Salve a tutti e benvenuti al report completo del primo episodio della nuova stagione di Tough Enough. Sono BazingaHWF e vi accompagnerò nell'arco di queste dieci settimane. 

Pubblicità

Dopo la sigla iniziale, ci ritroviamo nello studio televisivo della Full Sail University, realizzato appositamente per il reality. Ci accoglie il conduttore dello show, Chris Jericho, in compagnia della bellissima Renee Young, che sarà co-conduttrice. Quest’ultima presenta i tre giudici, che compiono la loro entrata, come fossero all’arena. Il primo a fare il suo ingresso è Daniel Bryan, a seguire Paige, che con quel vestito definirla sexy è riduttivo e, infine,  Hulk Hogan.

Ci spostiamo sul ring dello studio, dove i tre giudici si sono accomodati nel classico tavolo da “giudici di talent-show”. Chris chiede a ciascuno di loro cosa si aspettano dallo show. Daniel Bryan sta cercando qualcuno con cuore e personalità, che lavora duro e che riesca a trasmettergli qualcosa. Paige concorda con Bryan, soprattuto riguardo la personalità. Anche l’Immortale è d’accordo con le parole di Daniel, sottolineando che l’aspetto decisivo sarà quel “It Factor”, quell’intangibile, che i vincitori dovranno necessariamente possedere.

Jericho passa la parola a Renee, che spiega le regole delle eliminazioni:

-ogni settimana sarà eliminato un concorrente

-I tre giudici decidono settimanalmente chi sono i tre peggiori.

-Gli spettatori, fra quei tre nomi, dovranno votare chi sono i loro favoriti. Il tutto tramite un voto globale, che si può effettuare tramite l’App ufficiale, Twitter e via SMS (solo negli USA).

-Ciascun giudice avrà, durante l’arco dell’intera stagione, la possibilità di salvare un concorrente dall’eliminazione.

-Dopo 10 settimane, gli spettatori decideranno chi saranno i vincitori del programma (un uomo e una donna).

Dopo aver spiegato ciò, Renee manda in onda il filmato della prima prova effettuata dai tredici finalisti. Essa si è svolta all’interno di uno stadio, usato dagli Orlando City. Sono presenti gli allenatori Booker T, Billy Gun e Lita. Durante il corso di svolgimento, ci vengono mostrate delle mini-clip, che presentano in 5/10 secondi ciascun concorrente. Il primo è Josh, sostanzialmente il fratello gemello di Roman Reigns. Lo ricorda davvero molto. A seguire tutti gli altri.

I coach fano partire un video dal megaschermo dello stadio, dove Chris Jericho da il benvenuto a tutti. Successivamente Booker T, Lita e Billy Gunn spiegano le regole della prova: Partendo da un’estremità dello stadio, i concorrenti dovranno correre verso l’altra, dove ognuno di loro troverà un sacco di sabbia, pesante quanto il proprio peso corporeo. Dovranno trasportarlo nel modo che ritengono più opportuno verso l’estremità del campo, dalla quale sono partiti. Terminato ciò, dovranno correre fino in cima allo stadio, salendo numerosi gradoni. In cima ad attenderli ci sarà Billy Gunn.

Si inizia, la prima parte ovviamente è semplicissima, d’altronde è una semplice corsetta. Il problema viene a crearsi nel fare lo stesso percorso, però con un sacco equivalente al proprio peso. Il primo ad arrivare al traguardo è Tanner, fighter MMA di circa 75/80 kg. Quest’ultimo è in netto vantaggio rispetto a tutti gli altri, che hanno davvero diverse difficoltà a trasportare il carico. Comunque sia, dopo Tanner, arrivano a traguardo anche Sara, Amanda e Giorgia, che si dirigono, come Tanner, verso i gradoni da fare di corsa. I concorrenti dal peso più elevato hanno davvero diverse difficoltà. Fra questi segnaliamo Josh, Hank ed Alexander, tutti quanti nettamente al di sopra dei cento kg. Tuttavia il concorrente con più problemi è ZZ, che è oggettivamente molto fuori forma e, quando tutti sono già in cima allo stadio, lui non è neppure a metà strada del trasporto del peso. Alla fine anche lui riesce, camminando, non correndo, a salire i gradoni. Il vincitore è comunque Tanner, che ha completato la prova nettamente prima di tutti gli altri.

