Gli Young Bucks sono stati ieri ospiti del podcast di Sean Waltman e chiaramente la chiacchierata si è incentrata interamente sullo show All In, che di recente ha raggiunto il pieno sold out. Ecco alcuni stralci dell’intervista:

Pubblicità

All In non sarà uno show di wrestling ma un party. Non può che essere così, altrimenti non avremmo mai venduto 10 mila biglietti spingendo sul fatto che sarà un evento di wrestling. Quanti eventi sportivi ci sono al mondo? All In sarà completamente diverso da tutti gli altri“.

Si tratterà dello show più figo e rivoluzionario dell’anno. Stiamo cercando di convincere Super Dragon a cambiare le date della Battle of Los Angeles per far sì che non vi sia concorrenza e che tutti gli atleti che vogliamo siano con noi. Chi ci manca? Vorremmo chiamare Kevin Owens, Sami Zayn e AJ Styles ma non penso che la WWE ce li consentirebbe (ridono, nda). Vorrei anche fare un bel match Young Bucks vs The Revival, ma anche questo sarebbe complicato. Figo ma complicato“.

VIA411Mania & ZonaWrestling.net
FONTE411Mania & ZonaWrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".