Come riportato di recente, Hulk Hogan ha vinto la sua causa legale nei confronti di Gawker, sito che nel 2012 pubblico il famoso sex tape dell’Hulkster insieme a Heather Clem, la moglie di Bubba The Love Sponge.

Il giudice ha stabilito un risarcimento di 140milioni di dollari per Hogan ed il sito ha fatto ricorso per cambiare il verdetto. Tuttavia, dopo l’ultima udienza che si è tenuta oggi, il ricorso non è stato accettato ed il caso è stato chiuso una volta per tutte.

In risposta al verdetto, Gawker ha dichiarato bancarotta facendo appello al “Chapter 11” del Bankruptcy Code (equivalente alla nostra legge fallimentare) finalizzato alla soluzione della crisi dell’impresa attraverso un piano di riorganizzazione. Il sito è vicino a vendere la sua proprietà alla Ziff Davis, compagnia che controlla già brand come IGN, AskMen e PCMag

Inoltre, il giudico ha stabilito anche un tasso  d’interesse del 4.77% sui 140milioni di dollari di risarcimento destinati ad Hogan.

FONTEWrestlingInc & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.