Agosto moglie mia non ti conosco, diceva il detto, ma NXT lo continuiamo a conoscere e a 3 episodi da Takeover Brooklyn vediamo se ci sono sviluppi sulla futura card del live show.

Pubblicità

Entriamo dopo la sigla alla NXT Arena e si parte subito col ritorno di Mr. Wrestling in azione!

Match 1: Johnny Gargano vs Raul Mendoza 2.5 Stars (2,5 / 5)

Gargano all’ingresso fa cambiare theme song e cancella il vecchio titantron per averne uno tutto suo, a chiudere una volta per tutte il capitolo dei DIY. Molto carico il buon Mendoza al momento dell’ingresso, voglioso di fare bella impressione. Inizio degli del suo nickname per Gargano che mette in mostra le sue basi di tecnica a terra e chain wrestling di assoluto livello e con una serie di pin acrobatici chiusi con il calcio a terra in rotazione alla testa dell’avversario. Mendoza la mette sulla velocità e manda a terra l’avversario con un single dropkick e poi fa vedere di poter affrontare allo stesso livello Gargano,non risparmiandosi nelle chop ma il suo gran dinamismo viene fermato dalla spear dall’apron di Johnny. Gargano con un gran lariat riabbatte il messicano, che risponde con l’enziguri in corsa e cerca il colpo grosso dal paletto con una 450 splash ma Johnny lo chiude in una crossface modificata a terra perfetta e lo costringe alla resa.

Vincitore: Johnny Gargano

Stasera parole ai campioni: sentiremo infatti sia Bobby Roode che Asuka in vista dei futuri match titolati.

Rivediamo lo scambio di settimana scorsa tra Authors of Pain e Sanity e viene reso ufficiale la sfida tra i 2 tag team in quel di Brooklyn. Ellering, a nome dei suoi protetti e nel solito corridoio buio e umido, dice che i Sanity hanno mostrato la loro pazzia attaccando il suo team e a Takeover scriveranno un nuovo capitolo della loro storia, ma fino ad allora devono stare attenti ad eventuali sorprese.

Rientriamo alla NXT Arena e una elegantissima in grigio Asuka arriva sul ring ballando e tenendo attaccata al suo braccio la ormai inseparabile cintura di campionessa. La campionessa conferma la sfida accettata con Ember Moon, ma l’ha già battuta una volta e la batterà ancora e la sfidante non è ancora pronta alla sfida. Ember non è d’accordo e arriva, con dei jeans che le fan un certo fondoschiena importante, abbastanza spedita sul ring e dice che si è fatta il mazzo in questi mesi per esser pronta per questa occasione e anche la giapponese in fondo sa che la sfidante è pronta alla guerra e questa verità un pò la spaventa, e che forse è la campionessa questa volta non pronta alla sfida. Asuka vuole una stretta di mano simbolica ma al momento di stringere la mano le fa il vecchio scherzone di tirarla indietro e rifila una pizza gigante ai peperoni in faccia ad Ember che non la prende bene e ricambia con gli interessi. Le due se le suonano di santa ragione e Asuka sembra aver la meglio, scacciando l’avversaria dal ring dopo un calcio, ma si ferme ad esultare troppo e Moon ha il tempo di salire sul paletto e mettere a segno a sorpresa la sua Eclipse.

Andiamo in zona interviste e tutto è pronto per il momento delle domande a Bobby Roode. La prima domanda è sulle lamentele di Roderick Strong e del suo team per come si è chiuso il match titolato e il campione dice che chi sta intorno a Roderick speravano vincesse la lotteria ma non solo ha perso, ma il campione ha dimostrato di esser migliore e anche se vorranno avere una altra chance con la fortuna Roderick ha fatto vedere di non esser al suo livello. In merito invece a Drew McIntyre e alle sue dichiarazioni di settimana scorsa Roode dice che non crede che sia così cambito come dice di essere e lo invita a fare una chiaccherata con lui settimana prossima. Mentre l’intrevista finisce arriva Strong di corsa in cerca d vendett e viene fermato da una serie di lottatori e sgridato anche da Regal per il suo comportamento. Roderick dice che non può restarsene con le mani in tasca ed è pronto a tutto pur di rimettere le mani addosso a Roode. IL GM dice di aver le mani legate e non lo può mettere nel main event per Brooklyn e Strong se ne va disperato.

Video degli Street Profits e il loro Swag; Montez Ford e Angelo Dawkins faranno il loro debutto ufficiale a NXT settimana prossima.

Match 2: Sonya Deville vs Jenna Van Bemel 2 Stars (2 / 5)

Che bello rivediamo la favorita del vostro reporter di NXT! Sonya si diverte e fa un pò la bulla mettendo le mani dietro la schiena e schivando i colpi con facilità impressionante, per poi partire con le ginocchiate in stile Muay Thai al corpo e alla prima occasione mette a segno la triangle armbar in corsa che mette al tappeto Jenna e la costringe a sottomettersi.

