocca e riprende il controllo. Swann finalmente riesce a reagire come si deve e connette con un Tilt-a-Whirl Hurricanrana. Prende la rincorsa e connette con un Flip Dive dalla seconda corda su Lee che era finito fuori dal ring. Si ritorna sul ring e Standing Dive a segno. Tenta lo schienamento, solo due. Lee risponde con un Running Double Boots e tenta lo schienamento, solo due. Swann riesce con dei calci e connette con un Inverted Frankensteiner. Infine sale sulla seconda corda e Corksrew a segno. Debutto vincente per Swann!

Winner: Rich Swann

Andiamo a Los Angeles, in uno show della PCW Ultra, dove Sami Callihan attacca Pentagon Jr. durante un Cage Match. Arrivano gli oVe che trattengono Pentagon per le braccia e Sami smaschera Pentagon! Sami ha appena commesso  il gesto più irrispettoso della lucha libre!

Grado è nel backstage e viene raggiunto da Katarina che gli copre gli occhi e dice: “Indovina chi?”. E Grado risponde con: “Wildcat Chris Harris”. Katarina dice che ha delle grandissime notizie: lei avrà un match la settimana prossima. A quanto pare Grado non aveva idea che fosse una wrestler e lei dice che è stata una due volte campionessa delle Knockout e forse hanno bisogno di conoscersi un po’ meglio. Grado dice che forse lei può mostrargli alcune delle sue mosse.

Sul ring il leggendario Gama Singh introduce la sua Desi Hit Squad, pronta per il debutto.

Match 2: Desi Hit Squad vs. Z&E (2 / 5)

I due wrestler della stable indiana sono Rohit (Raju) e Gursinder. Everett e Rohit iniziano il match. Rohit sembra avere un paio di problemi dato che prende di santa ragione. Tag per DJZ e anche qui Rohit ne prende. Tag per Gursinder, ma per sbaglio colpisce Rohit. Tag per Rohit e i due sembrano che stiano per trovare il loro spazio, ma DJZ li stende con una gomitata dalla seconda corda. I due finiscono fuori dal ring e DJZ tenta un volo, i due indiani lo prendono e lo lanciano contro Everett che aveva tentato anche lui un volo. Torniamo sul ring e la Desihit Squad comincia ad avere il controllo del match. DJZ reagisce e spedisce i due fuori dal ring. Tag per Everett che connette con uno Springboard Flip Dive. Torniamo sul ring dove Everett connette con uno Springboard Spinning Heel Kick su Gursinder. Tenta lo schienamento, ma interviene Rohit. Gli ex campioni di coppia connettono con delle mosse combinate, ma poi Rohit stende DJZ con uno Spin Kick e Sky High di Gursinder su Everett. Tenta lo schienamento, ma interviene DJZ. Serie di Moonsault e Shooting Star Press dei Z&E su Gursinder, ma Gama distrae l’arbitro e Gursinder schiena Everett con un Roll Up che porta la prima vittoria al debutto del team.

Winners: Desi Hit Squad

Promo di Pentagon Jr. che dice che vuole affrontare Sami Callihan in un Mask vs. Hair Match per Slammiversary e utilmente ci spiega che si toglierà la maschera se perde, ma, se perde Sami, gli raderà la testa.

Vediamo un video sulla carriera di Moose e su come è diventato un wrestler.

Andiamo alla House of Hardcore dove Eddie Edwards colpisce in pieno volto con una kendo stick Tommy Dreamer che inizia a perdere sangue. Eddie lo attacca brutalmente e poi si spalma sulla sua faccia il sangue di Dreamer. Il segmento termina con Eddie che strangola Dreamer con la kendo stick. Eddie lascia l’arena e Moose lo ferma chiedendogli una spiegazione di quello che è successo. Eddie dice di lasciarlo da solo e se ne va.

Andiamo al clubhouse dei LAX dove King dice che hanno i titoli, hanno i soldi, hanno i sigari cubani e adesso le cose vanno bene. Arriva Konnan che non stringe la mano a King e lo chiama un bugiardo. King dice di non minacciarlo e che, se ha intenzione di fare una mossa,  la fa perché ha aiutato questi ragazzi e chiede dov’era Konnan, dicendo che era in un letto d’ospedale mentre lui stava rimettendo in pista il LAX. King è stufo di ascoltare tutto ciò e se ne va. Santana chiede a Konnan cosa sta succedendo visto che hanno i titoli, i soldi e i sigari cubani e non ha idea di cosa Konnan pensa che abbia fatto King. Konnan dice che King potrebbe averli ingannati, ma non lui. Santana chiede di cosa sta parlando e Konnan dice che è un caso che capitato tutto questo appena sparito; è stato tutto progettato e, quando avrà le prove, le mostrerà. Santana e Ortiz non sanno che dire e se ne vanno.

