Il brano di oggi è Crash, realizzato dai Fit For Rivals e utilizzato come colonna sonora per Over The Limit 2010.

Pubblicità

ChristiaNexus: Brano rock molto energico e adrenalinico che narra di una situazione di smarrimento e della voglia di rivalsa e riscatto dopo qualche passo falso commesso nel corso della propria vita; personalmente, ritengo il brano adatto al nome dell’evento e allo stile che esso presentava, fungendo quindi da perfetta colonna sonora, oltre ad essere un gran bel pezzo.

Mauro Chosen One: PPV che non vanta una bella storia ma che però può “vantarsi” di aver avuto sempre delle ottime theme, tra cui Crash dedicata alla prima edizione. Theme rock adrenalinica al punto giusto e con un testo che è un invito alla salvezza da un mondo che sta crollando in mille pezzi ed una salvezza personale dopo che si è cambiati molto negativamente. Pezzo che ci sta per il PPV giocando con il nome dell’evento e con il nome della canzone.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.