Vincitrice: Sonya Deville

L’intervistratice Kayla è con Hideo Itami che non ha voglia di parlare di quanto è successo con Ohno perchè nessuno sembra portargli il rispetto che si merita pubblico, prima di partire con un panegirico in giapponese in cui si lamenta delle scarse condizioni igieniche di parte dello spogliatoio, o questo almeno mi pare di aver capito. Alla primo tentativo di interruzione, ruba il microfono e se ne va dritto sul ring a finire la sua discussione sul Wc Net in giapponese, e la richiesta di rispetto da parte del pubblico in inglese. Nel mentre parte la musica di Aleister Black che deve lottare nel main event di puntata e l’olandese si porta sul ring dove c’è ancora il giapponese. I due si trovano faccia a faccia sul ring e Itami prova a spiegargli le sue ragioni e poi si allontana, ma prova un attacco a sorpresa una Black Mass dritta sul mento che lo manda ko completamente e Black a meditare a centro ring in attesa del suo avversario.

Settimana prossima : No Way Jose vs Andrade Cien Almas

Match 3: Aleister Black vs Kyle O’Reilly3 Stars (3 / 5)

E che avversario per Black! Un ex campione ROH sia in singolo che in coppia, con quel Bobby Fish visto un paio di settimane fan nei ReDRagon, uno dei tag team migliori extra WWE degli ultimi anni. Tocco di pugni dai due e si parte con scambi di calci tra i due che evidentemente hanno un tipo di background simile e infatti i due cercando anche di scambiarsi mosse di sottomissione a terra, specie Black. Kyle cerca di metter a segno dei colpi in striking ma Black con una spazzata bassa lo fa cadere a terra e poi si siede di nuovo ad osservare il dolore inflitto. Black connette con un altro calcio e ottiene un conto di 2 e poi chiude l’avversario al paletto, ma fallisce un suplex e lascia spazio a O’Reilly che restituisce pan per focaccia con i calci e poi applica una presa al tendine d’achille molto dura e i due si prendono prima a ceffoni e poi a calcioni restando a terra per la forza. dei colpi. Kyle prova a metter in diffcoltà con un side control a terra e prova a metter a segno una cross armbreaker da cui Black esce a fatica. I due continuano a prendersi a calci e O Reilly risposta la battaglia a terra prendendo di mira il braccio sinistro dell’avversario.. Aleister invita l’avversario a colpirlo ancora più forte ma è lui a ripartire all’offensiva in maniera decisa e costringe Kyle a usare le corde in maniera scorretta per riattaccare l’arto già colpito in precedenza e rimetterlo sotto sottomissione. Black riesce a liberarsi con un bel big boot e poi con un moonsault di rimbalzo ottiene un conto di 2; cerca poi la Black Mass ma O’Reilly lo blocca in una presa al piede e prende a calci le corda quando Aleister riprova il moonsaut e con un forearm va vicinissimo alla vittoria. Kyle cerca la brain buster chiudendo un front face lock e i due si scambiano colpi che è un piacere ma alla fine dello scambio Black tira fuori dal cilindro la Black Mass che gli vale la vittoria,

Vincitore: Aleister Black

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6,5
Evoluzone storyline
6,75
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • TheMoneyMaker

    Portate una bombola d’ossigeno all’Indy God, subito

    • Alberto Iizuka

      Cole vs O’Reilly in un futuro TakeOver, crediamoci.

  • m4p0

    Black sta riuscendo nell’impresa di tirare fuori il mark che è in me: tifo spudoratamente chiunque gli mettono contro perché non lo sopporto già più, lui e il suo no-selling del c*zzo.

  • Simone Giuliani

    Sia messo agli atti che Black mi è piaciuto.
    Più che per il match, per quello che gli han fatto fare prima.

  • Francesco

    Puntata solida.
    Gargano è un top face naturale, un booking alla underdog sarebbe l’ideale per lui (in attesa dell’inevitabile scontro con Ciampa). Anche il suo avversario mi ha fatto una discreta impressione.
    Tag Team title match fra team heel, interessante novità. Per una volta si esce dai rigidi schemi. I SAnitY diventeranno campioni, me lo sento, ma non è ancora giunto il loro momento.
    Faccia a faccia Asuka/Moon che tende a mostrare, nel contempo, una grande confidenza nei propri mezzi della sfidante e un eccesso di sicurezza della campionessa, oltre che una crescente arroganza. Il regno dell’Imperatrice è a rischio stavolta.
    Roode si fà beffe dei suoi avversari, com’è ovvio che sia. L’interferenza di Strong e il seguente litigio con Regal mi fanno pensare a due scenari: inserimento di Roderick nel match titolato o inizio di un turn heel (opto più per il primo).
    La Deville è ancora molto acerba ma può diventare una buona heel.
    Il segmento Itami/Black l’ho trovato fantastico. Quella Black Mass l’ho sentita pure io da casa e il giapponese l’ha venduta benissimo. Pare che a TakeOver si scontreranno, non vedo l’ora.
    Infine un gran ME in cui O’Reilly mi ha fatto un’ottima impressione. Match molto in stile MMA. Mi auguro che vengano riformati i reDRagon.

