Ben trovati amici di Zona Wrestling e benvenuti a una nuova edizione del Chiedilo a Zona Wrestling, la numero 453. Con Wrestlemania ormai passato agli archivi e con una nuova stagione di Wrestling WWE pronta ad iniziare, il clima è caldissimo, perché anche il mondo indipendente si prepara a ripartire e soprattutto perché la All Elite Wrestling, nuova, discussa e attesissima realtà, si prepara a un lancio epocale. Da parte di Giovanni “GiovYJPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

 

Da Luca G:
Ciao Giovy, buona domenica, vorrei avere una tua opinione su di qualche mia riflessione.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Per te, la All Elite Wrestling è un’arma a doppio taglio? Mi spiego meglio. Da quando è nata la All Elite Wrestling è nato di nuovo il sogno americano per i Wrestler che lottano nelle federazioni meno conosciute, e questo è un bene, però, non pensi che, un giorno, quando molti “scontenti” di varie federazioni emigreranno nella All Elite Wrestling, si verrà a creare un sovraffollamento e ci saranno i soliti Rumor sui malcontenti e sul poco spazio disponibile?
1) E’ una possibilità. Sarebbe comunque un processo molto lungo, ma è una possibilità concreta. Se dovesse crescere non dico tantissimo, ma anche solo al livello di quella che è stata la TNA del 2009/2010, senza dubbio si creeranno alcuni conflitti, soprattutto con quei Wrestler che, al contrario di quelli un po’ meno considerati, avranno contratti di esclusiva. Ora, non so come loro si rapporteranno con i loro talenti (se crescono un pochino dovranno bloccarli se non vogliono svendersi), se qualche problema nascerà, come normale. Non so se definirla arma a doppio taglio, ma certamente soffriranno il problema, come normale che sia. In tutte le compagnie succede, pensa che Derby Allin ha lasciato la EVOLVE perché non credeva di essere sfruttato in maniera adeguata e perché aveva paura di finire ad NXT.
2) Per ora, sembra probabile che Kairi Sane e Io Shirai possano debuttare nel Main Roster, come vedi in futuro la divisione femminile di NXT e del Main Roster ? Perché, per me, nonostante i rumori degli adii di Sasha Banks e Bayley, il Main Roster può contare sua altre lottatrici, con Gimmick migliori di quella di Bayley e con spirito di sacrificio migliore di quello di Sasha, perché a dirla tutta Becky Lynch è stata due anni in stallo e Asuka, nonostante il regno di 100 giorni non è stata tratta tanto meglio di Sasha. Per quanto riguarda NXT nonostante le probabili perdite di Kairi Sane e Io Shirai, ha le spalle un po’ larghe, nel senso, che hanno pronte in “canna” oltre a Candice La Rae, Chelsea Green, Deonna Purazzo e Mia Yim.
2) Io non ho nessun problema con gli eventuali addii di Sasha Banks e Bayley. Anche se andassero via, cosa che comunque farebbe bene al movimento perché andrebbero ad accasarsi in realtà diverse e possibilmente nuove, la WWE non ne risentirebbe. Dico questo perché, oltre a Becky Lynch, Charlotte Flair, Alexa Bliss, Asuka, le altre lottatrici inferiori, ma che per un motivo o per l’altro completano la categoria, ci sono ragazze come Shayna Baszler, le giapponesi da te nominate, Candice LaRea, ecc. Non dimenticarti poi, di alcune lottatrici che militano a NXT UK e che potrebbero avere un grande futuro, su tutte Rhea Ripley, ma anche Toni Storm, Kay Lee Rey, ecc. La categoria femminile della WWE, al momento, è in una botte di ferro, se ben sfruttata, chiaramente. Se poi restassero anche Bayley e Sasha Banks ben venga, sarebbero due grandi valori aggiunti, ma dovranno attenersi a le decisioni, altrimenti fra non molto saremmo punto e a capo.
3) Il periodo che va dal debutto dell’Undisputed Era ad ora, non pesi si stato il miglior Roster di NXT? Nel senso, da quando ha debuttato l’Undisputed Era NXT ha potuto contare su una Stable che ha dominato fino a qualche mese fa, NXT ha avuto un campione più rilevante come Tommaso Ciampa, e Johnny Gargano ha sempre fatto Match ottimi con chiunque. Non me ne vogliano gli altri corsi di NXT, che comunque hanno messo sempre in piedi dei TakeOver belli, però per me è risultato uno dei migliori Roster di NXT.
3) E’ sempre soggettiva questa risposta, anche perché quando a te piace il campione massimo, a me può piacere il Tag Team che in quel momento detiene le cinture. Io credo che tu possa aver ragione, o almeno credo che la tua tesi possa essere condivisibile e comprensibile, personalmente preferisco il Roster del 2015.

