Sin dagli inizi, la All Elite Wrestling si è distinta per una serie di accordi economici e mediatici di notevole rilevanza. L’ingresso nel circuito Warner, gli accordi con diversi operatori economici di spicco degli Usa garantiscono stabilità economica e la possibilità di guardare al futuro con tranquillità. Sembra infatti che fino al 2024, Tony Khan e i suoi ragazzi possano vivere in una botte di ferro. Ed oggi si registra una nuova importante collaborazione.

La AEW entra nel circuito di TMZ

Il miglior modo per allargare il proprio bacino è farsi notare nei canali in cui quell’utenza transita ogni giorno. TMZ è un sito conosciuto precedentemente come scandalistico ma che negli ultimi anni ha assunto un ruolo di maggiore serietà nell’alveo del giornalismo americano. Ha quasi quattro milioni di abbonati, raggiunge 25 milioni di lettori al mese e il suo target va dai 18 ai 49 anni. Casualmente (ma neanche tanto) quello che interessa la All Elite Wrestling.

Ecco perché in questi giorni, al fianco o sopra le news che si possono leggere su TMZ vi si trova la scritta “in collaborazione con la AEW”, con un rimando ai canali ufficiali della federazione.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.