Nelle ultime settimane, anche per effetto della divisione dei roster e del relativo draft, svariati lottatori di NXT sono, finalmente, approdati negli show principali targati WWE, come Bayley, gli American Alpha e, soprattutto, Finn Balor, laureatosi persino primo Universal Champion, salvo poi essere costretto a rendere vacante il titolo per effetto della lussazione alla spalla che lo terrà fermo ai box per non meno di sei mesi.

Pubblicità

A quanto pare, nelle intenzioni originali degli autori, era prevista un’altra importante promozione dal territorio di sviluppo, ovverosia quella di Samoa Joe. Questi, infatti, avrebbe dovuto raggiungere il main roster subito dopo aver perso il Titolo NXT contro Shinsuke Nakamura ad NXT Takeover Brooklyn II.

Tuttavia, nel corso dell’ultima sessione di registrazioni del programma del mercoledì sera, sono state gettate le basi per un rematch fra i due lottatori e, quindi, l’ascesa di Joe verso Raw o Smackdown sembra essere stata frenata, almeno per ora.

A proposito dei due brand, non è chiaro quale dei due sia destinato ad accogliere l‘ex TNA ed ROH World Heavyweight Champion ma, considerata l’inferiorità numerica dello show blu, sembra proprio il roster guidato da Shane McMahon e Daniel Bryan il candidato più probabile ad essere la nuova “casa” della “Samoan Submission Machine”.

FONTEEWrestlingNews.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.