I ragazzi lasciano lo stadio e si dirigono verso la Barraks, ovvero sia l’abitazione dove alloggeranno durante tutto l’arco della trasmissione. Il luogo è molto bello, arredato con un molte grafiche del Wrestling anni ’80, con poster poi dei wrestler WWE attuali, molti dedicati ai tre giudici. Ovviamente godono di ogni comfort possibile. Tanner, fresco vincitore della prova, propone al resto del gruppo di uscire per festeggiare. Tutti ovviamente accettano; i poveri ZZ e Patrick non possono andare con loro a bere, poiché hanno rispettivamente 18 e 19 anni. Così sono costretti a rimanere nella Barraks.

Al rientro dalla pubblicità siamo nello studio, dove troviamo tutti i concorrenti schierati sul palco. Ma andiamo subito a vedere il filmato dei festeggiamenti dei ragazzi.

Nel locale, si mette subito in mostra Gabi, che inizia a fare lap dance al palo, suscitando la sorpresa di tutti gli altri. Dianna rivela alle altre che fra poco si sposerà. Nel frattempo alla Barraks, ZZ e Patrick si stanno concedendo un bagno nella vasca ad idromassaggio.
Al locale tutte le ragazze sono attorno a Tanner, complimentandosi per la sua vittoria, con qualcuna che abbozza qualche piccolo flirt. Tutto suscita la gelosia degli altri quattro ragazzi presenti, ovvero sia Hank, Josh, Alexander e Mada. Quest’ultimo dice agli altri tre che Tanner ha vinto solamente perché è molto più piccolo di loro a livello di stazza e non deve assolutamente cantare vittoria, perché dovrà passare attraverso loro quattro “torri” per vincere le altre prove.

Mada in un confessionale ribadisce quanto dichiarato in precedenza.

Si torna tutti alla Barracks, dove Daria e Sara raggiungo nell’idromassaggio ZZ e Patrick. Tuttavia il nostro ZZ ha la brillante idea di togliersi le mutande, rimanendo del tutto nudo. Il suo intento era sorprendere le ragazze. In realtà le fa fuggire tutte.

L’indomani, alle prime ore del mattino, i ragazzi vengono svegliati alle prime ore del mattino da Billy Gunn, che entra in casa con un megafono, urlando. Billy fa fare a tutti un piccolo workout di risevglio, fra cui jogging in strada. Tanner è sempre il primo, staccando di netto gli altri. ZZ è come probabile l’ultimo, non avendo completamente il fiato, per sostenere la corsetta.

Si ritorna all’abitazione, dove le ragazze si intrattengono ancora con Tanner, sistemandogli i capelli. Anche ZZ li vuole sistemati e si unisce a loro. Hank, Josh e gli altri omoni continuano a sparlare il vincitore della priva prova. Ad un certo punto Alexander dice apertamente a Tanner che non deve pensare di essere il migliore, solo per aver vinto una prova. Tanner replica di essere il migliore la dentro.

Ci spostiamo al Performance Center, dove i ragazzi dovranno tenere la seconda prova, di forza e resistenza. Con l’aiuto della Superstar di NXT Jason Jordan, i coach spiegano come si svolgerà la prova: I concorrenti dovranno salire sul ring e correre rimbalzando sulle corde, fare due piegamenti laterali e, infine sollevare un sacco dal peso sostenuto (ovviamente diversificato fra uomini e donne) e schiantarlo al centro del ring. Dovranno fare più ripetizioni possibili di questa routine. Una ripetizione equivale a due rimbalzi sulle corde, due piegamenti e un sollevamento.

Booker T inizia a chiedere ai concorrenti se si sentono pronti. Dianna dichiara che forse non ci riuscirà, perché non sta bene fisicamente. Hank, invece, dichiara che ne potrà fare 15. Via via gli altri ragazzi dichiarano i loro intenti, Josh dichiara di poterne fare oltre 20. Tanner, invece, stupisce nuovamente tutti dicendo che ne farà il doppio di quanti ne avranno fatti tutti gli altri ragazzi. Ciò fa innervosire i concorrenti uomini, con Hank che dichiara che è solamente un piccolo ragazzo, non potrà mai superarlo. Anche Mada è della stessa opinione. Il giovane Patrick, invece, è molto arrabbiato e dice a Tanner che, da quando ha vinto la prima prova, non ha fatto altro che parlare e parlare. La verità è che lui non sa niente di Pro Wrestling. Tanner replica a tutti dicendo che è in grado di superare tutte le sfide.

