Pubblicità

Intervistato da Live Audio Wrestling, Jeff Hardy ha ricordato i momenti più tragici della sua carriera, quando in quello sciagurato Victory Road, si presentò in condizioni non adatte al wrestling, costringendo la compagnia a mettere in piedi un match farsa contro Sting per chiudere il PPV in fretta e furia: "Quando riesci a ripulirti e rimanere lontano dalle droghe è incredibile come le cose cambino. Mi riesce difficile perdonarmi per quello che ero diventato a causa dell'abuso e della dipendenza. Mi fa star male. A ripensarci, se non fossi stato ripreso. Meglio non pensarci, sono fortunato ad essere sopravvissuto".

fonte: wrestlinginc.com & zonawrestling.net

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.