L'aggiunta di Dean Ambrose al main event di Payback, valido per il WWE World Heavyweight Title, è stata una decisione dell'ultimo minuto. A dimostrazione di ciò, gli spot pubblicitari dell'ultima settimana riportano ancora un Triple Threat Match nel main event del prossimo PPV, dunque senza il Lunatic Fringe.

Pubblicità

La cosa interessante da segnalare è il fatto che la WWE ha deciso di proporre i tre ex Shield nel main event di Payback, idea che si pensava sarebbe stata attuata per Wrestlemania 32.

In relazione al titolo della news, infine, sembra che Dean Ambrose debba "turnare heel" su Randy Orton durante il main event. Il motivo di questa scelta dovrebbe riscontrarsi nell'assenza di top heel in federazione, vista l'assenza di Brock Lesnar almeno fino a Summerslam.

Fonte: DWN.com & ZonaWrestling.net