Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Dynamite. Arriviamo da una bella puntata della scorsa settimana dove i match sono stati parecchio belli nonostante l’assenza dei nomi pesanti. Tra le cose in programma questa sera avremo il debutto in ring di Miro in tag team con Kip Sabian e il match tra Jon Moxley ed Eddie Kingston che sostituirà Lance Archer, trovato positivo al Covid-19. Per questo e tanto altro di interessante, oggi c’è Dorian alla tastiera e siamo pronti a cominciare.

A darci il benvenuto è proprio Kip Sabian insieme a Penelope Ford che insieme introducono Miro.

Sonny Kiss & Joey Janela vs. Kip Sabian & Miro 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match che non decolla praticamente mai, con Sonny che combatte per quasi tutti i minuti subendo diverse volte gli attacchi degli avversari. La presenza di Miro serve soltanto a costruire il suo personaggio di bruto che mette paura dato che si è limitato a poche manovre. Trova poi la vittoria grazie alla suo Kick e alla Camel Clutch che costringe Sonny a cedere.

Winners: Kip Sabian & Miro

Eddie Kingston arriva ancora prima che i due vincitori lascino lo stage e cerca la telecamera principale perché ha qualcosa da dirci. In caso non lo avessimo capito dai social media, lui questa sera affronterà Jon Moxley per il titolo mondiale e questa occasione lui l’ha ottenuta perché non è mai stato eliminato. Loro non hanno un passato molto diverso, infatti fino ad un certo punto erano simili, poi però Jon decise di andare nella terra degli Sport Entertainers. Lui invece non lo ha fatto ed è rimasto con i lottatori veri senza vendere la propria anima al diavolo.

Arriva anche Jon e i due arrivano naso a naso, ma gli arbitri scongiurano le botte, almeno per ora.

Kenny Omega è qui, e probabilmente continuerà la sua opera di prese per i fondelli per Adam Page impegnato tra poco.

Hangman Adam Page vs. Evil Uno 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match dal buon minutaggio dove entrambi mettono in piedi una buona prova. Ovviamente Evil Uno può arrivare fino ad un certo punto e Adam è stato bravo a renderlo abbastanza credibile in tutto il match. La vittoria va a Page dopo quasi 12 minuti grazie alla sua Buckshot.

Winner: Hangman Adam Page

Backstage: Tony Schiavone bussa al camerino dei Buks e Matt fa un mea culpa sui loro atteggiamenti delle ultime settimane. Citano l’attacco a Marvez e Poser, l’aver perso delle title shot e l’aver perso amici che credevano che non avrebbero perso mai. Gia da oggi cercheranno di comportarsi meglio. Tony poi dice che la probabile ragione dietro a tutti questi comportamenti sono gli FTR. Matt chiede a Tony di porgli un’altra domanda e quest’ultimo parla nuovamente degli FTR. Matt sclera, prende il telefono di Tony e lo scaraventa contro il muro, lanciandogli dei soldi. Tony rimane basito e si chiede il perché di questo gesto.

TNT Championship Match: Brodie Lee vs. Orange Cassidy 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Bel match questo, con entrambi i lottatori che mettono in piedi una buona contesa. La scrittura del match è stata sufficiente, nonostante si sapesse ancora prima della campanella che Brodie non avrebbe perso. Una buonissima prestazione di Cassidy non è sufficiente per la vittoria, infatti Brodie trova la via della combo Powerbomb/ Discusi Clothesline che gli vale in contro decisivo di tre.

Winner and still Champion: Brodie Lee

Si spengono le luci mentre Brodie festeggia e arriva Cody. I Dark Order provano ad attaccarlo ma soccombono tutti.

Brodie si prende lo spazio delle interviste per insultare Cody e moglie. Dice anche prima o poi quel collare di catena lo metterà al suo collo.

Matt Hardy arriva sul ring con i Private Party e ci ricorda che è il suo compleanno. Ricorda l’attacco ricevuto alle spalle della scorsa settimana, ipotizzando che le discussioni avuto con MJF, gli Inner Cirlce e Brodie Lee possano essere coinvolte. Il sospettato principale è Chris Jericho e tutti sanno che lui è un asshole.

Jericho arriva prendendolo in giro per il suo compleanno dicendo che non importa a nessuno. Oggi ci sono solo quattro membri degli Inner visto quello che ha fatto Matt a Sammy. Ma attenzione perché non tutto è come si pensa, Sammy è qui proprio stasera. Chris poi dice che conosce Matt da troppo tempo per attaccarlo da dietro e che se volesse potrebbe farlo tranquillamente davanti. Matt dice che non ha l’ok dei medici per combattere, ma potrebbe benissimo farne a meno se servisse. Kassidy prende parola e lancia una sfida a Chris Jericho per la prossima settimana qui a Dynamite.

Tully è nel ring con gli FTR e ci parla di un match che vedremo la prossima settimana. Il limite sarà 20 minuti e se gli sfidanti non riusciranno a vincere entro quel limite perderanno automaticamente il match. Gli avversari saranno gli SCU.

I Best Friends arrivano e sembra che tra i quattro possa partire un match, arriva anche l’arbitro, ma i campioni se ne vanno dicendo che forse gli daranno una possibilità tra qualche settimana quando saranno ben riposati.

Ivelisse & Diamante vs. Hikaru Shida & Thunder Rosa 3 out of 5 stars (3 / 5)

Diciamo che la prestazione non paragonabile al match femminile della scorsa settimana, ma nel complesso ne è uscito un bel match. Il minutaggio non è stato eccessivo e in diversi punti del match non si è vista una grossa differenza di status nel quadrato. La vittoria va all’inedita coppia formata da Hikaru Shida e Thunder Rosa grazie al pin vincente della prima.

Winners: Hikaru Shida & Thunder Rosa

Backstage: Dasha parla con Chris Jericho a proposito della sfida lanciata da Kassidy poco fa. Le Champion risponde che Isaiah avrà un grande futuro e che diventerà sicuramente una star, ma questo partirà dopo che verrà sconfitto la prossima settimane e che l’unica cosa che sentirà saranno i colpi di Jericho.

Arriva anche MJF che si confronta con Jericho su quello che è stato detto di lui ultimamente. I due si scambiano complimenti fino a quando l’uno chiede all’altro il perché lo ha chiamato perdente. MJF si giustifica dicendo che lui si riferiva all’autista della limousine perché avrebbe potuto mettere in pericolo le due più grandi superstar della AEW. Prendono poi in giro Tony e poi se ne vanno allegramente. Segmento meraviglioso…

AEW World Championship Match: Jon Moxley vs. Eddie Kingston 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Ci voleva proprio un match molto bello in questa puntata, visti i tanti promo. I due non hanno deluso e hanno dato spettacolo nel ring. La rabbia di Eddie nei confronti di Jon si è vista tutta e nonostante non sia stato un tripudio di tecnica, lo storytelling ha fatto da grande protagonista. La vittoria va Jon che si conferma campione grazie alla sua Sleeper che lentamente fa addormentare Eddie.

Winner and still Champion: Jon Moxley

La puntata non finisce qui, infatti mentre Jon alza il titolo viene attaccato dai Lucha Bros. Arriva Will Hobbs, ma dopo qualche colpo soccombe anche lui all’attacco dei due fratelli e di Eddie che intanto si è ripreso. Arriva Darby e prova a riportare l’ordine ma poco dopo arriva Starks che ne ha per tutti. I cattivi rimangono poi gli unici in piedi.

Su queste immagini si chiude questa puntata di Dynamite e io vi do appuntamento alla prossima settimana sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte