Sul sito RollingStone.com, l'Ex Hall of Famer e commentatore Jim Ross ha tenuto un Q&A nel quale ha espresso i suoi pensieri sulla Royal Rumble e sulla situazione attuale in fatto di Top Star in WWE:

Pubblicità

Da cosa dipenderà il successo della Royal Rumble quest'anno?
"Molte cose dipendono sicuramente dalla salute dei vari wrestler che ne vengono da infortuni recenti. Penso che la WWE punterà a sfornare un vincitore che diventerà presto una Top Star a tutti gli effetti: il mio pensiero va a Roman Reigns. Ha il look e la fisicità adatti, ma soprattuto la fiducia della compagnia, per cui è un potenziale vincitore a parer mio. Come lo si renderà tale, non ne ho idea: potrebbe benissimo dominare come ha fatto l'anno scorso, facendo molte eliminazioni e poi avere la sua consacrazione definitiva a WrestleMania, nel caso in cui affrontasse e sconfiggesse Brock Lesnar. In quest'ottica avverrebbe realmente il passaggio di testimone.

L'attuale mancanza di vere Top Star in WWE: 

Penso che il futuro sia molto incerto al momento, perché non c'è nessuno ,ora come ora, che possa diventare il degno erede di John Cena. Non è una situazione negativa, anzi. Non è come in passato in cui alcuni wrestler lasciavano la WWE per altre Federazioni, è solo una questione di anni che passano. Il problema principale è che la WWE si è resa conto troppo tardi di non avere una 'riserva' a disposizione, qualcuno su cui poter contare nel futuro come Superstar di punta. Questa scelta non è un'operazione semplice da fare, ci vuole un certo fiuto per scovare i futuri talenti e creare personaggi longevi che possano sempre ricevere una reazione da parte del pubblico.

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net