Grazie in anticipo per le risposte, e alla prossima. Complimenti a tutti i writers del sito. – Grazie per i complimenti, alla prossima.


 

Da Jeff Hardy:
Ciao Giovy, torno a scriverti dopo tempo per un paio di domande post Wrestlemania.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato anche a te.
1) So che sei favorevole alla riunificazione dei Roster. Sei a favore di questo per il concetto di Brand Extension oppure per la gestione che sta avendo? Ritengo che il Roster attuale della WWE sia talmente colmo di talento che secondo me un titolo massimo e un Roster sarebbero limitativi. Secondo me, senza i due Roster separati, storie come quella di Kofi Kingston non si potrebbero raccontare. E quello è stato un grandissimo momento a e a parer mio diverso da quello di Daniel Bryan a Wrestlemania 30.
1) Sono favorevole alla riunificazione dei Roster per il concetto. Sono favorevole perché si crea una compagnia più compatta e le Storyline possono essere sviluppate meglio. Sono favorevole perché avendo meno titoli, questi avrebbero più valore. Sono favorevole perché due Roster divisi significano un sacco di gente, gente che per un motivo o per l’altro alla fine viene gestita male, non si può essere attenti a tutti. Sono favorevole perché significherebbe uno sfoltimento della rosa, con un sacco di bravi lottatori che potrebbero andare a rafforzare le “fila nemiche”. Sono favorevole perché in cinque ore di programmazione puoi evitare di ghettizzare i Cruiseriweight. Le storie come Kofi Kingston potresti raccontarle, la differenza sarebbe che gli Underdog non sarebbero Midcarder con un valore dimezzato, perché ci sono due differenti nuclei, ma sarebbero Midcarder veri e pronti al salto. Non sarebbe stato Kofi? Può darsi, ma magari sarebbe stato Sami Zayn, per fare un esempio. Daniel Bryan, quando arrivò a vincere quel titolo che sembrava Vince McMahon fosse restio a dargli a Wrestlemania 30, il titolo era unificato.
2) A differenza di molti, sono pro alla coppia Black-Ricochet, almeno per il momento. Come inizio nel Main Roster per me potrebbero raggiungere un sacco di traguardi e poi più avanti potrebbero sicuramente essere divisi.
2) Si, sono abbastanza d’accordo, nemmeno a me disturbano in Tag Team, sempre meglio che vederli persi negli anfratti del Backstage a fare poco o nulla. Ci sarà tempo.
3) La critica del Wrestling web ha detto che questa è stata la Wrestlemania del fan service, però quando vince un titolo qualcuno che non se lo merita si è pronti a criticare anche quella scelta. A me Wrestlemania ha soddisfatto e intrattenuto, tu cosa ne pensi?
3) Si, questo è il modus operandi del fan medio, lamentarsi sempre e comunque, sempre e comunque, sempre e comunque. Io credo sia stata una semplice Wrestlemania nella media, senza infamia né lode.
4) Pensi che finalmente questo potrebbe essere l’anno di Braun Strowman? Questo Big Man si meritava il Main Event di Wrestlemania 34 per quanto fatto durante l’anno e penso che sia ora della consacrazione.
