Che Bret Hart sia diventato un tantino acido nelle sue interviste non è un mistero. Il leggendario wrestler canadese ha più volte attaccanto alcuni wrestler, facendo considerazioni davvero decise nei loro confronti. Un esempio lampante sono quelle su Seth Rollins, che Hart aveva definito “pericoloso”, oppure quelle sui Freebirds, che secondo lui non dovevano essere introdotti nella Hall of Fame WWE, avendo avuto i loro anni d’oro in altre federazioni.

Pubblicità

JBL ha voluto rispondere all’ex collega nel primo episodio di Bring It To The Table, sul WWE Network: “Non capisco, per cosa sei arrabbiato Bret? Sei una delle più grandi superstar di sempre, sei un multimilionario, sei una leggenda in Canada e nel resto del mondo. Personalmente ti apprezzo molto, non capisco perchè sei così arrabbiato. Parli di Michael Hayes e dei Freebirs, dici che non dovrebbero stare nella Hall of Fame, ma allora perchè non dici lo stesso di Sting?”

JBL ha voluto fare delle puntualizzazioni anche sull’attacco a Rollins: “Dice che fa male ai colleghi. Guardate che la gente si fa male di continuo facendo questo lavoro. Penso che Bret che è stato uno dei più grandi di sempre dovrebbe saperlo. Anche la mia carriera è finita con un infortunio. Dopo quello non sono più stato in grado di combattere. Non sono mica arrabbiato. Sono felice di aver potuto fare quello che volevo fare da bambino e di aver potuto vivere il sogno che avevo. Non capisco perchè tanta amarezza. So che avrebbe potuto fare qualche anno in più di carriera, di sicuro, ma non puoi essere ancora arrabbiato per questo, quello che è accaduto è stato un errore. Goldberg non l’ha mica fatto di proposito”.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.
  • A.J. Styles
    • _Romanov_

      TOTALE!

  • Matty_JH

    Bravo JBL!

  • Fringe

    Ma appunto, non l ha mica fatto di proposito. È proprio una pippa di suo

    • Rowdy

      L’incidente è avvenuto con un superkick, in cui Bill era di spalle, non potendo vedere dove colpiva ne come. Secondo il tuo ragionamento allora per gli infortuni che Rollins ha causato a Balor e Sting dovrebbe essere considerato un pippone alla ellswort.

      • Contro Nessuno

        Balor si è infortunato da solo.

        • Rowdy

          Naturalmente, si è lanciato da solo contro la balaustra in quel modo

        • Fringe

          Devi sapere, caro amico, che per gli “smart” Finn Balor ha sempre ragione. Non importa se al mic sono più bravo io, non importa se ha il carisma di un calzino di cotone, il suo push è MERITATISSIMO. Quindi non è colpa sua se quando Seth lo ha lanciato contro la balaustra si è guardato attorno invece di fidarsi ed attutire al meglio il colpo. Probabilmente è colpa di Roman Reigns.

          • Contro Nessuno

            Più che giusto.
            Lo tifano penso per il personaggio…ma quello sono bravo pure io….

          • Fringe

            Poi si parla sempre di mancanza di credibilità nelle cose e poi vedo questo che fa fuori Roman che pesa 40 kg in più ed è 20 cm più alto.
            Due pesi e due misure

          • Contro Nessuno

            come succede nelle indy…

          • DETH

            La mancanza di credibilità non è quando uno di 95 kg batte uno di 115 molto meno agile e tecnico, la mancanza di credibilità è quando Kalisto è campione US e Strowman non chiede nemmeno una title shot.

          • Fringe

            No ma se l’uomo da 115 kg è quello che ha fatto fuoro uno dei lottatori più rappresentativo della compagnia diventando così campione e perde contro uno da 80 kg altrochè se non è credibile.

          • DETH

            Se quel lottatore “tra i più rappresentativi della compagnia” di cui parli è Triple H beh tieni conto che è pure vecchio e semiritirato, ci sta che perda alla sua seconda difesa (dopo una prima già fortunata) con uno 16 anni più giovane. Per quanto riguarda Balor, voglio dire, non è poi così troppo più piccolo di Reigns, non al punto da parlare di credibilità che viene a mancare, con quello stile di lotta ci può anche stare così come era credibile nonostante tutto anche Bryan. La credibilità viene a mancare quando un lottatore oltre ad essere molto più piccolo non ha nemmeno uno stile di lotta che può sembrare pericoloso, efficace, o quantomeno adattabile contro uno più pesante, da lì il mio esempio su Kalisto e Strowman.

          • Fringe

            Secondo me, la storyline dell’underdog in sè non è credibile. Però piace agli americani quindi la usano spesso.

          • DETH

            Il punto è che Bryan era credibile col suo stile di lotta, pure nei match che ha avuto con Big Show lo è stato; anzi, il problema è proprio la storyline dell’underdog di cui Bryan non aveva bisogno, e lo stesso concetto di underdog proposto dalla WWE con cui cerca soltanto di additare chi vuole come debole, o fortunato per quella sola volta in carriera.

          • Fringe

            Che alla fine sarebbe la storia del 90% dei film americani per ragazzi che parlano di sport 😀

          • DETH

            La differenza è che quei film poi finiscono lì col lieto fine lasciando solo spazio all’immaginazione pèr come potrà proseguire la storia… invece in WWE di quei film producono sempre il sequel dove i Bryan, Benoit e compagnia bella tornano nel dimenticatoio e/o a lanciare i veri vincenti, quelli su cui mai si sognerebbero di gestirli da underdog D:

          • Fringe

            E’ la dura vita del ruestler

          • FutureIsNow

            Bellissimo il tuo avatar 🙂

          • Contro Nessuno

            ahaha grazie…non ci è voluto molto….

          • TagliateIlPassato

            Per gli smart Roman Reigns proprio è una pippa assoluta,il tuo commento non crea piega su Bàlor,lo sanno tutti che il lancio deve essere perfetto da parte di chi lo fa senza errori di calcolo,il Coupe de Grace di Finn stesso è rischioso eppure coi piedi non ha mai fracassato polmoni a nessuno,quindi da solo non s’è fatto male

          • Fringe

            Ah perché adesso se uno esegue bene le mosse automaticamente è un impeccabile incassatore. Se fosse vero Dean Ambrose darebbe le piste al 99,9% dei pro wrestler. Invece non è così. Balor ha subito una sola running powerbomb e si è fatto male. Dean Ambrose neanche sto a contare quante ne ha prese da quando è nel main roster e presenzia ininterrottamente da più di 2 anni negli show WWE. E non voglio sentire la storia “eh ma Rollins ha fatto fuori anche Sting” perché parliamo di un atleta di 56 anni che non può avere i riflessi di un trentenne e tanto meno il fisico quindi il rischio di farsi male era nettamente maggiore.
            All’inizio davo colpa al 50 e 50 poi riguardandolo più volte do sempre più colpe all’irlandese. Se vedi come Finn mette il braccio capisci che Seth di colpe ne ha ben poche. La verità è che non si è fidato del suo avversario, ha avuto paura di andare oltre la barricata ed ha fatto la frittata. Comunque sono cose che possono capitare perché fanno wrestling, non giocano a scacchi.

          • Rowdy

            io smart ahahahahahahaha
            vai a rivederti quelli che sotto le news riguardanti ogni singolo wrestler nel roster scrivono “speriamo turni heel” o quelli che “buuu Cena schifo!! Oh wait, Cena turna heel? YEEEE CENATION!!”

          • Fringe

            Non mi riferivo a te ma parlavo in senso ampio visto che Contro Nessuno aveva specificato l’episodio di Balor. Da quanto ho capito il tuo era un paragone per sostenere la tua tesi.
            Poi quelli che sperano nel turn heel di chiunque sono una roba indecente e sono d’accordo sul fatto che si contraddiscono di continuo.

          • Marco Di Genova

            Ah quindi adesso Balor è una pippa perché ha venduto male una powerbomb? Va beh, ma se ne sentono di tutte. 😀

          • Fringe

            Se leggi il mio commento sotto avrai la risposta che cerchi

      • Fringe

        È il loro lavoro. Devono conoscere le distanze e saper usare al meglio il loro corpo. Se tutti ci riuscissero sarebbero tutti fenomeni.

        • G.S.B

          ma poi all’epoca goldberg era noto per metterci molta forza nei suoi colpi.

          • Fringe

            Sono convinto che se avesse preso la mia testa mi avrebbe decapitato. La sua gamba destra pesa come me.

      • G.S.B

        ma se non sbaglio bret ha detto che non ha rancori con golberg.

        • Captain Phenomenal

          si e Mcmahon non ha problemi con quelli di colore ahahaha

          • G.S.B

            sai che battuta devo ridere? no aspetta che mi scrivo su un foglio la parola ridi cosi me lo ricordo. ma scusa io ho il dvd di bret hart della wwe e bret dice questa frase ” è un peccato che una persona fantastica come goldberg abbia messo fine alla mia carriera”. poi se ha cambiato idea e un’altro discorso.

          • Captain Phenomenal

            il problema è che Bret dice cosi tante Ca**ate che nemmeno si possono contare e poi non c’era bisogno di prendersela tanto, se ti sei sentito offeso scusa

    • Give me a Spell yeah! TFT

      E bene fare chiarezza anche su questa leggenda. L’infortunio di Hart in realtà, ebbe strascichi dopo un incontro con Terry Funk precedente a quello con Goldberg che solo a livello mediatico ne decretò la fine della carriera. Nessuno però parla di Funk puntando il dito contro Goldberg, forse, e questa è un’ipotesi trapelata dall’ambiente, perché Da Man paga un atteggiamento discriminatorio nei suoi confronti a causa della sua religione ebraica, pare, mal vista da alcuni professionisti del settore.
      Ora a parte qualche botch in cui sono caduti anche altri grandi del passato, non mi risulta che Goldberg abbia riempito gli ospedali a causa dei suoi “terribili” sbagli e difficilmente raggiungi certi livelli se sei un totale incapace. Nella WCW c’erano fior di talenti e non era certo facile emergere se non mostravi carisma e un certo talento. Fare una spear o una jackhammer è tutt’altro che una passeggiata ed è cosa che si possono permettere in pochi, soprattutto quando la devi eseguire su un atleta che pesa 200 kg come Big Show aka The Giant.
      Non pretendo che a tutti piaccia Goldberg ma almeno freniamo un attimo gli istinti preconcetti: https://youtu.be/Pl-Sd8nw8c8

      • Fringe

        Guarda che il mio commento non era totalmente serio (eppure ho dovuto rispondere a diversi utenti). C’è però da dire che Goldberg non è mai stato un fenomeno e penso non ci siano dubbi. Comunque guardando quel calcio si vede che è stata una mossa eseguita parecchio maldestramente. Tirare calci “finti” e farli sembrare veri non è per nulla facile quindi il rischio c’era. Sicuramente se avesse colpito qualcun’altro invece che Hart non saremo qui a parlare di ciò visto anche il precedente infortunio causato da Funk al canadese.
        In realtà ho mandato avanti le discussioni con gli altri utenti perché si è tirato in Balor e quando si parla dell’irlandese come essere perfetto non ci vedo più in quanto lo ritengo sopravvalutato come pochi altri.
        PS: non parlarmi di Balor altrimenti non rispondo 😉

  • TheMoneymaker

    Parole sante John.

  • Cole

    JBL che dice qualcosa di sensato? THE END IS NIGH.

  • BrianCandy

    Io la penso come Bret Hart, cioè non credo che Rollins sia adatto a rappresentare la WWE, cosa che dovrebbe spettare ad AJ Styles

    • Aj Rollins

      Hart non pensa quello che penso tu. Ha sparato tante c****e su un grandissimo wrestler, cioè Seth Rollins. È perfetto per rappresentare la compagnia, se non lo sanno gestire e lo limitano non è colpa sua.
      Poi non puoi dire che AJ dovrebbe rappresentare la compagnia perché fra qualche anno lascerà il wrestling, o almeno inizierà a ricoprire un ruolo secondario. Non è più un ragazzino, considera che ha la stessa età di Cena.

      • BrianCandy

        Supponiamo che AJ avesse ancora due anni ad alto livello, per quei due anni dovrebbe essere lui il l’atleta di punta. Per quanto mi riguarda Seth Rollins sta bene dove sta cioè a combattere contro il fantasma di triple h. E poi AJ è il più grande di sempre quindi un minimo di rispetto dalla WWE nei suoi confronti non sarebbe male

        • Aj Rollins

          Più grande di sempre mi pare esagerato, ma sicuramente è un grandissimo!
          La WWE lo sta trattando benissimo, ma non devono concedergli più del dovuto. Purtroppo non è più giovane e la compagnia deve, giustamente, puntare su altri.
          Rollins,KO, Ambrose,Reigns e Balor sono il presente e il futuro della WWE. Ho messo anche Reigns perché sarà uno dei pilastri della WWE del futuro, indipendentemente da quello che dicono le persone su internet

          • BrianCandy

            E se non è lui chi è? I nomi che hai elencato sono tutti buoni atleti anche se ritengo Balor un gradino sopra a Rollins Ko e Reigns e almeno dieci sopra Ambrose. Però per il momento AJ dovrebbe essere l’atleta di punta, siccome non ha molto tempo a disposizione, quando se ne andrà qualcun’altro prenderà il suo posto. E poi preferiresti Cena o Styles come attuale volto della federazione?

          • Aj Rollins

            Balor non mi fa impazzire né in ring(per carità è bravo, ma preferisco altri) né nell’extraring. Almeno il personaggio creato in WWE, Prince Devitt era molto più figo.
            In ring Rollins, AJ e Cesaro sono i migliori, nell’extra i primi due stanno migliorando molto.
            Comunque la WWE deve pensare sempre al futuro, il volto della federazione(se deve per forza esserci) deve essere giovane. AJ si sta togliendo tantissime soddisfazioni ma non può stare sempre al top.
            Comunque Cena è il top name della WWE e uno così non lo ritroveranno facilmente. Non è questione di quello che preferisco io, Cena è uno dei più grandi di tutti i tempi e merita rispetto.

          • BrianCandy

            Rollins sono due anni che è il top name. Aj secondo me non ha avuto tutto queste soddisfazioni dato che ha perso contro jericho a WM, ha perso contro RR per due volte di fila e ha perso contro Hellsworth tre volte di fila, ma per fortuna c’è stata la Brand division e si è potuto ritagliare il suo spazio. Sinceramente a me Cena ha rotto. Comunque sono curioso di vedere cosa faranno fare ad AJ dopo che avrà pero curiosoontroontro Cena alla RR. Se fossero stati capaci avrebbero ingaggiato AJ quando era veramente fenomenale

          • Aj Rollins

            AJ ha avuto tantissimo e in poco tempo. Meglio non poteva andare. La sconfitta contro Jericho non è un gran problema… Lui in meno di un anno ha avuto tanto.
            Grazie a dio non lo hanno preso prima perché ce lo siamo goduti da altre parti. Inoltre è arrivato al momento giusto.
            Ha rotto il personaggio di Cena non il performer eccezionale che è

          • BrianCandy

            Secondo me un match contro Roman Reigns avrebbe dovuto vincerlo. A me Cena ha rotto, premetto che dal 2004 al 2010 sono stato uno dei suoi più grandi fan ma ora basta, AJ è il più grande di sempre, ma dato che è stato l’unico wrestler non WWE ad essere il migliore per un anno e quant’altro non gli faranno mai vincere un match importante oltre a quello che ha vinto con Cena, ora AJ perderà alla rumble e ciao mare

  • JohnMorrison96

    E perché di Nakamura nessuno si lamenta? Ha infortunato un fiotto di wrestler con i quali ha combattuto, Aries non sarà l’ultimo di questa scia se Nakamura non si da una calmata.
    Perché di lui non dici niente, Bret?

    • NoMoreSorrow

      “EH MA NAKAMURA E’ NAKAMURA PHENOMENO STRONG STAAAAAILS”

      • JohnMorrison96

        Questi smart che non ricordano che c’è gente più stiff e pericolosa di Rollins X’)

  • Eddie Guerrero

    condivido quanto detto da JBL, mi dispiace Bret Hart ma JBL ha ragione.

  • Stex14

    L’importante che Bret Hart ha sconfitto il “bastardo” e che fisicamente si sia ripreso per il resto inutile ascoltare/leggere le sue interviste non sa più quello che dice.