Comunque sia, la prova ha inizio: il tutto si rivela molto, ma molto stancante. Hank totalizza 8 ripetizioni. Lo stesso numero ZZ, 12 Patrick, addirittura 17 Dianna, nonostante stesse male. 9 Josh. Tocca alla fine a Tanner. Booker T gli dice, che dovrà mantenere la parola è fare il doppio delle ripetizioni svolte in media dal gruppo degli uomini, che è 8. Booker dice che anche con 15 la prova si potrà dire superata. Tanner si dimostra uno di parola e supera la prova, totalizzando 16 ripetizioni. Patrick ovviamente si ricrede su quanto prima dichiarato. Gli altri continuano invece a non dare importanza a questi risultati. Secondo Hank, Tanner non ha quello che serve per sfondare in questo business.

Al rientro dalla pubblicità, ci viene mostrato che Dianna, la sera dopo la prova, abbandona il Performance Center, per andare col suo fidanzato da qualche parte. Le ragazze, rimaste alla Barraks, non condividono questa scelta. Gabi, che è la più sfacciata del gruppo, critica aspramente questa scelta. Quando torna, Dianna tenta di giustificarsi, finendo per piangere. Gabi non ci sta e le dice apertamente che, se ha tutti questi problemi, deve abbandonare la competizione. Dianna, furiosa, le risponde che la WWE l’ha messa nel cast, solamente per creare tensioni all’interno del gruppo.

I litigi non sono finiti, perché tre ore prima della trasmissione, mentre tutti si stanno preparando, gli uomini continuano a discutere. In quel caso sono Alexander e Tanner. Il primo a criticare quest’ultimo. Anche Patrick si inserisce, sempre contro Tanner. Il diciannovenne si fa sfuiggire la cosa di mano, iniziando ad urlare, finendo faccia a faccia con il fighter. I due vengono divisi da Alexander.

Tornati dalla pubblicità, siamo di nuovo in studio, con i giudici che avranno la possibilità di parlare con alcuni concorrenti in particolare. Hogan fa fare un passo avanti a Dianna. Hulk le dice che è confuso. Non capisce se vuole davvero diventare una Diva WWE oppure vuole semplicemente essere una moglie trofeo. La ragazza risponde dicendo che vuole senza dubbio diventare una Diva. Lei non è una ragazza che piange sempre, anzi è tosta e lo dimostrerà a tutti.

Paige fa avanzare Hank. L’inglesina riporta una frase pronunciate dal concorrente, ovvero sia “ZZ è in una condizione fisica terribile, anche peggiore di quella delle ragazze.” Paige si dice stupita da questo fatto e vuole qualche delucidazione. C’è qualche motivo particolare per cui le ragazze devono essere inferiori agli uomini? Hank prova a spiegare, ma in realtà non risponde alla domanda in maniera precisa, ma si limita a dire che ZZ ha un grande cuore e supererà le sue difficoltà, perché… Daniel Bryan lo interrompe e lo fa andare al suo posto. L’ex campione WWE fa avanzare adesso Daria. Daniel le dice che, dalle interviste si era dichiarata una ragazza pronta ad affrontare i rischi. Tuttavia nel concreto nelle prove non ha fatto nulla di tutto ciò. Daria prova a replicare dicendo che tutta la sua vita è un rischio e dimostrerà il suo valore. Chris Jericho manda in onda la pubblicità, al rientro scopriremo i tre peggiori.

Al rientro vengono annunciati i tre a rischio d’eliminazione. Uno scelto da ogni giudice. Il primo a pronunciare il nome è Hogan, che dichiara che, pur rispettando il cuore di questa persona, quest’ultimo certamente ha delle carenze fisiche notevoli, forse insuperabili nel breve periodo. Il suo nominato è ZZ.