4) Credo che non ci sia un anno per Braun Strowman. Quelli come lui sono sempre spendibili e questo fa si che la WWE non spinga mai l’acceleratore in maniera troppo irruenta. Strowman è sempre spendibile, in una situazione di emergenza, in una situazione di stallo, insomma quando si troverà nel posto giusto al momento giusto, allora diventerà campione. Per il momento però, non credo che la WWE guardi a lui come a un Wrestler che deve ottenere una cintura in un tot tempo.
5) A differenza di ciò che dice Luca, a me Seth Rollins sembra un ottimo campione e un buon Face. Certo, renderebbe molto meglio da Heel ma a me convince anche così. Tu come ti poni al riguardo?
5) Io credo che Luca più meno pensi la stessa cosa. Non è che Seth Rollins gli faccia schifo da Face, lo ritiene semplicemente un campione normale, che invece da Heel funzionerebbe molto di più. Io credo che sia un campione più che sufficiente da Face, ma sarebbe un ottimo campione da Heel.
6) Ho letto sul sito una news riferita ad un eventuale proposta della AEW a Dean Ambrose e sul piatto 6 milioni all’anno. Secondo me è fantawrestling. Con una cifra del genere avrebbero potuto strappare molti altri nomi dalla WWE.
6) Non ci credo che gli siano stati offerti sei milioni manco se lo vedo. Ogni volta che si parla di cifre offerte, bisogna chiedersi: la AEW su Dean Ambrose ricaverebbe almeno sei milioni e cinquecento mila dollari? Francamente no. Certo un’offerta buona può esserci stata, ma mi terrei molto più in baso. Devono lusingarlo con il programma e la Schedule, non con i soldi.
7) A parer mio sarà una lottatrice di Smackdown a vincere il Money in the Bank e ad incassare la stessa sera solo per quel titolo. Potrebbe essere una tra Bayley e Sasha Banks? Magari una delle due potrebbe essere draftata nello Show blu.
7) Non saprei francamente, non sappiamo bene quale sia l’intenzione con Becky Lynch, con la divisione dei Roster né con i titoli, quindi è difficile da dire. Io spero lo vinca un volto che al momento è fuori dal disegno, per esempio Asuka, o magari Alexa Bliss. Se poi dovesse arrivare qualcuna tramite lo Shake Up da NXT, ben venga. Non è da escludere nemmeno Charlotte, ma come detto anche da te, e soprattutto alla luce del loro malcontento, Sasha Banks e Bayley, che se però vincono il Money in the Bank saprà tanto, ma tanto di vittoria falsa.
8) Quanto terresti Velveteen Dream ancora ad NXT? Io un altro paio di anni glieli farei fare, è giovanissimo.
8) Se riuscissero a mantenerlo ad NXT senza farlo stufare, cosa non facile, io lo lascerei un paio d’anni come te, non è facile però. La cosa importante alla fine non è l’anzianità effettiva, ma l’anzianità nello Show. Se dovesse tenere il titolo nord americano per un bel po’, magari altri quattro o cinque mesi, poi potrebbe andare avanti un annetto attorno al titolo massimo. Sarebbe una grande opera di completamento e poi nel Main Roster avresti un signor lottatore.

