A NXT è arrivato il momento del debutto in ring di Hideo Itami, ma non sarà l'unica novità della serata..per scoprire di chi si tratta, eccovi il report di Marsupilami.

Pubblicità

 

Prima della sigla, recap di quanto accaduto a Takeover Fatal 4 Way..e se non l'avete visto peggio per voi, vero amico Luca Grandi? 🙂

Parte la sigla, con i vari aggiornamenti tipo i Lucha Dragons e Itami, e si parte..e appena si accendono le luci della NXT Arena parte la theme song di Titus O'Neil che, elegantissimo, sale sul ring microfono alla mano, accolto discretamente dal pubblico. Subito il nostro si lamenta del fatto che quelli di NXT siano andati nel suo show, ovvero RAW, a rubargli dello spazio, e quindi ricambierà il favore, e potrebbe anche mettersi a dormire per andare a pare con i minuti.Mentre Titus cerca di convincere da buon emulo di Mastrota che lo show si dovrebbe chiamare NXTITUS, parte la theme song di Sami Zayn, accolto da eroe come sempre, e con nuova maglia addosso con messaggio politico incorporato. Il canadese si dice contento per la presenza di Titone, in quanto nel roster ci mancava un gigante tonto che non vince manco per sbaglio un match e che si fa menare da un coniglio(te Sami ne sai niente vero di ste coniglio?), mentre qui a NXT si fa il miglior wrestling del momento.

O'Neill minaccia di pestare Zayn, ma parte la theme song del campione NXT, Adrian Neville, con anche lui maglia nuova, e devo dire che anche questa maglia è piuttosto gradevole all'occhio.Il campione in carica prende la parola dicendo che se qualcuno vuole mancare di rispetto a questo show deve rivolgersi direttamente a lui, ma Sami gli chiede se solo lui può difendere lo show…ma arriva anche Tyson Kidd, per fortuna senza le cuffie tamarre. Il marito di Natalya dice che Titus h ragione in quanto loro due sono dei perdenti, ma almeno Neville ha la cintura e Sami ha solo la rabbia per come la cintura è stata mantenuta, ma gli chiede di mettersi nei panni del suo amico e se lui non avrebbe fatto qualsiasi cosa per mantenere la cintura. Zayn risponde che non è per nulla arrabbiato per ciò che è accaduto ma per una sua questione morale non avrebbe mia agito cosi, e subito viene punto da Neville che gli sottolinea che è proprio per ragionamenti di questo tipo che lui non sarà mai campione NXT. Titus cerca di riprender la parola ma solo ora appare il GM di NXT William Regal che ricorda a tutti che qui si fan fatti e non pugnette e, in memoriam del fu Teddy Long, indice il più classico dei tag team match per il main event della puntata; Titus e Kidd contro Zayn e Neville.

Il tavolo di commento, composto stasera da Brennan, Riley e la Divina, ci riportano al debutto di Itami e alla tentata interferenza degli Ascension e ci annunciano che poi vedremo il giapponese in azione contro Justin Gabriel, e chi vi scrive si può bullare di aver predetto codesto accoppiamento.

Match 1 : Charlotte vs Emma(2/5)

Anche qui rivediamo cosa è accaduto a Takeover nella categoria femminile, mentre siamo felici di rivedere Emma a NXT, con tanto di bolle di sapone. Match non valido per la cintura,ma la campionessa parte in ogni caso molto convinta e all'attacco usando come sempre le gambe come armi per le prese di sottimissione a terra.L'australiana si trova in grave difficoltà a reagire agli attacchi nemici e sbaglia anche il tempo del roll up a sorpresa, ma almeno riesce a guadagnare un pò d'inerzia e a attaccare con convinzione, andando vicina alla vittoria con una Crossbody dal paletto. Charlotte però si dimostra più in palla, colpisce con un bel neckbreaker e poi con la Natural Selection che le vale la vittoria.

Vincitrice: Charlotte

Hideo Itami si scalda..il suo match è il prossimo!