Tocca adesso a Daniel Bryan, il quale si dichiara offeso, per il fatto che molti dei ragazzi abbiano criticato in maniera anche esagerata Tanner, sottolineando sempre la sua inferiorità a livello di stazza fisica, abbinandola a una non propensione per questo business. Paige con un’espressione eloquente indica tutti i ragazzi coinvolti, come per dire: “avete sparato una serie di stronzate”. Il nominato di Bryan è Hank.

Paige, che dichiara di non aver nulla di personale contro questa persona, nomina il gemello di Roman Reigns, Josh.

Renee ci ricorda i metodi di votazione: App, Twitter, SMS (solo USA). Al rientro dalla pubblicità scopriremo l’eliminato.

Al rientro, Chris Jericho da ad ogni nominato 30 secondi di tempo per dire il motivo per il quale non dovrebbero essere eliminati. Josh dichiara di avere tanto da dimostrare e ha la personalità giusta. ZZ sostiene di appartenere a questo mondo, perché lui sa rendere felice la gente. Lui è nato per essere lì. Hank dice che lui rappresenta un normale ragazzo americano, poiché non ha nessun background particolare nella lotta, nel pro wrestling, nel bodybuilding, non è un modello. Lui dimostrerà il suo valore.

Chris Jericho chiede a questo punto ai giudici se vogliono utilizzare i loro salvataggi. Bryan risponde dicendo “assolutamente no”, anche Paige non salva nessuno. Hogan sostiene che nessuno di loro merita di essere salvato.

È il momento di scoprire l’eliminato odierno, che si rivela essere Hank, che ha ottenuto solo il 22% delle preferenze. Josh si salva per il rotto della cuffia con il 26 %. ZZ, che è stato preso in simpatia dal pubblico, ottiene il 52% delle preferenze, distaccando completamente gli altri due.

Con queste immagini termina il primo episodio di Tough Enough.

 

Considerazioni Generali: Buona prima puntata del reality. Il formato mi piace e la durata non elevata è ottimale, perché garantisce la totale assenza di tempi morti. I filmati delle varie prove e della vita in casa sono buoni. Ovviamente, per quanto riguarda le prove siamo ancora a cose basilari, ma ovviamente il livello andrà salendo.

Il comparto dei giudici è veramente bene assortito: Daniel Bryan, pur essendo una persona molto a modo e dalla grande umiltà, si è rivelato abbastanza severo e probabilmente giustamente stizzito per il comportamento di alcuni ragazzi nei confronti di Tanner, che oltre a parlare, ha dimostrato con i fatti che vale qualcosa. Hulk Hogan, cheè  una sorta di Head Judge, è anche lui abbastanza intransigente. Paige da quel tocco in più al tavolo e, pur essendo giovanissima, ha già molta esperienza. Può essere un ottimo giudice anche lei. Chris Jericho e la Renee Young , dal canto loro, sono una coppia di conduttori perfetta.

Ancora è presto per giudicare il reale valore dei ragazzi. Sicuramente Tanner ha dimostrato qualcosa in più degli altri, nonostante sia nettamente inferiore al livello di prestanza fisica rispetto alla maggior parte dei concorrenti, i quali hanno mostrato più supponenza e arroganza che un reale valore. Ma, come detto, è ancora molto presto. Potrebbe essere tardi però per ZZ, che è sì molto simpatico, ma ha degli evidenti problemi di tenuta fisica. Non solo perché ha un fisico tutt’altro che tonico, ma perché ha una condizione aerobica disastrosa, dato che, anche con una corsetta all’aperto, si è stancato in maniera esagerata. Deve migliorare molto, non so se ne sarà in grado.
Sinceramente non mi aspettavo l’eliminazione di Hank. A primo impatto, vedendo nei giorni scorsi i profili dei vari concorrenti, mi sembrava avesse le possibilità di fare un buon cammino.

Con questo vi saluto e vi do l’appuntamento alla settimana prossima per il report del secondo episodio. Nel salutarvi vi ricordo che, oltre a questo report, abbiamo avuto anche la possibilità di intervistare l'unico italiano arrivati, fra i finalisti di Tough Enough, ovvero Tommaso Giannuzzi., che si trova ancora al Performance Center WWE. L'intervista, molto interessante ed approfondita, potete leggerla QUI