Stavolta i cruiserweight sono impegnati singolarmente, con Cedric Alexander vs. Tony “Mi conto gli addominali” Nese, mentre il piatto forte resta sempre e comunque Curt Hawkins.

Pubblicità

Singles Match: Jason Jordan vs. Curt Hawkins (2 / 5)
Anche il figlio di Kurt Angle torna a calcare l’ambitissimo ring di Main Event e viene prontamente accolto dal padrone di casa Curt Hawkins che, incredibilmente, perde anche stavolta. Potrei fare una lunga disamina sul match ma risparmio fatica e tempo a chi legge, tanto in pochi minuti si prende la Neckbreaker da Jordan, in un match facilmente dimenticabile.
Vincitore: Jason Jordan

Singles Match: Cedric Alexander vs. Tony Nese (2,5 / 5)
Match molto carino tra i due ma che potrebbe regalare sicuramente qualche emozione in più se a) non fosse qui a Main Event, b) non venisse tagliato clamorosamente. Accontentiamoci di questo incontro a metà, dove i due comunque si prendono i giusti pop dal pubblico per la lunga sequenza finale, in cui alla fine la spunta l’ex ROH con la combo Handspring Enziguiri – Lumbar Check.
Vincitore: Cedric Alexander

Highlight della serata: il selling divino di Tony Nese, atleta troppo sottovalutato al momento.

Anche per oggi è tutto, alla prossima.
Have a nice day!
8-Bit

8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW (di cui ne ripercorro la storia sul mio blog). Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.
  • Helicon

    Lo dico da sempre, Nese con il titolo sarebbe tanta roba.