Ti ringrazio in anticipo. – Grazie a te.


 

Da Gabriele Silvestro:
Parto dicendo che leggo la tua rubrica da un anno e mezzo e ti ammiro molto per la tua cultura nel Wrestling e per la bravura e costanza con cui porti avanti questo editoriale. Le mie domande sono le seguenti.
GiovY2JPitz:
Ciao, benvenuto e grazie per le tue parole.
1) Come bookeresti nel futuro Pete Dunne? È il mio preferito in WWE e credo che sia materiale da Main Event.
1) Pete Dunne è uno che deve avere sempre davanti avversari disposti ad andare a mille, altrimenti il suo stile nel Main Roster rischia di essere poco percepito. Ha un talento eccezionale e se la WWE avesse voglia di creare un nuovo Chris Benoit, questa è la persona giusta. Io lo bookerei molto, molto lentamente, è molto giovane e un suo passaggio al Main Roster rischia di bruciarlo. La prima cosa? Una faida contro un lottatore non molto apprezzato per il suo modo di lottare, ma che può sostenere il suo stile: Shane McMahon. Fai irrompere Pete Dunne a Smackdown e la sua prima sfida è al Best in the World. Questo servirebbe a lanciarlo inizialmente. Poi via via faide sempre piú importanti.
2) Potresti esprimere un parere su WALTER?
2) WALTER è un lottatore atipico, nonostante la mole si adatta a ogni tipo di avversario, il che lo rende molto, molto versatile. Ha la mano pesante, uno stile che bada poco ai fronzoli e va al sodo. Può avere un buon futuro, ma deve migliorare sotto l’aspetto carismatico, le espressioni sono importanti, raccontare storie è importante, sul quadrato soprattutto. Ma sono sicuro che in WWE questo suo lato verrà smussato non poco.
3) Perché Booker T ha avuto più successo di Stevie Ray nella sua carriera?
3) Innanzitutto perché è più talentuoso a mio avviso, ma anche perché quando il Tag Team si è sciolto, Stevie Rey era già grande confronto a Booker T, visto invece molto più futuribile da Vince Russo e Jerry Jarrett in WCW prima, e da Vince McMahon in WWE poi.
4) Un parere sul Match tra Triple H e Batista. A me ha divertito, ho apprezzato molto l’inizio con Hunter molto violento.
4) L’ho trovato molto lento, con troppe pause e troppo lungo. Sinceramente avrei preferito qualcosa di più corto ma più solido, con azioni più raggruppate. Non mi ha entusiasmato sinceramente, nonostante certi Bump notevoli.
5) La stessa domanda sul Bruiserweight, però prendendo in esame Velveteen Dream.
5) Velveteen Dream è un’altra cosa. Lo stile di lotta è molto più uniformato alla media e soprattutto ha un carisma molto più sviluppato, sia fuori che dentro il quadrato. Tecnicamente non sono paragonabili, Velveteen Dream ha ancora molta strada da fare prima di diventare quel lottatore completo pronto a fare il grande salto. Pete Dunne è diverso e può essere proposto nei primi due anni, semplicemente come una macchina da guerra, Dream no, lui deve avere molte più sfaccettature, per questo lo lascerei ancora ad NXT per un anno e mezzo o due.
6) Come gestiresti la Gimmick da demone di Finn Balor? Cioè quando la useresti, in base a faide o importanza dell’evento.
6) In base alle faide, che dovrebbero essere più importanti a seconda dell’evento. Mi piace come lo stanno usando, non stanno inflazionando la Gimmick e stanno evitando di metterci dentro troppi dettagli paranormali.
7) Sono anni ormai che in occasione di Wrestlemania alcuni lottatori non più giovani lottano, in modo che il loro nome faccia pubblicità e invogli più persone possibili a guardare l’evento. Credi che fra quindici anni sarà ancora possibile questa cosa, gente come Seth Rollins, Finn Balor, Roman Reigns o Braun Strowman mi sembrano meno altisonanti di The Rock, Batista, Goldberg o Sting.
7) E’ sempre stato cosi e sempre sarà cosi. Batista non era cosi altisonante quando si è ritirato, nessuno lo paragonava nemmeno lontanamente a The Rock o Steve Austin, e francamente non dovrebbe essere fatto nemmeno oggi. Però comunque il passare degli anni smuove i ricordi di coloro che all’epoca erano affascinati da ciò che rappresentava. Fra 15 anni lo stesso sarà con Seth Rollins, Roman Reigns, ecc.
8) Perché ultimamente ad NXT ci sono meno debuttanti e giovani che devono farsi le ossa piuttosto che lottatori importanti provenienti da altre compagnie?
8) E’ sempre stato questo il modo di fare, nel primo Roster di NXT (i primi due anni) c’erano: Kevin Owens, Sami Zayn, Neville, Becky Lynch, Kalisto, Hideo Itami e Finn Balor. Tutti Wrestler arrivati per le loro peripezie precedenti nel Wrestling indipendente, gente che aveva un nome già da prima, proprio come oggi. Non mancavano però nemmeno i prodotti quasi interamente WWE, proprio come oggi, perché abbiamo Velveteen Dream, per esempio. Il problema è che oggi la WWE preferisce acquisire Wrestler già avanti con il processo di formazione, più che crearli da zero, cosa molto meno facile e molto più dispendiosa.

Mi pare che fossero 8 le domande che potevo porti, in caso contrario la ultima la puoi anche togliere. Grazie di tutto Giovi, sei un grande! – 8, esattamente. Grazie infinite per i complimenti, alla prossima.


