Pubblicità

 

La canzone di oggi è The Nobodies di Marilyn Manson, utilizzata come theme song dalla Decay, la stable della TNA composta da Abyss, Crazzy Steve e Rosemary

ChristiaNexus: Ammetto che, prima dell’azzeccatissima scelta fatta dalla TNA, non avevo mai ascoltato questa canzone, così come mai mi ero concentrato sulla produzione artistica di Marilyn Manson; tuttavia, mi è bastato ascoltare il brano una sola volta per innamorarmi della sua musicalità, senza concentrarmi molto sul testo. Esso, a dirla tutta, narra di una storia piuttosto triste: il massacro della Columbine High School. Il 20 aprile del 1999, Eric Harris e Dylan Klebold vendicarono l’emarginazione e le umiliazioni subite dai propri compagni uccidendone, con armi da fuoco, tredici, per poi suicidarsi a massacro ultimato, una volta presa consapevolezza dell’impossibilità di sfuggire alla giustizia per il grave crimine commesso. Sono loro i “nobodies”, i signori nessuno che uscirono, sia pur nel peggior modo possibile dall’ombra cui furono relegati dai coetanei. In questa canzone, dunque, Manson cerca di ricostruire il loro stato d’animo negli istanti antecedenti la strage, consapevoli che sarebbe stato un punto di non ritorno (“We’re dead, they know just who we are”). Non mancano, poi, le critiche all’eccessiva spettacolarizzazione della vicenda da parte dei media (“You should have seen the ratings that day”), come spesso accade in questi casi. Ora, tale canzone , pur essendo nata con ben altri contesti, si adatta perfettamente ad una stable di reietti come la Decay, abbandonati da tutto e da tutti e dal look e dall’atteggiamento a dir poco sopra le righe.

Mauro Chosen One: Uno dei vantaggi di avere Billy Corgan nella tua federazione, è quello di poter sfruttare, oltre che alla sua creatività smisurata, anche i suoi agganci nel mondo della musica, per ottenere una canzone di Marylin Manson come theme song di una tua stable. Manson è un artista molto particolare e questa canzone è perfetta per lo stile della Decay, che subito al suo debutto ha saputo creare intorno a se. Oltre che per merito del lavoro fatto intorno al personaggio di Rosemary, anche la canzone scelta ci ha messo del suo, poichè riesce a creare l’atmosfera giusta intorno agli ormai ex campioni di coppia TNA. Si ringrazia Corgan per averla scelta e soprattutto Manson per averla realizzata e permesso di usarla nello show (hai capito Madonna? Questo è per la cover di Like a Prayer usata da Grado mai sentita on screen)

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Simone Giuliani

    Han fatto più canzoni sul massacro di Columbine che sull’amore.

    • DETH

      Finchè non arrivò Paolo Meneguzzi.

  • Contro Nessuno

    D’accordo con tutti e due.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Il massacro della Columbine fu davvero molto sentito negli USA. E non hanno imparato una ceppa.

  • Eddie Guerrero

    Veramente una bella canzone azzeccata.