Match 3: Dezmond Xavier vs. Matt Sydal (3 / 5)

Sydal tenta i suoi soliti trucchetti, ma Xavier non è stupido e connette con un Dropkick che lo spedisce fuori dal ring. Tenta un volo, ma è costretto a fermarsi perché Sydal si è nascosto sotto il ring. Sydal rientra dall’altro lato del ring e stende Xavier con un destro. Xavier reagisce e connette con una Clothesline. Sydal inizia a lavorare sulle gambe di Xavier e connette con un Dragon Screw Leg Whip. Xavier attacca Sydal all’angolo, ma l’arbitro lo allontana e permette a Sydal di riprendere il controllo. Xavier reagisce con delle European Uppercut all’angolo, uno Snapmare e un Dropkick. Sydal finisce fuori dal ring e Xavier va a segno con un volo, ma nel processo si fa male al ginocchio. Torniamo sul ring e Xavier tenta un volo dalla terza corda, ma Sydal spinge l’arbitro contro le corde e connette con la Chemical Imbalance II.

Winner: Matt Sydal

Dopo il match arriva Brian Cage, ma Kongo Kong lo attacca da dietro. Jimmy Jacobs sale sul ring e Namaste tra lui e Sydal. Intanto Kong sale sulla terza corda e Splash a segno.

oVe Cam: Sami Callihan accetta con gioia la sfida di Pentagon per il Mask vs. Hair Match. Pentagon potrebbe aver ingannato tutti in Messico, ma Sami sa solo che è un ottimo lottatore in una maschera. I suoi capelli sono stati ovunque con lui: ha perso lavori, ha perso ragazze, ha perso tutto e Pentagon non sarà mai in grado di camminare per le strade del Messico a causa della vergogna che gli infliggerà.

Il match tra i due viene ufficializzato e viene annunciato un Fatal Four Way per Slammiversary: Rich Swann vs. Johnny Impact vs. Taiji Ishimori vs. Fenix! La prossima settimana Fenix affronterà Rich Swann, Killer Kross farà il suo debutto e Brian Cage affronterà Kongo Kong.

Austin Aries è nel backstage con Alicia Atout e dice che possiamo festeggiare che abbiamo ancora una volta un campione indiscusso a Impact Wrestling ed è lui. A differenza della natura, è la preda che è in cima nella catena alimentare ed è cacciato da un alce (Moose). La sua storia è molto sentita, ma Aries ha fatto tanti sacrifici così come ne ha fatti Moose; però la differenza è che lui non ha fallito nella sua prima scelta di carriera. Moose l’ha fatto e si assicurerà che Moose fallirà per la seconda volta come ha fatto per la prima. Racconterà la sua storia la prossima settimana, ma la sua termina con un trionfo, non una tragedia. Sa quando vede gli occhi di un uomo disperato e Moose è disperato, ma non è all’altezza di Austin Aries; quindi può allenarsi quanto vuole, ma quello che dovrebbe fare è pregare.

Match 4: Tessa Blanchard vs. Madison Rayne (3 / 5)

Madison attacca subito Tessa che finisce fuori dal ring. Tessa rientra e prende il controllo con un devastante Forearm, poi connette con un Charging Back Elbow e un Charging Dropkick. Short Clothesline, Snapmare e Indy Kick. Tessa continua il dominio del match e connette con un Delayed Vertical Suplex. Tenta un volo dalla terza corda, ma Madison evita e connette con un Enziguri. Poi Tilt-a-Whirl Headscissors e Sliding Clothesline. Tenta lo schienamento, solo due. Tessa posiziona Madison sulla seconda corda e connette con un Hanging Flatliner. Tenta lo schienamento, due. Spear di Madison e poi scambio di Forearm tra le due. Madison va a segno con un Big Boot, ma Tessa reagisce con un calcio e l’attacca in continuazione all’angolo. L’arbitro la allontana, ma Tessa lo spintona! Però Madison ne approfitta e termina il match col Crucifix.

Winner: Madison Rayne

Dopo il match Tessa Blanchard attacca Madison Rayne. Tessa sta per attaccarla con una sedia, ma viene interrotta da Su Yung e le sue damigelle. Tessa se ne va e le damigelle attacca Madison. Su sta per connettere con la Panic Switch, ma Allie fa il suo ritorno e salva Madison Rayne!

E su queste immagini termina questa puntata di Impact Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.