 

Da Codebreaker_94:
Ciao Giovy, oggi ti farò tutte domande riguardanti il post WrestleMania.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Quanto credi dureranno i Revival in WWE alla luce della sconfitta a Wrestlemania contro Curt Hawkins e Zack Ryder? Voglio dire, perdere i titoli ci sta, però far interrompere la Streak di sconfitte ai nuovi campioni non credo abbia reso molto felice i Revival. Inoltre hanno perso proprio da polli, Hawkins era a terra fuori dal Ring al conto di 8, bastava ormai aspettare quei pochi attimi in più. Posso capire vincere il Match, ma Scott Dawson aveva tutto il tempo di salire sul Ring e vincere il Match per Count Out.
1) Si ma nella logica delle cose un Match è sempre meglio vincerlo per schienamento o sottomissione, cosa che Scott Dawson dovrebbe pensare in quanto Wrestler soprattutto dopo quella Brain Buster fuori dal Ring. Non credo che il problema sia questo per i Revival, loro vogliono essere protagonisti, e lo sono stati, seppur perdendo.
2) Tra Roman Reigns e Drew McIntyre mi aspettavo una vittoria del primo, ma per me avrebbe avuto più senso una vittoria di Drew. Tu che ne pensi?
2) La cosa più scontata e sensata di Wrestlemania, per tutto quello che è successo, era la vittoria di Roman Reigns. La vittoria di Drew McIntyre poteva essere sensata se prima ancora di tutta la brutta storia di Reigns e il suo successivo ritorno, non ci fossero stati tanti disperati tentativo di mandarlo Over, ma in questa situazione non poteva essere altrimenti.
3) Brock Lesnar che va giù con un Low Blow non è poco credibile? Secondo me, poiché Lesnar a quanto pare non possa perdere in modo totalmente pulito, avrebbe avuto più senso che Lesnar attaccasse Seth Rollins prima dell’inizio del Match e poi: l’arbitro aspettava che Seth si rialzasse prima di dare il via al Match e in questo lasso di tempo avrei fatto intervenire o Dean Ambrose e Roman Reigns (così da dare un piccolo spazio anche allo Shield) per attaccare da dietro Lesnar e poi Ambrose e Reigns prendono Seth, lo mettono sopra Lesnar, forzano l’arbitro a dar il via all’incontro e Seth vince al conto di 3. Oppure al posto di Ambrose e Reigns poteva anche starci Undertaker, con la scusa del “Lesnar ha interrotto la mia Streak”.
3) No dai, basta con Undertaker, che si ritiri, che ha già dato e non lo voglio più vedere, decrepito com’è. Per quanto riguarda lo Shield, in quel modo avresti fatto soltanto un Angle, cosa che avrebbe dato ancora meno credibilità alla vittoria da Face di Seth Rollins, che per come è stata bookata già non mi è piaciuta cosi, però si può chiudere un occhio, con tutto lo Shield sarebbe stata un’ennesima forzatura, sia in chiave Reunion, sia in chiave Rollins campione credibile.
4) Passo ora a Smackdown (anche se ormai non capisco più il senso del Brand Split, considerando che atleti di Raw combattono a SD e viceversa, ma magari dopo lo Shake Up cambierà tutto). Ti chiedo, proprio per una questione di credibilità, far uscire gli Usos campioni dal PPV dell’anno e farli perdere due giorni dopo, che senso ha? Io avrei aspettato il prossimo PPV.
4) Il senso della Brand Split si sta perdendo perché la WWE sta riunificando i Roster, lo dico da mesi, i segnali erano evidenti, lo Shake Up è fatto per i Ratings, ma non credo cambi niente ormai, ognuno andrà dove c’è bisogno di lui. Per quanto riguarda gli Usos il discorso è semplice: signori telespettatori, negli Show televisivi può succedere tutto, guardateci, non tutte le cose importanti accadono in PPV.
