Pubblicità

Scotty 2 Hotty, stravagante e indimenticata Superstar WWF/E, è stato recentemente intervistato dal Portland Press Herald. Nel passaggio che vi riportiamo, il membro dei Too Cool, racconta di come è nato il suo personaggio e di come è andata la sua carriera alla corte dei McMahon:

 

“Ho cambiato il mio nome in Scott Taylor agli inizi. Avrei voluto usare “TNT” come soprannome ma qualcuno lo stava già usando. Nel 1998 sono diventato tag team partner di “Too Sexy” Brian Christpher e, di conseguenza, in breve tempo, la gente comincio a chiamarmi Scott “Too Hot” Taylor. Un anno dopo ci hanno dato dei nuovi nomi: Christopher diventò “Grandmaster Sexay” e io “Scotty 2 Hotty”, i “Too Much” erano nati.”

 

“Per i primi sei anni in WWF fui soltanto uno dei tanti, le prendevo praticamente sempre. Ho lavorato duro e mi sono creato una mia identità. Se trovi un personaggio che funziona, non lo devi mollare. Posso dire di essere stato più un buono che un cattivo, ho vinto due Tag Team Titles e un Light Heavyweight Title.”

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net