    Annotazione finale: Aleister Black, secondo me, è uno dei personaggi WWE più intriganti degli ultimi anni.
    Ha il potenziale (ma con il team creativo WWE mai dire mai…) per diventare una top star assoluta.
    Sembra avere tutto: theme song, ingresso, personaggio, presenza scenica, carisma, aura misteriosa, colpi molto stiff, mossa finale devastante e adattissima alla gimmick. Gli auguro davvero di sfondare.

  • The Architect

    Ottimo ritorno per Johnny Wrestling che mi sembra anche in un’ottima forma fisica con un corpo più definito rispetto a qualche mese fa.
    Il segmento con Asuka e Ember m’è piaciuto, nonostante Asuka spiaccichi si e no 4 parole di inglese riesce a vendere bene le situazioni in cui è coinvolta.
    Ma la storyline tra Ohno e Itami è stata tagliata così a buffo? Ma che caz?!
    Black potrà avere successo in WWE a meno che non venga bookato con storyline casuali stile Bray Wyatt.

    • Francesco

      Tra Ohno e Itami potrebbe non essere finita del tutto perché Kassius sta vendendo l’infortunio e avrà voglia di rivalsa, immagino.

  • Kish

    no asuka mi dispiace, ma quel completo grigio con quel mix cromatico di capelli è una scatarrata in faccia..

  • Kish

    la scena titolata è parecchio interessante. premettendo che secondo me nè drew nè strong strapperanno il titolo da roode, secondo me il prossimo campione è gargano. e poi via alla faida con ciampa. questi due si sfideranno per il titolo, e non è una questione di sè, ma di quando.
    TUTTAVIA.. c’è questo black che, insomma.. è lì in agguato eh?

  • giovy2jpitz

    Jenna Van Bemel che è la custodia di Charlotte Flair.

    • Styles era

      Gemelle

  • LORD_SUNSHINE

    Puntata buona di Nxt, ma il main event era da 4 stelle.
    Tra l’altro Lo stile dei Due wrestler si combinava da Dio.
    non Riesco a sentire interesse al momento per l’attuale faida di roode

  • Alberto Iizuka

    Solo 2 annotazioni di contorno a una buona puntata: -Mendoza è aggiunta jobber molto buona e mi farebbe piacere vederlo in futuro sfruttato a dovere da qualche parte; -pure a me la Moon non convince ancora in pieno. E come se gli mancasse qualcosina in mordente.

  • Styles era

    Vado controcorrente. Il ME non mi è piaciuto molto, non è il mio stile di wrestling, tutto qui

  • Stex14

    Puntata di NXT che si è rivelata un show buono
    Lottato protagonista nel main event e più che guardabile nell’opener; breve mediocre lo scontro femminile
    Per il TakeOver di Brooklyn oltre il già annunciato McIntyre-Roode per il titolo NXT sono stati confermati SanitY-Authors Of Pain per i titoli di coppia e Moon-Asuka per il titolo femminile
    Nel main event della puntata c’è stato il clamoroso debutto dell’ex ROH O’Reilly che ha debuttato perdendo contro Aleister Black, che rimane ancora imbattuto. Prima del match Itami ha tenuto un breve promo contro tutti ma Black lo ha messo k.o. con la black mass
    C’è stato il ritorno vincente, post aggressione, a NXT per Gargano che ha battuto Raul Mendoza
    Nella breve intervista Roode ha sfidato per la prossima settimana il suo sfidante a uno scontro verbale; dopo aver rilasciato le dichiarazioni il campione è stato quasi assalito da Strong fermato in tempo da altri lottatori
    Per la divisione femminile c’è stato uno scontro verbale e fisico tra le 2 sfidanti di Brooklyn che ha visto a sorpresa la Moon aver la meglio mettendo k.o. Asuka con la Eclipse; inoltre c’è stato un match con protagonista Sonya Deville che ha battuto Jenna Van Bemel sottomettendola con una nuova finisher di sottomissione
    Prossima settimana ci sarà il debutto del nuovo team di NXT gli Street Profits e un incontro tra Josè-Almas