5) Ci sono tre cose che non mi sono piaciute di Wrestlemania: una è la figura fatta dai Revival, una è Baron Corbin vs Kurt Angle, ma immagino che mi risponderesti che hanno fatto vincere Corbin per dargli un Push, per cui evito la domanda. L’altra cosa che non mi è piaciuta è il trattamento riservato a Rey Mysterio. Mi aspettavo vincesse Joe, ma non così. Far perdere uno come Mysterio per me è una mancanza di rispetto nei suoi confronti (così come lo fu di JBL anni fa proprio contro Mysterio). Capisco che Rey fosse infortunato (a me è sembrato che lui non camminasse proprio benissimo già dall’entrata, non so se per te vale lo stesso o no) e a questo punto si poteva sostituire con un altro atleta o si poteva far vincere Joe attaccando Mysterio proprio sulla gamba infortunata. Capisco l’esigenza temporale, ma bastava togliere 3 minuti a HHH vs Batista e a Daniel Bryan vs Kofi Kingston, che avrebbero comunque avuto una durata oltre 20 minuti e si avrebbe avuto una durata accettabile per Joe vs Rey ( o per Joe vs Owens per esempio se Rey non poteva combattere 6-7 minuti di Match). Cosa ne dici?
5) Il Pro Wrestling ha sempre funzionato cosi, e funziona cosi. I lottatori sul viale del tramonto lavorano per i lottatori sulla cresta dell’onda. Rey Mysterio sta restituendo ciò che gli è stato dato quando sulla cresta dell’onda c’era lui, si sta dimostrando professionale e sensibile alle dinamiche del Business. Inoltre, per dare grandi vittorie, servono grandi sconfitti, altrimenti non si conclude nulla. Per quanto riguarda Baron Corbin e Kurt Angle, so da quando hanno sancito il Match che Corbin avrebbe vinto, è un’altra dinamica classica, giusta anche (ok, Corbin non piace, ma generalmente è una cosa giusta).
6) Samoa Joe per me è un gran Wrestler, ma come Heel mi sembra troppo tifato dal pubblico. Non so, ricordo JBL, secondo me lui era il prototipo di Heel ideale, odiato da tutti e vinceva rubando la maggior parte dei suoi incontri. Qual è la tua opinione al riguardo?
6) Come dico e ripeto da qualche anno, il concetto di Heel è completamente cambiato. Il pubblico ora non guarda più alle scorrettezze, al Promo antipatico o ai grandi classici, guarda alla bravura. Gli Heel di oggi sono i lottatori meno bravi (nella maggior parte dei casi), i Face di oggi, tutti quei Wrestler che sanno mettere in scena sul Ring grandi spettacoli. Samoa Joe è un grande Heel, la gente non lo odia, ma lui quando fa l’Heel lo fa alla grande. Se fosse face non cambierebbe di una virgola, come Brock Lesnar, Asuka o Dean Ambrose, quindi tanto vale metterlo contro chi c’è bisogno e mettere da parte gli Status con quelli come lui.
7) Quanto pensi durerà il regno di Kofi Kingston? A me fa piacere per lui, però ci sono da dire due cose: se non fosse stato per l’infortunio di Mustapha Alì non avrebbe partecipato all’Elimination Chamber e senza il New Day non avrebbe avuto tutto questo successo. In tal senso secondo me è possibile un Turn Heel di Big E a rivendicare il merito effettivo di Kofi, dico Big E non Xavier Woods perché Big E mi sembra veramente carismatico e per me da Heel sarebbe perfetto.
7) Big E al momento è infortunato, non si sa quando potrà lottare di nuovo. Kofi Kingston secondo me non andrà oltre Summerslam, e mi sto tenendo largo. Per quanto riguarda il New Day si, è vero, questa Stable ha aiutato moltissimo Kofi, a sviluppare carisma sul quadrato e a tirare fuori un lato di lui che mai aveva fatto vedere. Per il discorso di Mustapha Alì però, è la normalità. Nel mondo del Wrestling sempre e comunque alcune sfortune di certi uomini hanno creato opportunità per altri, sempre è stato cosi e sempre sarà. Great Khali non avrebbe mai vinto il titolo senza l’infortunio di un collega, lo stesso vale per l’ultimo titolo di Kurt Angle, e tanti, tanti altri.
8) Come si recuperano Revival, Rey Mysterio ed Asuka (anche lei secondo me non gestita proprio benissimo)?
8) Non c’è niente da recuperare, Asuka viene da un regno lungo, ha perso il titolo, ma non significa che è stata rovinata. Ogni volta che un atleta non vince non muore il suo Character, questa è una convinzione sbagliatissima di moltissime persone. I Revival uguale, la cosa importante è che rimangano negli Show, che facciano sentire la propria voce. Rey Mysterio è spendibile sempre e comunque, non sarà una sconfitta contro Samoa Joe a scalfirlo.

La prossima volta mi farò perdonare facendoti domande molto più brevi, promesso! Ciao e grazie! – Nessun problema, il Chiedilo a Zona Wrestling è prima di tutto una passione, rispondo con piacere a domande e analisi, corte o lunghe che siano. Ciao e grazie a te.


 

Da Eliana:
Ciao Giovy.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Ho sempre trovato ingiustificato l’odio verso Kofi Kingston. È in WWE da 11 anni, ha vinto tantissimi titoli minori, è un professionista che non si è mai lamentato e che anche nelle sconfitte ha saputo fornire ottime prestazioni e match belli da vedere! Magari in passato non era un personaggio interessante ma vorrei anche far notare che anche il signor Jinder Mahal ha vinto il titolo WWE e non mi sembra che sia tanto superiore a Kofi. Concordi?
1) Sono d’accordissimo. Kofi Kingston ha avuto il sostegno del pubblico in un momento della sua carriera nel quale nessuno se lo aspettava e la WWE, insieme a lui, l’ha sfruttato. Non ha vinto perché ha ricevuto un premio, ha vinto perché era il momento che vincesse.
2) Tra i Wrestler che hanno conquistato un titolo mondiale quali reputi inferiori a Kofi Kingston come completezza?
2) Mi tengo sul moderno, altrimenti… Great Khali, Jinder Mahal. Al pari con lui? Jack Swagger, Mark Henry, Kane (secondo regno). Insomma, non è scandaloso il regno di Kofi Kingston, è un semplice regno arrivato al momento giusto.
3) Cosa ti aspetti da questo regno di Kofi Kingston?
3) Qualche bel Match e una durata breve.
4) Ti piacevano gli Air Boom come Tag Team?
4) Kofi Kingston mi è sempre piaciuto in Tag Team, ma nel periodo pre New Day lo odiavo in singolo. Oggi è migliorato molto grazie ai compagni e questo regno arriva anche per questo. Evan Bourne è eccezionale, ancora oggi.
5) Che futuro prevedi per Kofi Kingston dopo la perdita del titolo WWE?
5) Dipende. Se lo perde per un tradimento di uno dei suoi compagni, una faida con lui e poi magari un ritorno definitivo al Midcarding, se perde e basta, prevedo un Rematch, magari, e poi una continuazione della sua carriera nella categoria di coppia.

Grazie mille. Buona domenica. – Grazie a te, ciao.


 

Da Coffie Kingston:
Ciao Giovanni, volevo chiederti una panoramica sui seguenti prodotti.
– WWE
– NJPW
– ROH
– Impact
– MLW
– LU
Mi indicheresti per ognuna di esse quelli che ritieni i suoi pregi e i suoi difetti? Grazie mille e ancora complimenti!
GiovY2JPitz:
Ciao.
– La WWE ha mille pregi e mille difetti, credo siano noti. Roster troppo ampio, Raw di tre ore, Vince McMahon che pensa di essere nel 1983 ecc. Tutte cose si ripercuotono su Storyline e prodotto, che alla fine è caotico, slegato e discontinuo. I pregi sono tutto ciò che offre e in generale che fa.
– La NJPW dovrebbe integrare un Roster femminile, o almeno stringere qualche collaborazione esterna, non dico per questioni puramente etiche, ma perché se vuole espandersi questa al giorno d’oggi sarebbe una mossa importante. Dovrebbe poi diminuire i propri titoli e smetterla di fare sempre 50 e 50 con i regni da campione. Per il resto, grandissimo Wrestling e Storyline interessanti.
– La ROH ha un grande pregio: rimane sempre e comunque con i piedi per terra. Vada bene, vada peggio, loro sempre evitano di fare il passo più lungo della gamba e questo gli permette di avere una crescita costante, seppur con Roster inferiori al passato. Grandissimo Wrestling. Dovrebbero abbassare meno le braghe di fronte alla NJPW e alla CMLL.
– Impact ha un unico enorme difetto: si chiama Impact. Deve cambiare tutto. Cancellare e creare una nuova realtà, ormai il marchio è danneggiato. Che lo facciano, perché il prodotto che danno non è poi cosi male, a parte i segmenti pessimi nei quali cercano di imitare Lucha Underground.
– La MLW è una piccola realtà che però è diretta da un uomo, Court Bauer, che ha tanti contatti ed è un bravo Promoter. Si stanno creando la loro rete di Wrestler e pian piano stanno crescendo. Da poco hanno stipulato un accordo TV nel Regno Unito. Dovrebbero cominciare con qualche PPV. Wrestling nella media, ma si può migliorare.
– Lucha Underground è completamente diversa da tutte le altre e probabilmente è una compagnia ormai finita. La prima stagione è stata eccezionale, la seconda bella, il resto cosi cosi. Spero riescano ad andare avanti, ma ne dubito arrivati a questo punto.

 

 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!