Match 2: Justin Gabriel vs Hideo Itami(2,5/5)

Look Osvaldesco per Gabriel, di cui continuo a stimare la theme song..ma il pubblico esplode sulle prime note della theme song di Itami che arriva con faccia molto concentrata e accolto dai cori dei tifosi. Primi scambi rapidi, e Hideo subito fa partire un single dropkick dritto sul naso di Gabriel in salto, che mi fa scattare dal divano. Justin non ci sta e connette con un bel Suplex a uncino e cerca di rallentare un pò il ritmo ma Hideo risponde con una serie di calci che metton in mostra le sue radici di ex kickboxer e poi seguire con un high boot in corsa,seguiti da uno springboard dropkick e poi con i calci volanti all'angolo, a cui segue un double stomp dal paletto, non pulitissima, ma efficace e sufficente per chiudere in breve tempo la contesa.

Vincitore: Hideo Itami

Il giapponese sta esultando per la sua prima vittoria quando da dietro arrivano gli Ascension, in cerca di vendetta dopo quanto accaduto a Takedown, che attaccano senza pietà l'avversario rendendolo vittima della Fall of Man.. come farà Itami a difendersi da due nemici?

Match 3: CJ Parker vs Baron Corbin(1/5)

Rivincita dello squash a sorpresa di Takeover.Stavolta vediamo l'ingresso di Corbin, con tanto di rumore di moto nella theme song e giacchino in pelle smanicato, rendendolo il 124esimo lottatore con la gimmick simile a quella di un biker. Il match è molto migliore per Parker,riesce a colpire con 2 pugni l'avversario prima di finire di nuovo vittima della finisher di Corbin, chiamata End of Days.

Vincitore: Baron Corbin

Dopo aver visto come è andata nel match hair vs hair di Takeover, ritroviamo Enzo e Colin che si allenano nel Performance Center e vengon raggiunti da Carmella, la sorella di Enzo.che vuole diventare una lottatrice e chiede al fratello di aiutarla nel suo intento, e per dimostrare la sua forza tira una palla medica nelle parti intime del buon Enzo, che va giù come un sacco di patate. Ecco, per descrivervi Carmella basta dire stereotipo dell'italo americana? Ok.

Settimana prossima rematch per i titoli di coppia, Lucha Dragons vs Ascension.

Match 4: Tyson Kidd & Titus O'Neil vs Sami Zayn & Adrian Neville(3/5)

Ingressi separati per tutti e quattro i lottatori, con una reazione un pò più fredda del solito per Neville, che mantiene un atteggiamento piuttosto teso nei confronti del suo compagno di squadra e i due si prendon i cambi l'uno l'altro a sorpresa e Zayn che fa lo Standin Moonsault del campione, che non ne sembra felice, a differenza del pubblico, e si fa subito carico di un Moonsault con avvitamento. Tra i due continuano i problemi di comunicazione, con Sami che interrompe il volo di Neville fuori ring su Kidd facendolo lui stesso.

Dopo la pausa, finalmente Titus riesce a entrare in azione e fa valere la sua colossare forma fisica, attaccando la schiena di Sami con dei backbreaker in sequenza e Kidd riesce a fare la sua parte con la solita perizia tecnica, e per una volta sono gli heel a lavorare meglio di squadra, tenendo in scacco gli avversari per diversi minuti.Solo dopo tanto subire, Zayn riesce a dare il cambio al campione NXT che scarica tutta la sua velocità sugli avversari ma,a causa di una entrata furoi tempo di Sami, l'arbitro si distrae proprio nel momento in cui Nevile sta caricando la Red Arrow e Titus è lesto a farlo cadere sulle ginocchie alzate di Kidd che va per lo schienamento vincente.

 

Vincitori: Tyson Kidd & Titus O' Neal

Zayn e Neville vanno avanti a discutere anche dopo la sconfitta..che l'amicizia sia vicina alla fine?

Voto puntata: 6,5/10

Cosa mi è piaciuto: sta partendo la costruzione di Neville vs Zayn e la stanno giocando sull'onore e non sul buono\cattivo, un cambio di passo diverso dal solito e il main event ha solo proseguito su questa strada. Il debutto di Hideo direi positivo,un paio di colpi assolutamente notevoli anche se c'è stata qualche piccola sbavatura,e mi piace l'idea del metterlo contro gli Ascension che vantano credito qui a NXT. Ancora impressiona Corbin ma giudizio sospeso fino a un match serio.

Cosa non mi è piaciuto: Titus O'Neil non ha al momento la credibilità per venire a fare il gradasso a NXT anche se va detto che non ha demeritato. Il primo segmento è sembrato fin troppo simile a una classica apertura di RAW, qui siamo abituati decisamente meglio.

E' tutto, a settimana prossima!

 

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.