Eric Bischoff, conosciuto per essere stato vicepresidente e presidente della WCW e General Manager di RAW dal 2002 al 2005, è ritornato, dopo un bel po’ di tempo, sugli schermi WWE durante la cerimonia della Hall of Fame di quest’anno per introdurre Diamond Dallas Page.

Bischoff ha affermato che l’incredibile reazione positiva dei fans, al momento della sua entrata, lo ha lasciato sorpreso. Ecco cosa ha detto:

“Non ho intezione di mentire, ciò mi ha fatto stare bene. Non è che ero preoccupato se andava in un modo o nell’altro. Se mi avessero fischiato sarei stato bene lo stesso [risata]. Per essere onesti è quello che ho fatto per una vita. Sono stato sempre quel personaggio e avrei lavorato comunque in quel modo molto facilmente. A livello personale, come un essere umano, ti fa stare bene sapere che le persone sono felici di vederti. Lo devo ammettere. Le persone conoscono me per il personaggio che ho interpretato nel mondo del wrestling. Loro conoscono il personaggio di Eric Bischoff, e il personaggio di Eric Bischoff è quel viscido heel testa di c***o. E’ per questo che ho detto che se mi avessero fischiato avrei accolto bene anche questa reazione, lavorando bene anche in quel modo e passando comunque un grande momento. A livello personale, perchè sono un essere umano, a questa fase della mia carriera, tutto ciò mi ha fatto stare davvero bene.
Oh, io avevo già anticipato i fischi a dire la verità. Effettivamente è andato tutto nella direzione opposta e mi hanno un po’ sorpreso.”

FONTE411MANIA & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Viva La Raza!