L’ex Superstar WWE, Rene Dupree ha postato un lungo stato sul proprio profilo Facebook dove ha criticato apertamente ed anche in maniera piuttosto accesa l”Apex Predator’, Randy Orton, dopo le provocazioni mosse da quest’ultimo, nelle scorse settimane, nei confronti del mondo delle Indy. Queste le dichiarazioni di Dupree:

Pubblicità

“Randy, TUTTO, ti è stato regalato nella tua carriera, dal tuo nickname alla tua finisher, e la gente può dire lo stesso di me ma… quando sei stato assunto dalla compagnia eri solo uno sfaticato grassone, mentre io avevo appena vinto i Campionati Canadesi di Bodybuilding qualificandomi anche per i Mondiali. Non avevi nessun match alle spalle, io ne avevo più di 500. Non saresti durato neanche un solo Japanese Tour, mentre io ho già fatto 49 tour. Saresti già stato licenziato anni fa se non fosse per il fatto che Triple H è un fan sfegatato di tuo padre. Non sei neanche vicino ad essere il wrestler che era tuo padre. Sai solo prendertela con quelli delle Indie. Fai quello che ho fatto io, CRESCI, caccia le palle e vai sul ring dimostrando a tutti che sei speciale, perchè mi dispiace amico, ma la chin lock che usi così spesso durante i tuoi match è fot***amente noiosa. Con questo taglio i ponti con te??? Non me ne può fregar di meno! #Truth”

Dupree ha poi successivamente aggiunto:

“Un’altra cosa che ho dimenticato di menzionare. Quello che Randall non capisce (VISTO CHE NON HA MAI LAVORATO AL DI FUORI DELLA COMPAGNIA DI STAMFORD) è che la maggior parte dei wrestler delle Indy si guadagnano da vivere vendendo il proprio merchandise. Questo non lo sapeva vero?? Per questo loro mettono su match spettacolari e ad alto rischio, perchè è quello di cui hanno bisogno. Penso di avere una valida opinione in merito visto che io ho fatto entrambe le cose, o sbaglio???”

FONTEallwrestlingnews.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Uno degli acquisti più recenti del Team di Zona Wrestling. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Oltre che sul ring da Boxe, combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.
  • Simone Giuliani

    “Randy, TUTTO, ti è stato regalato nella tua carriera, dal tuo nickname alla tua finisher, e la gente può dire lo stesso di me ma… quando sei stato assunto dalla compagnia eri solo uno sfaticato grassone, mentre io avevo appena vinto i Campionati Canadesi di Bodybuilding qualificandomi anche per i Mondiali. Non avevi nessun match alle spalle, io ne avevo più di 500.”
    Ecco, questo è un mix tra falsità e insensatezze.
    Che c’zzo vuol dire “la tua finisher ti è stata regalata”?

    • Riccardo Amoruso

      Evidentemente, qualcosa di cui non siamo a conoscenza

    • Y2J

      Forse che era di John Laurinaitis e l’hanno data a lui

    • Pietro_ Brother Nero

      Ma il fatto della finisher è una cosa senza senso. Anche Tommy Dreamer ha “regalato” la Death Valley Driver a Cena ma non mi sembra che si sia mai messo a piangere

    • DETH

      Avevo scommesso con me stesso prima ancora di leggere la news che se non avessi trovato un tuo commento in difesa ad Orton sarei diventato del Toro. Grazie Simo, ora posso continuare a tifare una sola squadra.

  • TheBone

    Di questo discorso il core secondo me è quando parla della vendita del merchandise. Su ciò ha ragione da vendere. Il resto mi sembra troppo astioso sebbene ci sia un fondo di verità.

  • Cole

    Rene Dupree è ancora vivo?

    • Kaizer

      Si, e recentemente (1 giorno fa) ho visto un suo match contro Elgin finito in maniera da schifo

      • Cole

        In WCPW?

        • Kaizer

          Yep

      • Elia Notari

        Strano che un match in WCPW finisca da cani, non succede mai 😐

  • Kish

    l’ha presa bene dai

  • bestsincedayone

    “rosikaaaaaaaaaa maloooooooooox fegato spappolatooooooooooooo 12 titoli mondiali sul campoooooooo” – cit. XD

    • Kaizer

      13* (Ad essere onesti il suo 13° titolo mondiale pare non ci sia stato per quanto anonimo)

      • bestsincedayone

        giusto, beh anonimo o non anomimo sono 13 sul campooooooooooooooo XD

      • DETH

        Vabbè dai pure il secondo è abbastanza di cartone xD

  • Mich Catinari

    In alcuni punti ha anche ragione ma un Dupree qualsiasi che parla di spettacolarità dei match non si può né vedere né sentire

  • Lucky

    Oh c…0. Non conosco il motivo ma Rene, era uno dei miei lettori preferiti.

  • ;Destiel

    Amen.
    Per me ha centrato perfettamente il punto. Poi oh, Randy può piacere, per carità, però la realtà è piuttosto oggettiva.
    Che poi per voi “criticare” significhi “rosicare” è un altro punto. E lo dice uno che nemmeno le segue le indy.

  • Peppe Black

    D’un tratto Duprè decide di scrivere un vangelo

  • The Architect

    Ha ragione solo sulla parte del merchandising dei wrestler indipendenti che però non c’entra nulla con la questione.
    La prima parte è puro delirio da invidia. Si parla di wrestling, e quello che ha fatto Dupree in altre gare sportive non è minimamente importante; e per quanto riguarda il wrestling Dupree non valeva nemmeno un unghia di Orton.
    Orton in carriera ha fatto decine e decine di match di grandissimo livello, di Dupree mi ricordo solo il balletto, il cagnolino e uno dei tag team peggio assortiti nella storia della WWE con Kenzo Suzuki.

    • Mich Catinari

      Dimentichi la Resistance

    • Tony Dillinger Terry

      KEEEEEEEEEEEEEENZO

  • JohnMorrison96

    Duprè la tocca pianissimo.
    Preparate i popcorn, ci sarà da divertirsi.

  • Andrea Re

    Ha ragione su molte cose Dupree, se l’è un pò tirata troppo perché comunque la carriera di Randy non si discute, però cavolo ha ragione!

  • 1907IceFire .

    Possono essere tante cose giuste sulla difesa delle indy ma l’attacco a Orton sa molto di rosicata incredibile…Orton grassone all’esordio?vorrebbero essere in molti grassi così…poi che Dupree avesse vinto i campionati canadesi di bodybuilding che significa?fate wrestling mica le sfilate…bella la difesa delle indy pessima l’accusa personale insomma

  • Contro Nessuno

    Anche Dupree ha ragione…

  • The Beast Incarnate

    Dupreè ma vaffan******

  • Alexssio

    Ancora si da peso alle parole di Orton?

    MAMMA MIA CHE PAAAUOLLE [CIT] Così facendo alimentano solo il polverone mediatico sulla vicenda,Orton è un raccomandato lo sappiamo,ha un posto praticamente fisso in WWE per via del suo cognome,ha fatto qualche incontro discreto nel tempo ma alla fine è solo fumo e niente arrosto,può criticare ma delle sue critiche non dovrebbero importare.

  • The Real Demon

    SBAM!

  • ChristianPeeps

    In parte Dupree può avere anche ragione.
    Il discorso delle indy e il fatto che Orton è vantaggiato rispetto agli altri è arcinoto.
    Nessuno può negare che di tutti i titoli che ha conquistato, qualcuno sia stato un semplice regalo dalla dirigenza.
    Ecco se avesse detto questo e non avesse sparato la cavolata del grasso e dei 500 match sarei stato d’accordo su tutto con Renee.
    E poi cosa centra suo padre? Se era così grande perchè Bob non ha vinto uno straccio di titolo in WWF (che abbia memoria)?

  • DETH

    Ha detto le ultime cose che mancavano da dire nella faccenda.

    Mobbastaveramenteperò

  • MirkoTheLegend

    Quando vai a vedere che Dupree ha solo 33 anni e ti ricordi di lui quando lo vedevi quasi 15 anni fa a Smackdown, lui ti dice che prima di Smackdown aveva già fatto 500 match e pensi “ma questo faceva wrestling da bambino”?

    • SunBro245

      Tanti cominciano dall’adolescenza. Il suo stint in WWE Dupree lo ha avuto da giovanissimo, aveva appena finito di essere teenager.

  • SunBro245

    Astio a parte, non si faccia sempre l’errore di confondere schiettezza e rosik. Dupree ci è andato giù senza freno, certo, ma il fatto che Orton si trovi li dov’è perché ha i santi in paradiso è oggettivo. Questo non vuole sindacare sui gusti di ognuno, chi ritiene Orton figo ha il pieno diritto di tifarlo. Imho il grande demerito di Orton è stato quello di rimanere sempre sulla stessa linea che altri gli hanno tracciato, senza mai cercare di migliorarsi. Anche Cena è come Orton, l’inizio della sua ascesa gli è stato regalato in maniera non dissimile dalla vipera. Cena però negli anni è cresciuto, si è sempre messo in discussione migliorandosi come performer e come entertainer e lavorando duro per l’azienda che lo ha creato, ora ne sta raccogliendo i frutti. Per i suoi miglioramenti in ring fino ad ora mi sono testimoni i due match contro styles a summerslam e alla rumble. È vero che styles è capace di far uscire ottimi match anche con uno sgabello, ma per dei dream match i fenomeni sul ring devono essere 2. Posso asserire senza alcuna riserva che a parità di punto di partenza, al giorno d’oggi Orton vale forse la metà di Cena come performer.

  • A chi sta scrivendo “bam” “amen” “rosika” ecc.
    Ha detto una marea di stronz**e

  • Stex14

    La prima parte sono diverse cose che gli stessi fan rinfacciano quasi sempre a Randy Orton, nulla di nuovo.
    Per chiudere ma per quanto dovrà andare avanti sta messa in scena “Orton contro Indy”?

  • Milo

    ” Since you wanna shoot Cowboy…”

  • Eddie Guerrero

    ok magari Dupree avrà anche ragione che è cosi però basta rosicare e poi non ne parliamo più dimentichiamo tutto.

  • WWEworldwriter

    Vedo di essere onesto; certo, è un casino. Nessuno ha regalato la finisher a Orton; certo, c’è una somiglianza con la Stunner, ma sono manovre diverse. Che Orton, nel proporre la sua finisher, si sia inspirato alla Stunner? Comunque, Orton, secondo me, negli ultimi sette anni, è diventato una delle superstar più carismatiche della WWE; si può scrivere, una delle superstar più carismatiche di sempre. E il carisma di Orton, di sicuro, non viene dal fatto, che Orton sia raccomandato; apparte, che non è raccomandato. Comunque, secondo me, questo conflitto social, dovrebbe finire; ognuno, a modo suo, ha ragione. Certo, Dupree è stato arrogante. Anche Orton, all’inizio di questa specie di conflitto, atleti indies contro atleti WWE, è stato arrogante; poteva evitare di vantarsi dei soldi, che guadagna. Voglio dire, è chiaro, che nella WWE si guadagni parecchio; la WWE guadagna parecchio e quindi, moltissime sue superstars, guadagnano parecchio. La questione indies e WWE? Jerry Lawler è stato bravo a spiegare la situazione, ma vedo di aggiungere anche, la mia idea; nelle indies, hai la possibilità di eseguire molte più manovre. Nella WWE, per una questione di durata del match e di politica del prodotto, si eseguono meno manovre. Le gimmicks e le storylines sono PG e quindi, si tiene conto anche, del pubblico di bambini; i bambini, oggettivamente, riescono ad apprezzare e si affezionano, a delle superstars con una serie di mosse precise: Poche manovre eseguite bene! È il concetto. Siamo seri: è wrestling d’intrattenimento per famiglie; il pubblico di bambini, conta moltissimo, chiaro. E a me, sinceramente, quello piace parecchio. Le indies, federazioni che ti permettono di essere un wrestler completamente tecnico, non sono pensate per le famiglie; siamo onesti: è così. Le indies sono l’alternativa alla WWE, ma non lo sono come alternativa al prodotto per famiglie, proposto dalla WWE; lo sono come posti alternativi nei quali, fare il wrestler. Non devo impressionare dei bambini, che devono abituarsi a delle manovre precise? Allora, posso eseguire tutte quelle, che voglio. Potessi diventare un wrestler, sarebbero la mia alternativa; voglio dire, la WWE è una sola, giusto? Non c’è posto per tutti; puoi anche, essere talentuoso, ma non c’è posto per tutti.

  • Fessanger

    Guarda te chi hanno rispolverato ahahah, di te mi ricordo soltanto quel balletto da imbecille. Il resto neanche a dirlo, eri semplicemente pessimo.

    • Tony Dillinger Terry

      Che poi seocndo te quel balletto “fhancese” da femminiello non era per stereotiparlo?

      • Fessanger

        Si lo pensavo e lo penso anche io. Ma tanto con un tipo del genere che ti volevi inventare

  • Tony Dillinger Terry

    Potrei darlgiela vinta solo sulla questione fisionomica.
    Anche se, se da anni a questa parte Randy ha avuto un fisico a dir poco statuario (nel 2008/09 a occhio non ho percepito una singola percentuale di massa grassa nel suo corpo, solo massa muscolare) tralasciando proteine e tutte quelle cagate là da montati, quand’è così fatico molto a credere che al tempo fosse grassone. Magari più pieno, ma grassone stento a crederci.

  • Andrea Cocchiarale

    Rene DuChi??

  • Thebigdog

    Dupree…….. Cioè ma veramente questo l ha scritto dupree bhuahshsuhsuhauhauha

  • FutureIsNow

    Randy orton completamente spento secondo me. Lui è l ultimo che puo parlare